Alimentazione cane Animali

La guida definitiva all’alimentazione di un cane con uno stomaco sensibile

Trattare con un cane affetto da diarrea o mal di stomaco non è divertente, soprattutto se il cane presenta frequentemente questi sintomi. Mentre ci sono condizioni gravi che possono causare problemi digestivi ricorrenti, molti cani soffrono semplicemente di stomachi sensibili. Fortunatamente, ci sono modi per aiutare il tuo cane a superare questi sintomi e persino i passaggi che puoi adottare per cambiare la sua dieta in qualcosa che ha meno probabilità di causare problemi.

Determina se il tuo cane ha uno stomaco sensibile

La buona notizia dello stomaco sensibile è che i segni sono facili, anche se spiacevoli, da riconoscere.

Quali sono i segni di problemi digestivi?

Se il tuo cane soffre di diarrea, vomito o flatulenza eccessiva, probabilmente ha mal di stomaco.

Se si comportano come se il loro stomaco facesse male, guardando di frequente l’addome o se il loro stomaco è molto stretto, il problema potrebbe essere più grave e dovresti parlare immediatamente con il veterinario.

Se il tuo cane ha un addome stretto e doloroso, potrebbe essere un segno di gonfiore, una condizione mortale che progredisce molto rapidamente. Inoltre, la costipazione combinata con un addome doloroso può essere un segno di ostruzione.

La gravità dei sintomi

Se il tuo cane ha feci che colano quando le fai uscire o vomita occasionalmente dopo aver mangiato, questi sono sintomi lievi probabilmente causati da uno stomaco sensibile. Vomito più frequente, diarrea incontrollabile e feci molli con sangue sono sintomi più gravi e devono essere valutati da un veterinario.

Non importa quanto siano lievi i sintomi del tuo cane, se appaiono disidratati, portali immediatamente dal veterinario.

Assicurati che non ci siano sintomi aggiuntivi.

La lieve diarrea e il vomito sono raramente gravi da soli, ma se combinati con altri sintomi, possono indicare un problema più profondo che deve essere valutato da un veterinario.

Sintomi neurologici come tremori o convulsioni possono indicare che il tuo cane ha consumato qualcosa di velenoso come cibo umano tossico o esca per topi.
Letargia o gengive pallide possono essere un segno di shock, probabilmente a causa di una lesione interna o di una reazione allergica.
Sintomi a lungo termine come un mantello opaco, mancanza di energia o cambiamenti nella vista, possono soffrire di un deficit nutrizionale causato da IBD o parassiti.
Trattenere il cibo per vedere se i sintomi scompaiono.

Se i sintomi del tuo cane sembrano essere legati esclusivamente a uno stomaco sensibile, salta i loro prossimi pasti e non dare loro alcun trattamento.

Se il problema è stato causato dalla loro dieta o da qualcosa che hanno mangiato, i loro sintomi dovrebbero attenuarsi entro un giorno.

Se i sintomi non si attenuano o peggiorano, porta il cane dal veterinario per ulteriori diagnosi.

Se il tuo cane ha ancora una pancia turbata, trattenere il cibo può aiutare la maggior parte dei sintomi, come la frequente diarrea e vomito, a scomparire. Ma, alimentando di nuovo la loro dieta normale dopo 24 ore, è probabile che i sintomi ritornino. Invece, dovresti cucinare una dieta blanda per il tuo cane da mangiare fino a quando non sono completamente tornati alla normalità.

Bollire il petto di pollo.

La carne bollita è in genere molto facile da digerire per i cani. Se sai che il tuo cane ha una sensibilità per il pollo, puoi usare un’altra carne come tacchino, merluzzo o hamburger normale.

Fai bollire la carne in una pentola d’acqua fino a quando non è completamente cotta.
Non aggiungere olio o condimenti alla carne.
Taglia la carne cotta in piccoli pezzi adatti alle dimensioni del tuo cane.

Aggiungi il riso bianco cotto.

Cuocere il riso secondo le indicazioni sulla confezione (meno eventuali condimenti o olio). Quindi mescolare il riso cotto con il pollo o la carne in circa una parte di carne per due parti di riso.

Usa riso bianco, non riso integrale, perché è più facile da digerire per il tuo cucciolo.
Prepara abbastanza da sfamare il tuo cane per circa una settimana. Puoi congelare qualsiasi extra.
Nutri solo una piccola quantità all’inizio.

Se il tuo cane riceve normalmente una tazza di cibo per pasto, nutri circa un quarto di tazza della dieta insipida. Se lo tollerano, puoi dare da mangiare mezza tazza al pasto successivo. Continuare ad aumentare la quantità fino a quando non stanno mangiando circa le loro normali dimensioni della porzione.

Continuare a nutrire fino a quando i sintomi non si attenuano.

Non dare al tuo cane dolcetti o avanzi di tavolo. La dieta blanda dovrebbe essere il loro unico alimento fino a quando le loro feci tornano alla normalità e tutti gli altri sintomi si attenuano. Tuttavia, una dieta insipida non è completa dal punto di vista nutrizionale e dovrebbe essere nutrita solo per un periodo di tempo limitato. Se i sintomi del tuo cane non si sono attenuati dopo alcuni giorni, portali dal veterinario.

Determina cosa sta causando lo stomaco turbato
Fai un elenco di tutto il cibo che il tuo cane ha mangiato.

La maggior parte dei cani con stomachi sensibili ha sviluppato un’allergia o una sensibilità a qualcosa che hanno mangiato in passato.

Pertanto, è una buona idea ripensare a ciò che il tuo cane ha mangiato di recente e provare a vedere se ci sono potenziali cause all’improvviso mal di stomaco del tuo cane.

Scrivendo tutti gli ingredienti alimentari a cui sono stati esposti, includi solo ingredienti integrali e non vitamine o minerali, puoi quindi restringere gli alimenti che causano problemi.

Trova un cibo per cani con ingredienti limitati.

Assicurati che questa dieta contenga solo ingredienti nuovi non inclusi nel tuo elenco. Alcuni cani possono avere un’allergia al grano o ad altri cereali, quindi le migliori diete con ingredienti limitati avranno solo una proteina e un carboidrato. Cerca carne novella come coniglio, carne di cervo o canguro e nuovi carboidrati come patata dolce, quinoa o orzo.

Se stai lottando per trovare una dieta commerciale che il tuo cane può mangiare, puoi dare un’occhiata a questa guida .

Passa il tuo cane sul nuovo cibo per cani

Assicurati di farlo lentamente mescolando una parte di cibo nuovo a tre parti di dieta blanda per i primi giorni. Quindi metà e metà per i prossimi giorni. E così via fino a quando non stai alimentando solo la nuova dieta. Se il tuo cane sviluppa diarrea, devi passare più lentamente al nuovo cibo.

Nutri il nuovo cibo per almeno un mese.

Questo ti aiuterà ad assicurarti che la nuova dieta non causi problemi digestivi. Se il tuo cane sviluppa un mal di stomaco, passalo a una dieta a base di ingredienti limitata con ingredienti diversi e riprova. Inoltre, dovresti sempre ricordarti di non dare qualche prelibatezza o avanzi di tabella durante questo periodo.

Scegli una proteina dalla tua lista.

Pollo, manzo, tacchino o salmone funzionano bene perché sono facili da trovare e comuni negli alimenti per cani commerciali.

Aggiungi le proteine ​​alla dieta con ingredienti limitati.

Aggiungendo una piccola quantità di questa carne ai pasti del tuo cane sarai in grado di determinare se il tuo cane ha una sensibilità ad esso. Se sviluppano sintomi, rimuovi la carne dalla loro dieta e nutri solo la dieta limitata fino a quando i sintomi non si risolvono, quindi prova una nuova proteina dal tuo elenco. Nutri questa nuova dieta per almeno tre settimane per essere certo che i sintomi non riemergeranno.

Scegli un secondo cibo dal tuo elenco.

Questo ingrediente può essere una proteina o un carb.

Aggiungi il secondo ingrediente alla dieta.

Ripeti il ​​processo sopra descritto con questo nuovo alimento dall’elenco e continua a nutrire questa dieta a quattro ingredienti per almeno tre settimane.

Continua ad aggiungere ingredienti uno alla volta.

Ripeti questo processo con tutti gli ingredienti della lista che desideri. Più volte lo fai, più opzioni avrai quando è il momento di scegliere una dieta equilibrata per il tuo cucciolo.

Se il tuo cane ha mal di stomaco in qualsiasi momento, rimuovi l’ultimo elemento aggiunto dalla loro dieta e attendi di provare un altro fino a quando i sintomi si risolvono.

Ogni volta che un ingrediente viene aggiunto con successo senza causare problemi, annotalo nel tuo nuovo elenco di alimenti “approvati” insieme agli ingredienti inclusi nella dieta a ingredienti limitati che hanno mangiato.

Trova una dieta completa ed equilibrata.

Una volta che hai una lunga lista di alimenti “approvati” che sai non turbano lo stomaco del tuo cane, puoi cercare un cibo per cani completo ed equilibrato che includa solo quegli ingredienti.

Assicurati che il nuovo cibo abbia ingredienti di carne di qualità reale e senza riempitivi.
Assicurati di trasferire il tuo cane sulla nuova dieta molto lentamente.
Cerca una dieta commerciale a base di stomachi sensibili poiché hanno meno ingredienti e sono più facili da digerire.
Se la dieta con ingredienti limitati che hai utilizzato è completa ed equilibrata, puoi continuare a nutrirla invece di trovare una nuova dieta.

Stomaci e allergie sensibili: consigli per l’alimentazione del cane

Molti cani con stomachi sensibili beneficiano di integratori probiotici. Puoi dare al tuo cane integratori probiotici e prebiotici appositamente formulati che possono aiutare a ripristinare l’equilibrio dei batteri sani nell’intestino, riducendo i sintomi indesiderati e promuovendo la salute e il benessere.

La zucca frullata può aiutare a calmare lo stomaco se aggiunta alla crocchette o a una dieta insipida. Assicurati di ottenere purea di zucca e non di mix di torte di zucca, poiché non vuoi nutrire le spezie del tuo cane.

I cani con stomaci sensibili non dovrebbero ricevere prelibatezze o avanzi di tavoli a cui non sono abituati. Alcuni alimenti umani sono pericolosi per i cani e possono causare malattie e persino la morte se li ingeriscono.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...