Animali

10 segni di cancro nei cani

Il cancro è un argomento a cui nessun genitore domestico vuole pensare. Ma il fatto è che un cane su tre alla fine svilupperà una qualche forma di cancro durante la sua vita.

Se preso in tempo, circa la metà di tutti i tumori canini è curabile. Ecco perché è così importante conoscere i segni più comuni di cancro nei cani.

Ricorda solo che molte condizioni, non solo il cancro, possono causare segni clinici simili e che i segni possono variare a seconda del tipo di cancro.

Identificare questi sintomi è il primo passo e il prossimo passo è visitare il veterinario per fare la diagnosi corretta.

Segni che il tuo cane ha il cancro
Ecco alcuni dei segni più comuni di cancro nei cani e i tipi di cancro che li causano.

Grumi e protuberanze inspiegabili
Diverse forme di cancro possono causare grumi o protuberanze sul corpo del tuo cane, incluso un tumore alla ghiandola mammaria .

Tumori della ghiandola mammaria nei cani
Questo tipo di cancro si verifica principalmente nelle cagne non sterilizzate e in quelle sterilizzate dopo i 2 anni di età, sebbene i cani maschi e femmine di qualsiasi età e razza possano sviluppare tumori mammari.

Alcune razze, tra cui barboncini e varie razze di cani spaniel, hanno un rischio maggiore.

Questo tumore di solito inizia con uno o più noduli nell’area del capezzolo, che possono infiammarsi e gonfiarsi. I tumori mammari maligni tendono a diffondersi ai linfonodi vicini e alle ghiandole mammarie se non trattati.

lipomi
Tuttavia, non tutti i tumori evidenti sono gravi. I lipomi sono tumori grassi comuni ma benigni che crescono nello strato appena sotto la pelle.

Questi tumori si verificano più frequentemente nelle aree del tronco, dell’ascella e dell’inguine, ma possono anche crescere internamente. Non è raro che i cani anziani sviluppino lipomi multipli, che sembrano grumi morbidi e mobili sotto la pelle.

Sebbene i lipomi non siano pericolosi per la vita, possono interferire con il movimento se diventano abbastanza grandi e i lipomi interni possono comprimere gli organi interni.

zoppia
L’osteosarcoma è il tumore osseo più comune nei cani. Mentre i tumori di solito si verificano nelle ossa lunghe degli arti, l’osteosarcoma può colpire qualsiasi osso.

Questo tumore osseo cresce molto rapidamente e si diffonde frequentemente ad altre aree del corpo, in particolare ai linfonodi, ai polmoni e ad altre ossa. A causa della sua natura aggressiva, l’osteosarcoma viene solitamente rilevato dopo che il cancro si è già diffuso.

I cani con osteosarcoma possono sembrare dolorosi e camminare zoppicando e l’arto interessato può essere gonfio.

Le razze di cani grandi e giganti hanno il rischio più elevato di sviluppare l’osteosarcoma.

piaghe pigmentate
Le piaghe di colore scuro sono un segno di melanoma , un cancro delle cellule che producono pigmenti.

I melanomi nei cani tendono a colpire la bocca e le labbra e si possono trovare anche sul letto ungueale, sui cuscinetti plantari e sugli occhi.

Segni specifici dipenderanno da dove si trova il tumore e possono includere una zampa gonfia, secrezione oculare o piaghe in bocca.

Le razze con tessuti orali pigmentati in modo scuro, come la lingua di Chow Chow , hanno un rischio maggiore di sviluppare il melanoma.

La rimozione chirurgica può essere difficile, poiché il melanoma maligno tende ad essere localmente invasivo e si diffonde ai tessuti e alle ossa più profonde.

Linfonodi ingrossati
Diversi tipi di cancro possono far sembrare i linfonodi più prominenti.

Il linfoma è un tumore maligno comune che rappresenta fino al 20% di tutti i casi di tumore canino.

Questo tumore colpisce i linfociti, un tipo di globuli bianchi che svolge un ruolo importante nella funzione immunitaria.

Mentre la maggior parte dei casi di linfoma inizia nei linfonodi, possono essere colpiti anche i tessuti linfoidi degli organi viscerali, della pelle e del midollo osseo.

Il linfoma può colpire cani di tutte le età e razze, ma i Golden Retriever e i Boxer sono tra le razze pure più rappresentate.

I linfonodi ingrossati nelle regioni del collo, del ginocchio e delle ascelle sono in genere i primi a essere notati.

Diversi tipi di tumori canini possono anche diffondersi localmente ai linfonodi vicini, causandone l’ingrossamento. Questi includono melanoma, osteosarcoma e tumori della ghiandola mammaria.

Ferite che non guariranno
Una forma di cancro particolarmente aggressiva nota come tumore dei mastociti , può presentarsi come una lesione cutanea che non si risolve.

Questo cancro colpisce i mastociti, che sono cellule immunitarie coinvolte nelle reazioni allergiche e infiammatorie. Queste cellule si trovano in tutto il corpo, ma i tumori tendono a concentrarsi nei vasi e nei nervi vicino alla pelle, alla bocca e al naso.

Meno comunemente, i sistemi gastrointestinale, respiratorio e urinario possono essere presi di mira.

La crescita anormale di queste cellule provoca un rilascio incontrollato di istamina, irritando l’area circostante il tumore.

I tumori dei mastociti sono più comuni nei cani di razza più anziani, inclusi Boxer, Boston Terrier , Bulldog e Schnauzer .

Problemi gastrointestinali
Il massiccio rilascio di istamina associato ai tumori dei mastociti può anche causare problemi significativi al sistema gastrointestinale, portando a ulcere allo stomaco , vomito e diarrea.

Segni meno drammatici di disturbi gastrointestinali, come diminuzione dell’appetito, possono verificarsi da diverse altre forme di cancro, inclusi l’osteosarcoma e il linfoma.

Debolezza o collasso improvviso
Mentre la debolezza può derivare da una serie di fattori, il collasso improvviso è un sintomo allarmante ma comune dell’emangiosarcoma, un cancro delle cellule che rivestono i vasi sanguigni.

L’emangiosarcoma è una forma di cancro maligno a rapida diffusione che colpisce più frequentemente il cuore , la pelle , la milza e il fegato .

Questa forma di cancro è più comune nel pastore tedesco , nel Golden Retriever e in altre razze di grandi dimensioni.

Poiché i cani di solito mostrano solo lievi segnali di avvertimento, i casi di emangiosarcoma potrebbero non essere rilevati fino a quando il cancro non ha raggiunto uno stadio avanzato.

Sfortunatamente, uno dei segni iniziali più comuni di emangiosarcoma comporta un collasso improvviso dovuto a un’emorragia interna massiccia, di solito da una rottura della milza.

Respiro affannoso
Molti dei tumori canini sopra menzionati sono in grado di diffondersi ai polmoni, dove possono causare difficoltà respiratorie.

Melanoma, emangiosarcoma, tumore dei mastociti e osteosarcoma possono causare respiro affannoso e tosse con metastasi.

Perdita di peso inspiegabile
La perdita di peso che non ha una causa apparente può essere un effetto collaterale del cancro, in particolare con emangiosarcoma, linfoma e osteosarcoma.

La perdita di peso si verifica in genere a causa delle richieste metaboliche del tumore o perché il cane prova dolore e disagio, con conseguente anoressia e diminuzione dell’attività.

I cani con melanoma orale possono trovare difficile mangiare e deglutire, con conseguente perdita di peso.

letargia
Mentre una serie di problemi può causare letargia, il cancro può causare un aumento del sonno e una riluttanza a esercitare e giocare.

I tumori specifici che sono frequentemente associati alla letargia includono il linfoma e l’osteosarcoma.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...