Animali

11 FAQ sui morsi di zecca sui cani

Le pulci ricevono la loro parte di attenzione e consapevolezza come fastidiosi fastidi che possono affliggere i cani, ma le zecche sono spesso trascurate.

Lo sapevi che le zecche non sono nemmeno insetti? Le zecche sono in realtà aracnidi, simili a scorpioni, ragni e acari: hanno quattro paia di zampe da adulti e non hanno antenne. Gli insetti adulti, in confronto, hanno tre paia di zampe e un paio di antenne.

A differenza degli insetti che mordono, le zecche non mordono e volano via; rimangono sui loro ospiti, nutrendosi per giorni prima di strisciare via. Ecco cosa devi sapere sulle zecche e sui loro morsi.

1. Che aspetto ha un morso di zecca su un cane?
Una puntura di zecca su un cane sembra una piccola protuberanza rossa, simile a una puntura di zanzara. Questi dossi compaiono spesso nel sito di una puntura di zecca o di rimozione di una zecca e si risolvono in pochi giorni.

2. Può una puntura di zecca essere infettata?
Sì, proprio come qualsiasi ferita della pelle, i morsi di zecca possono essere infettati. I morsi di zecca non sono in genere pruriginosi, quindi se trovi il tuo cucciolo graffiare una vecchia ferita da morso di zecca, è un segno che potrebbe essersi sviluppata un’infezione. Altri segni includono peggioramento o persistente arrossamento e pianto o stillicidio intorno alla ferita.

Le ferite da morso di zecca possono essere pulite delicatamente con una soluzione di clorexidina da banco. Dopo la pulizia è possibile applicare un triplo unguento antibiotico da banco o uno spray. Se peggiora o non mostra segni di miglioramento iniziale in 1-2 giorni, chiedi assistenza al tuo veterinario.

Se sospetti che il morso di zecca del tuo cane sia infetto, contatta immediatamente il veterinario.

3. Le zecche possono mordere senza attaccarsi?
No, un segno di spunta deve attaccarsi per nutrirsi. Le zecche impiegheranno anche diversi giorni per completare un’alimentazione.

4. Le uova di zecca possono vivere su un cane?
In teoria, sì, le uova di zecca possono vivere sui cani. In realtà, tuttavia, le zecche femmine depongono le uova sul terreno. La maggior parte dei cani ottiene le zecche quando singoli adulti o ninfe zecche strisciano sull’animale.

5. Le zecche possono saltare?
Le zecche non volano o saltano in nessuna fase della vita. Esatto, le zecche in realtà non saltano. Per trovare un ospite, molte specie di zecche usano una strategia chiamata “ricerca”, in cui identificano i percorsi ben utilizzati e aspettano sulle punte di erbe e arbusti che un ospite passi in modo che possano attaccarsi.

Useranno il terzo e il quarto paio di zampe per tenersi su foglie o erba, quindi cercheranno di aggrapparsi a un ospite che passa usando il loro primo paio di zampe.

6. Quali sono i diversi tipi di zecche?
Esistono due gruppi di tick, a volte chiamati tick “duri” e tick “morbidi”. Le zecche dure hanno uno scudo duro appena dietro l’apparato boccale (a volte inconsapevolmente chiamato “testa”). Le zecche dure che non si sono nutrite hanno la forma di un seme piatto. Le zecche morbide non hanno lo scudo duro e hanno la forma di una grande uva passa.

Esistono oltre 15 specie di zecche in Nord America, ma il tuo cane è maggiormente a rischio per quattro di queste:

Zecca di cane americano o zecca di legno ( Dermacentor variabilis )

Zecca solitaria ( Amblyomma americanum )

Zecca dei cervi o zecca dalle zampe nere ( Ixodes scapularis )

Zecca di cane marrone ( Rhipicephalus sanguineus )

7. Come si prevengono i morsi di zecca sui cani?
Per prevenire i morsi di zecca nelle aree infestate da zecche, prendi le seguenti precauzioni:

Quando sei nel bosco, cammina su sentieri aperti. Evita di camminare nell’erba alta e nella boscaglia bassa nelle aree boschive. Evita anche di camminare sotto viti e rami bassi.

Controlla accuratamente gli animali domestici per le zecche dopo aver trascorso del tempo in aree infestate da zecche. Ricordati di controllare tutte le aree, comprese quelle tra le dita dei piedi e all’interno delle orecchie. Se viene trovato un segno di spunta, controllarne altri.

I repellenti per insetti contenenti DEET sono altamente tossici per cani (e gatti); assicurati di non usarli MAI!

Metti tutti gli animali domestici nella tua famiglia su un anti zecche. Esistono molti diversi tipi di prevenzione contro le zecche: alcuni sono da banco, mentre altri sono soggetti a prescrizione. Il tuo veterinario può aiutarti a scegliere quello giusto.

8. Come controlli la presenza di zecche sui cani?
Il modo migliore per controllare la presenza di zecche nel tuo cane è sfiorare le dita attraverso il pelo del tuo cane, applicando una pressione sufficiente per sentire eventuali piccoli dossi. Se senti una protuberanza, separa la pelliccia per identificarla.

Un segno di spunta incorporato varierà di dimensioni, da piccolo come una capocchia di spillo a grande come una monetina. Di solito sono neri, grigi o marroni. A seconda delle dimensioni e della posizione del segno di spunta, potrebbero essere visibili anche le zampe.

9. Come si rimuove una zecca da un cane?
Se hai scoperto una zecca sul tuo cane, deve essere rimossa immediatamente per evitare una reazione cutanea e per ridurre la probabilità di sviluppare una malattia infettiva trasmessa dalle zecche. Le malattie possono essere trasmesse al tuo cane in poche ore.

Segui questi suggerimenti per rimuovere in sicurezza un segno di spunta da un cane :

Afferra la testa della zecca con un paio di pinzette o pinzette piatte o curve. Dovrebbero essere tenuti il ​​più vicino possibile alla pelle del tuo cane. Evita di spremere il segno di spunta!

Usando una pressione costante e delicata, allontana la testa della zecca dalla pelle senza torcerla.

Il sito del morso deve essere pulito con acqua e sapone.

Puoi salvare il segno di spunta in un contenitore con un coperchio aderente se desideri che venga identificato dal tuo veterinario.

10. Puoi annegare o schiacciare una zecca?
Non è necessario annegare un segno di spunta. Se decidi di schiacciarlo, assicurati di indossare i guanti o di proteggerti. Se si sono già nutriti, saranno disordinati e insanguinati.

11. Dovresti bruciare un segno di spunta per farlo uscire?
Assolutamente no. Bruciare un segno di spunta come un modo per farlo “liberare” dal suo ospite è un mito. Bruciare una zecca lo irriterà e gli farà rilasciare più tossine e malattie che potrebbe trasportare nel corpo del tuo animale domestico. È in qualche modo simile a provocare un rilascio di adrenalina in noi: il segno di spunta rilascerà tutto ciò che ha al suo interno.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...