Animali

3 rimedi per il mal di stomaco nei cani

Quando hai mal di stomaco, probabilmente prendi ginger ale o cracker per calmare la pancia. Ma cosa dovresti fare quando lo stomaco del tuo cane è fuori tensione?

Ecco alcune informazioni sulle cause e sui sintomi del mal di stomaco nei cani e consigli su come far sentire meglio il tuo cucciolo con i rimedi naturali.

Cause comuni di mal di stomaco nei cani

Ci sono molte ragioni per cui il tuo cane può avere mal di stomaco, anche se c’è una causa comune: ha mangiato qualcosa che non avrebbe dovuto, dice Kathy Backus, DVM, presso i servizi veterinari olistici a Kaysville, Utah.

“I cani sono curiosi come i bambini; si mettono sempre le cose in bocca “, dice. “Vomito e diarrea sono segni che il corpo di un cane sta cercando di espellere qualcosa che non dovrebbe essere nel loro sistema. In un cane sano, è un meccanismo protettivo del corpo che è del tutto normale “.

Queste sono alcune (delle molte) cose che possono scatenare il mal di stomaco nei cani:

Ingerire qualcosa che non dovrebbero

Squilibri batterici all’interno del tratto digestivo

Condizioni croniche come sensibilità alimentare

Sintomi di mal di stomaco nei cani
I segni più comuni di mal di stomaco nei cani sono la diarrea e il vomito. Se il tuo cane ha la nausea, potresti anche vederlo mangiare erba per lenire lo stomaco o provare a indurre il vomito, dice Jody Bearman, DVM presso Anshen Veterinary Acupuncture, Madison, Wisconsin.

Presta attenzione ad altri segni di mal di stomaco nei cani, come:

Diminuzione dell’appetito o perdita di appetito

Fatica

Bere meno acqua

Sembra depresso

Sembra a disagio e si allunga più spesso (come se stessero tentando un cane verso il basso)

Inghiottire per combattere il reflusso

Leccandosi le labbra, l’aria o gli oggetti

Quando chiamare il veterinario
Monitora i sintomi del tuo cucciolo. Se il tuo cane è costantemente a disagio o se i segni peggiorano in qualsiasi momento, chiama il veterinario.

Guarda questi segni:

Disagio crescente

Vomito o episodi di diarrea più di due volte

Sangue nel vomito o nelle feci

Giocattolo o altro oggetto estraneo nel vomito o nelle feci

Debolezza o collasso

Questi possono essere tutti segni di qualcosa di più serio, tra cui pancreatite , gonfiore allo stomaco , una grave reazione allergica o parassiti interni .

Se ti rendi conto che il tuo cane ha mangiato qualcosa che non avrebbe dovuto mangiare, una pianta, un cibo, un giocattolo o una sostanza chimica, dovresti cercare immediatamente cure veterinarie.

Se il tuo veterinario primario non è disponibile, chiama l’ospedale veterinario di emergenza locale. Saranno in grado di consigliarti se il tuo animale domestico ha bisogno di essere visto o se puoi continuare a monitorarlo a casa.

Puoi anche chiamare la hotline ASPCA Animal Poison Control al numero 888-426-4435 a pagamento. Possono anche determinare il livello di tossicità di un veleno e le cure consigliate per il tuo cane.

3 rimedi per il mal di stomaco nei cani

È fondamentale consultare il veterinario prima di somministrare qualsiasi rimedio casalingo per lenire i problemi di pancia del tuo cucciolo. Se il tuo veterinario consiglia il monitoraggio a casa, queste sono alcune idee che puoi chiedere loro di provare mentre sei a casa con il tuo cane.

Digiuno
Quando lo stomaco del tuo cane sta cercando di sbarazzarsi di qualcosa, può essere utile smettere di mettergli più cose nello stomaco per 12-24 ore, dice il dottor Backus. “Se il sistema gastrointestinale (GI) sta attraversando un periodo difficile, non vuoi che digerisca le cose.”

Il digiuno può sembrare abbastanza semplice, ma è importante parlare prima con il veterinario perché alcuni cani (in particolare le razze di piccola taglia o quelli con precedenti condizioni di salute) non possono tollerare il digiuno come altri.

Se il tuo veterinario consiglia il digiuno, chiedigli se vorrebbe che inizi una dieta blanda (e cosa consigliano) dopo che il periodo di digiuno è completo.

Cubetti di ghiaccio
Quando il tuo cane vomita o ha la diarrea, vuoi che rimanga idratato, ma dargli troppa acqua può rendere il suo stomaco ancora più turbato, dice il dottor Backus.

È importante monitorare l’assunzione di acqua del tuo cane e scoraggiare il deglutizione. Offri al tuo cane scaglie di ghiaccio per incoraggiarlo a bere.

Se il tuo cane riesce a trattenere piccole quantità di acqua o ghiaccio, puoi aumentare gradualmente la quantità e la frequenza con cui offri acqua e ghiaccio.

Zucca in barattolo
Quando si combatte l’indigestione e il mal di stomaco nei cani, la zucca in scatola al 100% è la preferita di molti veterinari olistici.

“Ha un basso indice glicemico, quindi si assorbe lentamente, il che aiuta con disturbi di stomaco e digestione”, dice il dottor Bearman.

Assicurati di ottenere il 100% di zucca in scatola, non un mix di torta di zucca, poiché non vuoi nutrire il tuo cane con spezie e altri ingredienti, dice. Controlla che non ci siano ingredienti elencati oltre alla zucca (come zucchero o sostituti dello zucchero).

Secondo il dottor Bearman, i cani più piccoli (circa 5 libbre) possono essere nutriti con mezzo cucchiaino di zucca in scatola, mentre i cani più grandi (circa 75 libbre) possono essere nutriti con 1 cucchiaio.

Il mal di stomaco nei cani è un segno di allergie alimentari?
Un mal di stomaco ogni tanto può essere normale in un cane, ma se succede spesso, potrebbe segnalare che qualcosa non va nel loro tratto gastrointestinale, afferma Randy Aronson, DVM, del PAWS Veterinary Center di Tucson, in Arizona.

Se il disturbo digestivo è un evento frequente per il tuo cane, discuti la possibilità di un’allergia alimentare con il tuo veterinario. Quando vengono diagnosticate allergie alimentari nei cani, spesso si tratta di un’allergia a una fonte proteica, motivo per cui potrebbe essere raccomandata una proteina più “nuova” (quella che il cane non ha mai mangiato).

Ci sono molte opzioni sul mercato, ma gli esempi possono includere manzo, bufalo, cervo o agnello.

Come aiutare a prevenire il mal di stomaco nei cani

Per aiutare il tuo cane a mantenere un intestino sano, considera di dargli un prebiotico e un probiotico , dice il dottor Aronson. Esistono sia prebiotici che probiotici realizzati appositamente per i cani, alcuni dei quali sono disponibili al banco. Assicurati di chiedere al tuo veterinario se ha una particolare raccomandazione sul marchio.

Parla sempre prima con il tuo veterinario per scoprire la migliore linea d’azione.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...