Animali

5 conseguenze spaventose di trascurare i denti del tuo cane

Si può già sapere che non prendersi cura dei denti del vostro cane può portare a malattia parodontale , una condizione che si traduce in sanguinamento delle gengive, alito cattivo , e, infine, la perdita dei denti.

Ma lo sapevi che una scarsa igiene orale è anche collegata ad altri problemi di salute nei cani, tra cui diabete e malattie cardiache , e può persino portare a una mascella rotta? E poiché i cani sono esperti nel nascondere il dolore , potresti anche non renderti conto che c’è un problema.

Sebbene i veterinari affermino di non poter sapere con assoluta certezza che la malattia parodontale sia la causa di questi disturbi, ci sono ampie prove che indicano una connessione.

Ecco cinque modi in cui trascurare l’igiene orale del tuo cane può avere un impatto negativo non solo sui suoi denti e gengive, ma anche sulla sua salute e benessere generale.

La malattia dentale mette fuori gioco il sistema immunitario del tuo cane
“La malattia parodontale inizia sotto il bordo gengivale con una sostanza chiamata placca, che è composta da batteri”, spiega la dottoressa Lisa Fink , dentista veterinaria e chirurgo orale certificato dal consiglio di amministrazione.

“Lasciata sulla superficie del dente e nell’area circostante il dente, la placca stimola il sistema immunitario dell’animale e ne consegue una risposta infiammatoria, a partire dalla gengivite “, afferma il dott. Fink.

La risposta infiammatoria uccide i batteri ma nel processo distrugge anche i tessuti.

“In effetti, la maggior parte della distruzione dei tessuti associata alle infezioni dentali è causata da prodotti del sistema immunitario e non da prodotti di degradazione dei batteri stessi”, spiega il dott. Chad Lothamer , DVM, DAVDC. “Questo può portare alla perdita di tessuto locale, dolore e infezione dei tessuti circostanti.”

Più grave è la malattia dentale e maggiore è l’infiammazione presente, più è probabile che i batteri possano entrare nel flusso sanguigno e viaggiare in altre parti del corpo, afferma il dottor Lothamer, certificato in veterinaria.

“Le infezioni dentro e intorno ai denti causano un aumento dei mediatori dell’infiammazione e possono causare batteriemia (uno stato in cui i batteri compaiono nel sangue), che probabilmente causa danni a parti distanti del corpo o infezioni distanti”, spiega il dott. Lothamer.

Ridurre l’infiammazione trattando la malattia parodontale può avere un profondo impatto sulla salute di un cane perché “riduce la quantità di lavoro che il corpo deve fare per combattere questa infezione”, afferma il dottor Kris Bannon , un dentista veterinario certificato dal consiglio di amministrazione di Veterinary Dentistry e Chirurgia orale del New Mexico ad Algodones. E, soprattutto, ferma il dolore della malattia dentale per il tuo cane.

La malattia dentale aumenta il rischio di malattie cardiache nei cani
Il cuore e il fegato sono particolarmente inclini a sviluppare infiammazioni dovute a malattie dentali.

Ci sono prove che la malattia parodontale è collegata a malattie cardiopolmonari come l’ endocardite , secondo la World Small Animal Veterinary Association (WSAVA).

Il rischio di endocardite è circa sei volte maggiore nei cani con malattia parodontale di stadio tre (da moderata a grave) rispetto ai cani senza di essa, afferma il rapporto della WSAVA.

Il dottor Bannon dice che un gran numero di pazienti canini mostra contemporaneamente segni di malattia parodontale e malattie cardiache. Sebbene possa essere difficile determinare causa ed effetto, “sappiamo che esiste un’associazione perché spesso si verificano insieme”, afferma.

Una prova fondamentale, dice il dottor Bannon, è che i batteri coltivati ​​dalle valvole cardiache infette sono gli stessi identificati anche nella bocca.

Per gli animali con malattie dentali e cardiache, potrebbe non essere sicuro anestetizzare l’animale per pulire completamente i denti e le gengive. Ciò significa che i denti continueranno a essere scomodi e vi è un ulteriore rischio per il cuore con il progredire della malattia orale.

La malattia dentale complica il diabete nei cani
I cani diabetici tendono ad avere livelli più elevati di malattia parodontale, dice il dottor Bannon. In effetti, le due condizioni si alimentano a vicenda in un circolo vizioso.

Più grave è la malattia parodontale, più grave diventa il diabete, che a sua volta peggiora la malattia parodontale, spiega il dott. Bannon.

Non è sempre possibile determinare quale sia venuto prima – la malattia parodontale o il diabete – ma l’infiammazione e l’infezione associate alla malattia parodontale possono influenzare il metabolismo dello zucchero nel sangue, afferma il dottor Jason Nicholas , direttore medico presso Preventive Vet, con sede a Portland, Oregon .

“Questo è particolarmente importante in termini di complicare il controllo e la regolazione degli animali diabetici”, afferma il dott. Nicholas. L’infiammazione e l’infezione riducono la sensibilità del corpo all’insulina , un ormone primario coinvolto nella regolazione dello zucchero nel sangue, aggiunge.

È difficile bilanciare il diabete di un cane fino a quando la malattia parodontale non viene curata, dice il dottor Bannon. “Una volta che il dente è stato risolto, il loro diabete è molto più facile da stabilizzare.”

La malattia dentale causa dolore al tuo cane che non puoi rilevare
I cani mostrano raramente segni di dolore e se si comportano e mangiano come al solito, potrebbe sembrare che non ci sia nulla di sbagliato. È un’ipotesi errata.

“L’appetito è una spinta forte. È facile evitare di mordere un dente doloroso. Abbiamo tutti visto cani “inalare” cibo duro senza masticare “, afferma il dottor Stanley Blazejewski , un dentista veterinario certificato dal consiglio presso il VRC Specialty Hospital di Malvern, in Pennsylvania. “Ma è ovvio che possono soffrire di patologia orale perché i proprietari spesso osservano che ‘sono di nuovo come un cucciolo’ dopo il trattamento, aggiungendo che si rammaricano di aver posticipato le cure”.

“È una malattia nascosta”, aggiunge il dottor Donnell Hansen , un dentista veterinario certificato da BluePearl Veterinary Partners. I cani possono mostrare segni di problemi dentali come sbavare, mancanza di appetito, gonfiore o sanguinamento, ma questi non si manifestano in ogni caso.

La maggior parte dei genitori di animali domestici nota solo l’alito cattivo causato dalla placca e questo da solo è un motivo sufficiente per far esaminare i denti del tuo cane dal veterinario.

Di solito quando si manifestano segni seri, è troppo tardi per salvare il dente e c’è un’alta probabilità che l’animale abbia vissuto tranquillamente nel dolore per un bel po ‘di tempo.

“La maggior parte degli animali domestici continua con la sua routine quotidiana e non è fino a quando non avremo l’opportunità di affrontare il cane fratturato o il molare ondeggiante che le famiglie noteranno una differenza nel loro animale domestico”, dice il dottor Hansen.

La malattia dentale può portare a una mascella rotta
Una cattiva igiene orale può portare a una mascella rotta nei cani, in particolare nelle razze più piccole con denti sproporzionatamente grandi, come Chihuahua , Lhasa Apsos , Maltese e Shih Tzus , dice il dottor Hansen.

“L’infezione alle bocche di questi cani può indebolire le loro mascelle relativamente piccole, e qualcosa di semplice come saltare dal divano può portare alla frattura della mascella “, dice.

Fortunatamente non è un evento comune, afferma il dottor Gwenn Schamberger , un dentista veterinario certificato dal consiglio di amministrazione con WVRC Emergency & Specialty Pet Care a Waukesha, Wisconsin.

“Ma lo vedo, ed è grave e molto doloroso – può essere molto difficile far guarire la frattura in modo appropriato – perché l’osso non è un osso sano”, dice il dott. Schamberger.

Il dottor Schamberger spiega: “Ho anche avuto pazienti che hanno avuto un dente fratturato che è stato fratturato per anni e” non ha causato un problema “, e si sono ammalati per un altro motivo, e ora quel dente fratturato diventa un problema evidente. ”

Alcune volte può essere risolto, afferma il dottor Fink. “Tuttavia, in molti casi, le mascelle che si fratturano a causa della malattia parodontale rappresentano una sfida in più a causa della mancanza di osso di buona qualità nell’area e della mancanza di denti”.

A volte possono verificarsi fratture anche dopo che i denti sono stati rimossi. Questo perché senza denti la mascella inferiore è debole.

Prendersi cura dei denti del cane può prevenire problemi di salute
Il modo più efficace per prevenire queste condizioni è mantenere un solido regime di igiene orale, che dovrebbe includere la pulizia regolare dei denti e delle gengive del cane.

Inoltre, dovresti portare il tuo cane per esami orali annuali e, se necessario, un esame orale anestetizzato con un esame completo dente per dente e radiografie dentali, consiglia il dottor Fink.

Il Consiglio veterinario per la salute orale elenca cibi, leccornie, masticazione, dentifrici, spray, gel, polveri, salviette, spazzolini da denti e additivi per l’acqua che sono stati scientificamente testati e approvati per cani e gatti, aggiunge.

Prendersi cura dell’igiene orale del proprio cane è molto più che pulire i denti e alito fresco, conclude il dottor Bannon. “È un problema di salute.”

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...