Animali

5 consigli per evitare le pulci ai cani

Ah, le gioie della primavera e dell’estate. Il ritorno del nuoto , delle escursioni , del frisbee nel parco , tutti i motivi per guardare avanti alla stagione. Ma il ritorno delle pulci? Non così tanto. Questi parassiti che succhiano il sangue non solo sono sgradevoli e inquietanti, ma possono anche causare alcune gravi malattie. Quindi, come puoi mantenere il tuo cane libero dalle pulci in questa stagione e quale controllo delle pulci e delle zecche è il migliore? Ecco alcune idee da considerare …

1. TRATTAMENTI SPOT-ON
Mentre i farmaci spot-on sembrano funzionare solo sul posto a cui vengono applicati (allo stesso modo in cui funziona un collare), in realtà sono molto efficaci nel coprire l’intero corpo dell’animale. Le gocce funzionano mediante un processo di traslocazione, mediante il quale il farmaco viene distribuito sul corpo attraverso le ghiandole oleifere. Non sono interessati dal bagno, dal nuoto o dalla pioggia e uccideranno e respingeranno le pulci per diverse settimane prima della riapplicazione. Possono anche lavorare per interrompere il ciclo di vita delle pulci mentre è in corso. Prima di scegliere un particolare prodotto spot-on, leggi attentamente tutte le etichette per essere sicuro di scegliere quello più adatto all’età e alla taglia del tuo cane.

medi

2. FARMACI ORALI
Se hai bisogno di aiuto per controllare una grave infestazione da pulci, ti aiuteranno l’uso di farmaci per via orale e trattamenti spot-on. Una volta al mese le pillole di controllo delle pulci (in forma di compresse piccole) agiscono per interrompere il ciclo di vita delle pulci , ma non uccidono le pulci adulte al contatto. Alcuni sono fatti per essere facili da amministrare, anche per gli animali domestici che sono difficili da curare, con l’aggiunta di sapore per renderli più simili alle prelibatezze in modo da essere accettati volentieri – o almeno più facili da nascondere nel cibo del tuo cane. Con i farmaci per via orale, non dovrai preoccuparti che i bambini piccoli vengano a contatto con il cane immediatamente dopo la somministrazione, come potresti fare con i trattamenti spot-on.

3. SHAMPOO DELLE PULCI
Fare il bagno al cane con uno speciale shampoo medicato che uccide le pulci e / o le zecche al contatto può essere un metodo economico (anche se ad alta intensità di lavoro) per proteggere il cane durante la stagione delle pulci o durante tutto l’anno. Dovrai ripetere il processo più spesso, circa ogni due settimane, poiché gli ingredienti efficaci in questi shampoo non dureranno tanto quanto un trattamento spot-on o orale.

4. COLLARI ANTIPULCI
I collari che respingono e uccidono le pulci sono un’altra opzione. La loro efficacia può dipendere da quanto siano invasive le pulci nell’ambiente del tuo cane e il collare deve entrare in contatto con la pelle del tuo cane per trasferire i prodotti chimici sulla pelliccia e sulla pelle. Quando regoli il colletto attorno al collo del tuo cane, assicurati che ci sia abbastanza spazio per adattarsi a due dita sotto il collare. Tagliare l’eventuale lunghezza eccessiva del collare per impedire al cane di masticarlo e prestare attenzione ai segni di disagio (ad esempio, graffi eccessivi) nel caso in cui si verifichi una reazione allergica al collare. Assicurati di leggere attentamente le etichette quando scegli un colletto per assicurarti che sia adatto alle dimensioni e all’età.

5. SALSE DELLE PULCI
Un tuffo è una sostanza chimica concentrata che deve essere diluita in acqua e applicata sulla pelliccia dell’animale con una spugna o versata sul dorso. Questo non è come un bagno di shampoo, quindi non risciacquerai il tuo cane dopo aver applicato il prodotto per immersione. Questi prodotti chimici possono essere molto potenti, quindi le etichette devono essere lette attentamente prima dell’uso per assicurarsi che siano appropriate per l’età e la salute del tuo cane. L’uso improprio può portare a reazioni tossiche, sia negli animali domestici che nelle persone che le trattano, quindi sono generalmente utilizzate solo per gravi infestazioni e solo raramente. A causa della potenza chimica dei tuffi, non dovrebbero essere usati su animali molto giovani (meno di quattro mesi) o su animali in gravidanza o in allattamento. Chiedi consiglio al tuo veterinario prima di trattare cuccioli e animali in gravidanza o in allattamento.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...