Animali

5 modi per aiutare un gatto che si nasconde

È difficile dire se Garfield abbia iniziato lo stereotipo del gatto dispettoso e antisociale, ma sicuramente lo ha rafforzato e, ad essere onesti, ci sono alcune basi nella verità.

Mentre alcuni gatti sono amichevoli e coccoloni, molti altri trascorrono le loro giornate in spazi chiusi e bui e si aggirano per la casa di notte.

“Molti gatti conducono vite notturne”, afferma Myrna Milani, DVM, autrice e studiosa veterinaria nel campo della patologia e dell’antrozoologia.

Se il tuo gatto di solito trascorre la giornata nascosto, generalmente va bene e normale, dice Milani. Il problema sorge, tuttavia, quando i gatti sociali iniziano improvvisamente a nascondersi. Questo comportamento è spesso indicativo di stress, paura, un problema medico o una combinazione di questi.

Continua a leggere per suggerimenti su come identificare forme problematiche di comportamento nascosto nei gatti e cosa puoi fare per risolvere il problema sottostante.

Consenti al tuo gatto di riscaldarsi con i visitatori
Una delle principali cause di stress nei gatti è un cambiamento nel loro ambiente, e un grande cambiamento che spesso induce a nascondersi è l’aggiunta di una nuova persona alla famiglia.

Che si tratti di un visitatore temporaneo o di un residente permanente, i gatti sono naturalmente inclini a presumere che una nuova persona sia una minaccia per il loro territorio. (Lo stesso vale per l’aggiunta a un nuovo animale.) Pertanto, potresti scoprire che il tuo felino si nasconde o segna aree con il suo profumo.

Milani dice che è importante dare a un gatto il tempo di adattarsi al cambiamento e accettare la nuova persona alle sue condizioni. “La cosa peggiore che puoi dire alla nuova persona di fare è fare il simpatico e ‘baciare la faccia’ con il gatto”, dice.

Invece, i visitatori a breve termine possono sedersi vicino al nascondiglio e lasciare che il gatto venga da loro, magari convincendola a uscire con un regalo o un giocattolo che aumenterà la sua sicurezza e la farà sentire più simile a un predatore che a una preda.

Milani suggerisce ai visitatori a lungo termine o ai nuovi residenti permanenti di strofinarsi dappertutto con un asciugamano asciutto o un panno. Quindi, lascia l’asciugamano al centro del pavimento durante la notte e consenti al gatto di esplorare il profumo nel suo tempo libero e alla sua velocità.

Il gatto dovrebbe iniziare a sentirsi più a suo agio il giorno successivo, anche se se l’asciugamano è stato pisciato addosso, “Questo è un messaggio e devi continuare ad essere paziente”, dice Milani.

Prova a normalizzare un nuovo ambiente
Un’altra causa di questo tipo di stress è una mossa. Potrebbe volerci un po ‘per il tuo gatto per adattarsi alla nuova casa, e questo peggiora, dice Milani, più cambi le cose. Cercare di dare al tuo gatto la normalità in una nuova casa, sia che si tratti di sistemare il suo tiragraffi vicino a una finestra o di evitare il disordine con scatole vuote, aiuterà il tuo gatto ad adattarsi.

“So che non è quello che le persone che si muovono vogliono sentire, ma la cosa migliore che puoi fare per un gatto dopo un trasloco è disfare tutto e sistemarsi il più rapidamente possibile”, dice.

Dai al tuo gatto uno spazio sicuro
Non è raro che i gatti abbiano paura dei visitatori o dei cambiamenti nel loro ambiente o nella routine. La paura nei gatti è spesso caratterizzata dal comportamento della preda, che include la fuga e il nascondersi.

Dilara G. Parry, una consulente certificata del comportamento dei gatti, afferma che gli “spazi sicuri” sono un modo semplice per il proprietario per assicurarsi che il nascondiglio che si sta verificando sia sano e sicuro.

“Una robusta scatola di cartone, girata su un lato con una bella coperta posta all’interno, può essere un nascondiglio allettante e sicuro”, dice Parry.

Milani aggiunge che tagliare un buco a misura di gatto in una scatola di cartone capovolta è un altro ottimo spazio sicuro fai-da-te perché il gatto può affrontare l’apertura e sapere che non sta arrivando nulla dietro di lei.

Monitora i cambiamenti di comportamento del tuo gatto
Il comportamento nascosto nei gatti potrebbe segnalare una malattia o una condizione medica grave e i proprietari devono prestare attenzione quando questo comportamento emerge ed è fuori dall’ordinario.

Milani dice che se un gatto inizia a nascondersi, è fondamentale che il proprietario controlli il gatto che mangia, beve, urina e defeca. Raccomanda di bloccare il bagno al gatto e di contrassegnare la sua ciotola con un pennarello in modo da sapere esattamente quanta acqua viene consumata ogni giorno.

Altri segni facilmente osservabili di una malattia o condizione che costringe a nascondersi sono la secrezione dagli occhi o dal naso, zoppia e diarrea aspecifica.

Fissa un appuntamento con il tuo veterinario
Se il tuo gatto si nasconde improvvisamente e sembra più antisociale del normale, si consiglia di visitare il veterinario per escludere eventuali problemi medici. Dopotutto, è meglio prevenire che curare.

“A volte, la prima indicazione per il tutore che il loro gatto è malato è nascondere il comportamento”, dice Parry. “Ho visto questo in casi di blocco urinario, che può rapidamente trasformarsi in fatale se non trattato, quindi esorto decisamente i tutori a prendere sul serio il comportamento di nascondersi, soprattutto se non è” normale “per quel particolare gatto

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...