Animali

5 modi per alleviare la noia del tuo cane

Quando pensiamo ai cani, vengono in mente i semplici piaceri della vita: un bel pisolino, una buona ciotola di cibo, una passeggiata informale per il quartiere. E mentre è vero che ai cani piace avere una routine quotidiana, possono comunque diventare irrequieti e annoiati. Proprio come gli esseri umani, i cani hanno bisogno di stimoli mentali e fisici per condurre una vita appagante.

“La noia non è il banale fastidio che a volte viene liquidato come. La noia degli animali è biologicamente plausibile: gli animali evitano la monotonia e cercano stimoli “, ha affermato la biologa dell’Università di Londra Charlotte C. Burn, in un articolo dell’agosto 2017 pubblicato sulla rivista Animal Behaviour .

Riconoscere la noia nei cani
Quindi come puoi sapere se il tuo cane sta vivendo la noia? “Molto spesso, la noia si tradurrà in comportamenti negativi, che si tratti di masticare, distruggere, artigliare, piagnucolare o abbaiare”, spiega la dottoressa Abby Coodin, veterinaria del Painted Sky Veterinary Services ad Amery, Wisconsin. E non c’è nemmeno un particolare tipo di cane che diventa irrequieto. Mentre i cani più giovani e le razze da lavoro possono aver bisogno della maggiore stimolazione, “qualsiasi razza o cane può annoiarsi”, afferma Tiffany Talley, consulente comportamentale canino certificato e specialista di All Things Canine a Tulsa, Oklahoma.

Se il tuo cane è annoiato, Talley dice: “Puoi tornare a casa a più buche scavate nel tuo cortile, distruzione in casa … potresti anche tornare a casa da un cane molto stimolato proprio quando la tua giornata sta volgendo al termine”. Questa può essere una sfida, dice, ma “dobbiamo ricordare che quando torniamo a casa dal lavoro alla fine della nostra giornata, la giornata del nostro cane è solo all’inizio. È allora che inizia la fantastica interazione familiare e l’affetto. “

Vogliamo tutti dare ai nostri cani le migliori vite possibili, e questo include stimolazione mentale, intrattenimento e divertimento. Con questo in mente, abbiamo chiesto ai nostri esperti di condividere alcuni dei modi migliori per alleviare e prevenire i sentimenti di noia nei nostri amici pelosi.

  1. Fai un po ‘di esercizio (e mescolalo)
    Al tuo cane non importa quanto sei stanco: ha bisogno di uscire e fare esercizio ogni giorno. Secondo Coodin, la noia e l’obesità vanno spesso di pari passo per i cani. “Certamente la noia può portare all’obesità perché non si muovono tanto”, spiega, “e i proprietari spesso non riconoscono l’obesità con la frequenza che vorremmo.” E con alcuni cani, camminare ogni giorno non è sufficiente per evitare la noia o l’aumento di peso. Talley suggerisce di “portare il cane in un nuovo ambiente” (infatti, anche andare in macchina in un posto nuovo può essere mentalmente stimolante per un cane) o “fare una nuova attività, un gioco o un nuovo comportamento”.

Coodin consiglia di correre o andare in bicicletta, se tu e il tuo cane siete in grado, poiché questo promuove una stimolazione mentale aggiuntiva oltre al fitness. “Rilascia più energia di una camminata reale”, dice. “La loro mente deve essere concentrata, perché stanno facendo il lavoro. Camminando, possono guardare qui, guardare là, annusare questo, annusare quello. Ma correndo con te o andando in bicicletta con te, devono prestare attenzione. “

  1. Socializza
    “La socializzazione è uno degli aspetti più importanti della formazione”, spiega Coodin, ed è anche la chiave per tenere a bada la noia. “Può aiutarli a interagire molto di più con il loro mondo esterno generale e ad essere più intrattenuti”, dice. La socializzazione è duplice: il tuo cane dovrebbe essere in grado di interagire facilmente con gli esseri umani e con gli altri cani. Se sono socializzati, è meno probabile che siano isolati e annoiati. Questo processo funziona meglio durante la cucciolata, spiega Coodin: “Quelle prime otto-dieci settimane sono estremamente importanti per essere esposti a tutti i diversi aspetti dell’ambiente: le persone, gli animali domestici e tutto il resto – per essere sicuri di vedere cose, quindi quando sono adulti, non hanno paura di loro. “

Altri vantaggi di un cane sociale? L’esercizio fisico e la stimolazione mentale sono molto più facili da ottenere. “Avere appuntamenti con altri cani è un ottimo esercizio”, dice Talley. “Accoppiare cani con temperamenti e stili di gioco simili è vantaggioso non solo per il tuo cane, ma anche per il cane da gioco”. Le date di gioco sono meno stressanti, ma i parchi per cani o l’asilo nido per cani sono anche buone opzioni per i bastardi più chiassosi.

  1. Usa i puzzle alimentari
    Alleviare la noia del cane può essere semplice come cambiare la tua routine alimentare: rendilo un compito invece che un dato di fatto. “Gli esseri umani possono evitare di nutrire i cani da una ciotola, il che è veloce e di routine”, dice Talley. “Possono usare i puzzle per dare una dieta secca … nascondere la dieta sotto le ciotole e in cucina, o nascondere i dolcetti in cortile per far usare al cane il naso, il cervello e il corpo per ottenere i premi.”

Coodin osserva che “fanno tonnellate di giocattoli puzzle in questi giorni per i cani”. Talley consiglia ciotole interattive e puzzle con bastone e palla, tra gli altri. I cani identificano in quale scomparto si trova il cibo e poi scoprono come aprirlo, spiega Coodin. Aggiunge che questo non funziona con tutti i cani, poiché alcuni lo capiscono rapidamente e perdono interesse. Ma un puzzle può essere la cosa giusta, a seconda delle esigenze e del livello di abilità del tuo cane.

  1. Metti il ​​tuo cane al lavoro
    Molti cani, in particolare le razze da pastore e da caccia, desiderano ardentemente essere messi al lavoro. Questo non significa necessariamente addestrarsi come agente di polizia K-9 o trainare una slitta trainata da cani; può essere qualsiasi tipo di compito o gioco che coinvolge il lavoro. Quando la noia colpisce, spiega Coodin, spesso è “un cane ad alta energia che un proprietario ha messo in una famiglia o in una situazione a bassa energia”. Se questi cani “non camminano regolarmente o non ricevono alcun tipo di lavoro … diventano intrinsecamente eccitati ma non hanno un posto dove rilasciare quell’energia in eccesso”, dice.

I lavori possono includere il lavoro al naso, che Coodin spiega “possono essere solo cani che identificano certe cose in casa” (ad esempio, nascondendo dolcetti e incoraggiando il tuo cane a trovarli). Insegnare nuovi comportamenti e trucchi può anche sembrare un lavoro per un cane e persino l’esercizio fisico può includere un elemento del lavoro. “Se diventano un partner di corsa o un partner di agilità, dove hanno qualcosa da fare per uscire e allenarsi”, questo può anche graffiare quel prurito per un “lavoro”, dice Coodin.

  1. Iscriviti ai corsi
    Se hai i mezzi, iscrivere il tuo cane a un corso con un addestratore locale può essere un modo meravigliosamente stimolante per alleviare la noia. Se al tuo cane piace il lavoro con il naso, ad esempio, una lezione può portarlo al livello successivo. “Abbiamo alcuni cani che sono effettivamente in addestramento o corsi per l’identificazione del profumo”, dice Coodin, “che si tratti di cani addestrati da cadavere o semplicemente addestrati come cani profumati con erbe o qualcosa del genere.”

Altre opzioni per le lezioni includono l’obbedienza e l’addestramento all’agilità. “Le lezioni di agilità o salti possono essere di grande aiuto”, osserva Talley. Le lezioni di salto sono proprio quello che sembrano – una specie di mini-corsi di equitazione per cani – e le lezioni di agilità combinano salti con pali intrecciati, tunnel e altri ostacoli. Questi corsi richiedono tipicamente un certo livello di addestramento all’obbedienza prima dell’iscrizione. “Queste non sono lezioni di gioco con altri cani”, chiarisce Talley. “Si concentrano solo sulle attività. In queste classi, i cani sono tutti fuori guida ma hanno “lavori” o “esercizi” da fare in presenza di altri cani e umani “.

Gestire la noia del tuo cane
Se iscrivi il tuo cane a un corso, assicurati di trovare una struttura di addestramento legittima che utilizzi il rinforzo positivo. Addestratori, comportamentisti e veterinari possono anche essere un buon primo passo per un consiglio quando si ha a che fare con un cane annoiato che sta recitando. Secondo Coodin, “La cosa migliore è parlare con un addestratore di cani o qualcuno che sia esperto nell’addestramento al comportamento degli animali per vedere, numero uno, se c’è qualche ragione medica per cui il cane non interagisce in modo appropriato, o possono aiutare a venire su con alcune idee ”per gestire il problema.

La chiave è non mollare: troverai il livello appropriato di stimolazione che migliorerà la vita del tuo cane, e anche la tua. Con il giusto approccio, dice Coodin, “nove volte su 10, possiamo ‘curare’ un problema con un cane che ha questi comportamenti”.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...