Animali

5 storie commoventi che dimostrano che il cane è il migliore amico dell’uomo

Abbiamo sentito tutti la frase: il cane è il migliore amico dell’uomo. Ma fino a che punto andranno i tuoi amici a quattro zampe per mostrare quanto ci tengono? Abbiamo raccolto alcune delle storie più strazianti di lealtà e amicizia, mentre i cani di tutto il mondo vanno oltre e dimostrano il loro amore per i loro compagni umani.

1. Il cane salva una vita

Una vicina di casa di Yolanda Sevogia, Stacey Savige, bussò alla porta una mattina chiedendo se poteva tenere d’occhio un terrier perduto che trovava in giro per la scuola elementare locale. Yolanda accettò di guardare il cane, ma disse a Stacey che sarebbe stato solo per il giorno. Le due donne scattarono foto del cane e stamparono 4.000 volantini, le misero nelle cassette postali e pubblicarono anche una pubblicità su Craigslist.

Nel frattempo, Yolanda andò al negozio di dollari e comprò delle provviste per animali domestici, avvertendo i suoi due figli di non innamorarsi del cane. A quel tempo, il figlio di Yolanda, Azaiah, aveva 10 anni e Christian aveva 21 anni. Christian ha la sindrome di Down e un assortimento di altri disturbi e recentemente ha subito interventi al cuore e ai reni.

Quattro giorni dopo Yolanda stava ancora curando il cane, che avevano iniziato a chiamare RaeLee (pronunciato Riley). Quando arrivò a casa dal lavoro, il cane si gettò contro la porta dello schermo e abbaiò follemente verso di lei. Non appena aprì la porta, RaeLee si precipitò nella stanza dei ragazzi dove Yolanda trovò Christian nel mezzo di un attacco violento. RaeLee corse da Christian, ma non appena Yolanda si chinò per aiutarlo, il cane tacque.

“Se non fosse venuto a prendermi, il neurologo ha detto che Christian si sarebbe strozzato con il proprio sangue e sarebbe morto”, ha riferito Yolanda al Tampa Bay Times . A questo punto, nessuno aveva chiamato per reclamare il cane, quindi Yolanda decise di tenerlo.

La mattina dopo Stacey ricevette una chiamata; un uomo di nome Randy riconobbe il suo cane smarrito e chiamò il numero sul volantino. Stacey iniziò a piangere e gli disse: “Quel cane ha salvato il figlio del mio amico”.

Randy andò a casa di Yolanda a prendere il suo cane e vide Azaiah che piangeva sotto il portico e Christian nella finestra. Dopo qualche istante Randy disse: “Forse Odie avrebbe dovuto trovarti, forse dovresti tenerlo.”

2. Il cane piange al funerale

La foto vicino alla bara ha strappato le corde del cuore di milioni di americani nell’agosto 2011, mentre le immagini di un labrador retriever addolorato riempivano le pagine dei giornali in tutto il paese. Al funerale di Navy SEAL Jon Tumilson, i partecipanti hanno potuto vedere il suo fedele compagno Occhio di Falco sdraiato sulla bara. Di fronte a 1.500 persone in lutto all’inizio del servizio, Occhio di Falco si avvicinò alla parte anteriore della stanza e si sdraiò accanto al suo padrone, dimostrando la sua lealtà fino alla fine.

3. La marina americana sorprende il suo cane da lepre

Quando questo marine tornò dallo schieramento, tornò a casa da uno dei cani più eccitati che abbiamo mai visto. Guarda questo adorabile video per vedere quanto Buddy fosse felice di vedere suo padre.

4. Il cane resta presso la tomba del suo padrone per sei anni

Il legame tra cane e padrone va oltre la tomba, come dimostra l’inarrestabile lealtà di Capitán verso il suo maestro Miguel Guzmán, argentino. Capitán scomparve per alcuni giorni, ma alla fine fu trovato nel cimitero vicino al luogo di riposo di Guzmán.

La parte notevole di questa storia è che Miguel è morto in un ospedale e il suo corpo è stato portato in una casa funeraria lontano da dove viveva. Capitán non era mai stato al cimitero prima d’ora.

La prima volta che il direttore del funerale vide Capitán, arrivò al cimitero da solo. Il cane ha fatto alcuni giri attraverso le pietre tombali prima di trovare la tomba del suo padrone – tutto da solo. Capitán continua a visitare il suo vecchio maestro ogni singolo giorno, alle 18:00, come un orologio.

Se questa non è una dimostrazione di vera dedizione, non sappiamo cosa sia.

Per un’altra storia straordinaria, dai un’occhiata a questo cane italiano Ciccio che ha continuato ad andare nella chiesa del suo proprietario, anche dopo la sua morte.

5. Il cane adottato salva il bambino neonato

Questo cane adottato ha dimostrato il suo valore, e poi alcuni. Una notte Duke svegliò i suoi proprietari scuotendo incontrollabilmente il loro letto, cercando di attirare la loro attenzione. Il loro bambino Hazel di nove settimane non respirava nell’altra stanza e senza il suo intervento non se ne sarebbero mai accorti.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...