Animali

5 tipi di secrezioni oculari di cane (e cosa significano)

La secrezione oculare è un problema comune nei cani. Alcuni tipi sono completamente normali, mentre altri sono associati a problemi di salute potenzialmente gravi.

Per determinare quando è necessario portare il cane dal veterinario, è necessario comprendere i vari tipi di secrezione oculare del cane e cosa possono significare.

5 tipi comuni di secrezione oculare nei cani
Diamo un’occhiata a cinque tipi comuni di secrezione oculare del cane e cosa dovresti fare al riguardo.

1. Un po ‘di pasta o crosta
Le lacrime svolgono un ruolo essenziale nel mantenimento della salute degli occhi. Forniscono ossigeno e nutrimento alla cornea (lo strato trasparente di tessuto nella parte anteriore dell’occhio) e aiutano a rimuovere i detriti dalla superficie dell’occhio.

Le lacrime normalmente scorrono attraverso i condotti situati nell’angolo interno di ciascun occhio, ma a volte si accumula un po ‘di pasta o crosta. Questo materiale è composto da lacrime essiccate, olio, muco, cellule morte, polvere, ecc. Ed è tipicamente trasparente o di un colore leggermente bruno-rossastro.

È più evidente al mattino ed è spesso perfettamente normale. La quantità di crema per gli occhi che un cane produce ogni notte (o dopo lunghi sonnellini) dovrebbe rimanere relativamente costante.

La sostanza appiccicosa o la crosta dovrebbero essere facili da rimuovere con un panno caldo e umido. Gli occhi non dovrebbero essere rossi e il tuo cane non dovrebbe mostrare alcun segno di fastidio agli occhi (sfregamento, strabismo, sbattere le palpebre e / o sensibilità alla luce).

Se in qualsiasi momento noti un aumento della viscosità degli occhi del tuo cane o altri sintomi preoccupanti, fissa un appuntamento con il tuo veterinario.

2. Occhi acquosi
L’eccessiva lacrimazione oculare (epifora) è associata a molte condizioni diverse che vanno da relativamente benigne a gravi. Ecco alcune cause comuni di lacrimazione nei cani:

Allergie

Irritanti

Materiale estraneo negli occhi

Anomalie anatomiche (p. Es., Occhi sporgenti o palpebre arrotolate ),

Condotti lacrimali ostruiti

Ferite corneali

Glaucoma (aumento della pressione oculare)

Se il tuo cane ha un aumento relativamente lieve delle lacrime, ma i suoi occhi sembrano normali sotto tutti gli altri aspetti e non sembra essere a disagio, è ragionevole monitorare la situazione per un giorno o due.

Il tuo cane potrebbe aver semplicemente ricevuto una faccia piena di polline o polvere e l’aumento della lacrimazione sta lavorando per risolvere il problema. Ma se i suoi occhi continuano ad essere acquosi o il tuo cane sviluppa occhi rossi, doloranti o altri tipi di secrezione oculare, fissa un appuntamento con il tuo veterinario.

3. Macchie di lacrime bruno-rossastre
I cani di colore chiaro sviluppano spesso uno scolorimento bruno-rossastro sul pelo vicino all’angolo interno dei loro occhi. Ciò si verifica perché le lacrime contengono un pigmento chiamato porfirina che diventa bruno-rossastro con l’esposizione prolungata all’aria.

In assenza di altri problemi, la colorazione lacrimale in quest’area è normale ed è solo una preoccupazione estetica. Se vuoi ridurre al minimo le macchie di lacrime del tuo cane , prova una o più di queste soluzioni:

Pulisci l’area alcune volte al giorno con un panno inumidito con acqua tiepida o una soluzione per la pulizia degli occhi realizzata appositamente per i cani

Tieni il pelo intorno agli occhi del tuo cane tagliato corto

Prova a dare al tuo cane un integratore alimentare senza antibiotici che riduce le macchie lacrimali

Tieni presente che possono essere necessari diversi mesi prima che il pelo macchiato di porfirina cresca e gli effetti di uno qualsiasi di questi rimedi diventino evidenti.

Fissa un appuntamento con il tuo veterinario per una visita oculistica se noti uno dei seguenti:

Un aumento della quantità di macchie lacrimali

Un cambiamento nell’aspetto delle macchie lacrimali del tuo cane

Gli occhi del tuo cane diventano rossi e doloranti

4. Muco bianco-grigio
L’occhio secco ( cheratocongiuntivite secca o KCS ) è una condizione che di solito si sviluppa quando il sistema immunitario di un cane attacca e distrugge le ghiandole che producono lacrime.

Con meno lacrime, il corpo cerca di compensare facendo più muco per lubrificare gli occhi. Ma il muco non può sostituire tutte le funzioni delle lacrime, quindi gli occhi diventano rossi e doloranti e possono sviluppare ulcere e pigmentazione corneale anormale.

Se non trattata, la KCS può provocare gravi disagi e cecità.

Se noti del muco bianco-grigio che si accumula intorno agli occhi del tuo cane, fissa un appuntamento con il tuo veterinario. Possono eseguire una semplice procedura chiamata “Schirmer Tear Test” per differenziare la KCS da altre malattie associate all’aumento della produzione di muco oculare.

La maggior parte dei cani risponde bene al trattamento per KCS, che può coinvolgere ciclosporina , tacrolimus, lacrime artificiali e / o altri farmaci.

Anche la chirurgia può essere presa in considerazione, ma dovrebbe essere riservata a quei casi in cui il trattamento medico non ha successo.

5. Secrezione oculare gialla o verde
Un cane i cui occhi producono una secrezione gialla o verde ha spesso un’infezione agli occhi, in particolare se sono evidenti anche arrossamento e fastidio agli occhi.

Le infezioni agli occhi possono svilupparsi come problema primario o come conseguenza di un’altra condizione (ferite, secchezza oculare, ecc.) Che indebolisce le difese naturali dell’occhio contro le infezioni.

A volte quella che sembra essere un’infezione agli occhi è in realtà un segno che un cane ha una malattia sistemica o un problema che colpisce le vie respiratorie, il sistema nervoso o altre parti del corpo.

Qualsiasi cane che sembra avere un’infezione agli occhi dovrebbe essere visitato da un veterinario il più rapidamente possibile.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...