Animali

6 idee salutari per cani

Ci sono molte ragioni per cui le persone danno i loro dolcetti al cane, dalle ricompense per l’addestramento a qualcosa per tenerli occupati per un po ‘. Indipendentemente dal motivo, è probabile che il tuo cane sia felice di avere qualcosa di gustoso da sgranocchiare. Per quanto divertenti possano essere i dolcetti, i proprietari di cani dovrebbero essere consapevoli di quanti dolcetti stanno dando e rendersi conto che i dolcetti non sono effettivamente necessari, dicono gli esperti.

“A causa dell’obesità, sostengo di nutrire sia cani che gatti diete bilanciate di alta qualità, ricche di nutrienti con un contenuto calorico appropriato per sostenere e mantenere un peso sano e non sostengo la somministrazione di dolcetti”, afferma la dott.ssa Rachel Barrack, DVM, veterinaria e veterinaria agopuntore presso Animal Acupuncture.

La dott.ssa Amy Farcas, DVM, una nutrizionista veterinaria con Veterinary Nutrition Care in California, concorda sul fatto che le leccornie non sono necessarie ma sa che i proprietari di cani non la vedono necessariamente in questo modo: “Molte persone pensano che siano importanti per il legame con il loro animale domestico e sono una parte importante della vita e di ciò che fanno insieme al loro animale domestico “.

Farcas consiglia alle persone di pensare davvero ai dolcetti che stanno dando e dice che possono essere appropriati per attività come l’addestramento del cane o l’agilità.

“Penso che sia utile pensare al motivo per cui stai usando i dolcetti e quale messaggio intendi e quale comportamento vuoi rafforzare”, dice. “Se offri leccornie ovunque senza una ragione apparente, ciò può essere dannoso perché potresti dare troppe leccornie e il tuo animale domestico potrebbe diventare sovrappeso, ma perdi anche l’opportunità di creare determinate aspettative [comportamentali] . “

Ecco sei idee per il tuo cucciolo:

Ghiaccioli al burro di arachidi
Se i mesi caldi fanno sentire il tuo cucciolo un po ‘surriscaldato, questo fantastico trattamento probabilmente aiuterà. La Humane Society consiglia di mescolare una tazza di burro di arachidi (idealmente non salato e non zuccherato) con mezza banana schiacciata e un po ‘d’acqua. Congela il composto su carta oleata o in un giocattolo come un Kong e dallo al tuo cane quando è congelato.

Mele
Le mele possono fornire vitamina C, fibre e calcio, afferma l’AKC. Fai solo attenzione a limitare l’assunzione del tuo cane, tagliare la mela e rimuovere i semi e il torsolo.

Farcas dice che c’è un altro lato positivo nel trattare i cani con frutta e verdura: meno calorie. “Spesso dare frutta e verdura fresca è meno calorico rispetto a fornire dolcetti commerciali di tipo biscotto”, dice. “Dal momento che c’è una tendenza a fornire troppo leccornie ai nostri animali domestici e c’è una tendenza all’obesità nei nostri animali domestici, penso che sia una preoccupazione importante”.

Mirtilli
I mirtilli sono la taglia perfetta per cani di qualsiasi taglia. Offrono antiossidanti sani e vitamina C, secondo l’AKC.

Carote
Ha senso che ai cani piacciano i frutti, grazie alla loro naturale dolcezza. Ma per quanto riguarda le verdure? L’AKC afferma che le carote possono essere una buona scelta a causa del loro contenuto di vitamina A e fibre. La maggior parte dei cani mangia le carote crude o cotte, ma assicurati di tagliare le carote crude in modo che non rappresentino un rischio di soffocamento.

Patate dolci a scatti
Se stai cercando una delizia che sia un po ‘più simile a quella che potresti trovare nei negozi, la Humane Society potrebbe avere la risposta con questa ricetta a scatti di patate dolci. Basta strofinare le patate pulite e tagliarle a strisce da ½ a 2/3 pollici e cuocere in forno a 225 F per tre o quattro ore.

Prelibatezze commerciali
Se non vuoi dare da mangiare ai tuoi cuccioli, non c’è necessariamente qualcosa di sbagliato nelle prelibatezze commerciali. Farcas afferma che, poiché i dolcetti non sono necessari per una dieta equilibrata, non c’è nulla che costituisca necessariamente un trattamento “sano”.

Assicurati di non trattare troppo
Indipendentemente dal tipo di trattamento che scegli, Farcas dice di assicurarsi che i dolcetti non costituiscano più del 5-10 percento della dieta del tuo cane. Sebbene gli alimenti in questo elenco non siano noti per causare problemi ai cani, tieni presente che dovresti discutere di eventuali problemi dietetici con il tuo veterinario e sapere che potrebbero avere una prospettiva diversa sull’alimentazione di determinati alimenti ai cani.

“Anche se a volte condividere quello che stai mangiando con il tuo cane e gatto è allettante, non è proprio nel loro interesse”, dice Barrack. “Il cibo delle persone è spesso troppo ricco e condito e può devastare il tratto digerente del cane e del gatto”.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...