Animali

7 cause mediche dietro l’aumento di peso

Il tuo animale domestico è sovrappeso e, essendo il proprietario coscienzioso, hai apportato le modifiche necessarie alla dieta e ai livelli di attività del tuo animale domestico, ma il tuo animale domestico è ancora in sovrappeso. In realtà, non solo è ancora in sovrappeso, ma sembra anche aumentare di peso. Se la dieta e l’esercizio fisico non risolvono il problema, cos’altro c’è?

Ci sono altri motivi validi per aumentare di peso oltre alle abitudini alimentari e alla mancanza di attività. Ecco sette dei trasgressori più probabili.

Gravidanza
Questa è la causa più ovvia dell’aumento di peso e delle apparenze in bilico. Anche se può sembrare ovvio, alcuni proprietari di animali domestici sono completamente inconsapevoli del fatto che il loro gatto o cane sia incinta fino a quando non c’è una cucciolata di piccoli che li fissano in faccia. Se una femmina di cane o gatto non viene sterilizzata, può rimanere incinta e non ci vuole molto perché accada. Alcuni minuti incustoditi nel cortile di casa possono portare a una gravidanza involontaria.

Quindi non andare a mettere il tuo cane a dieta rigorosa o regime di esercizio solo perché sta ingrassando senza una ragione ovvia. Potrebbe semplicemente “aspettarsi”.

Ritenzione idrica
Un comune effetto collaterale delle malattie cardiache è una condizione chiamata ascite , il termine medico usato per eccesso di liquido nell’addome. Il sintomo esteriore è di una pancia allargata che non coincide con eccesso di cibo o mancanza di esercizio fisico. Altre condizioni possono anche indurre il corpo a reagire in questo modo, inclusi tumori o malattie degli organi interni. In animali molto giovani, quantità anomale di liquido nell’addome possono essere il risultato di un flusso sanguigno anomalo nel cuore a causa di un difetto congenito. Un’altra causa di ascite può essere collegata a uno shunt portosistemico, noto anche come shunt epatico, in cui il sistema circolatorio bypassa (shunt) il fegato.

Nei gatti, la peritonite infettiva felina (FIP) è una delle principali cause di ritenzione idrica addominale.

Farmaci da prescrizione
Ci sono alcuni farmaci che possono anche portare ad un aumento di peso, specialmente se assunti per un lungo periodo. Se il tuo animale domestico sta assumendo qualsiasi tipo di farmaco e ha anche un problema di peso che non puoi controllare attraverso una semplice gestione del cibo e un moderato esercizio fisico, dovrai consultare il tuo veterinario per vedere se il farmaco è correlato al peso e se un farmaci diversi o dosi più basse possono prevenire un ulteriore aumento di peso.

parassiti
I parassiti interni, in particolare il tipo che si depositano nelle pareti addominali e nell’intestino (anche se non limitato a questi tipi), causano spesso l’accumulo di liquidi intorno all’area dell’infestazione, causando un aspetto potabile. Ciò si riscontra spesso in animali giovani il cui sistema immunitario non è ancora abbastanza forte da resistere agli effetti dell’infestazione parassitaria ed è più grave in presenza di un carico pesante di parassiti interni.

Nel corso di un esame standard, il veterinario prenderà campioni di sangue, liquidi e feci, uno o più dei quali mostrerà la presenza di parassiti nel corpo. Una volta determinato il tipo specifico di parassita, il veterinario sarà in grado di prescrivere il parassiticida appropriato .

Ipotiroidismo
Le ghiandole tiroidee sono responsabili della produzione di ormoni tiroidei, il principale istigatore della velocità con cui il corpo consuma energia. Cioè, la velocità con cui viene metabolizzata l’energia. L’energia viene assorbita dal corpo sotto forma di cibo e, in normali condizioni di salute, il corpo brucia questa energia nel corso della normale attività. Tuttavia, la produzione insufficiente di ormoni tiroidei può provocare un metabolismo lentoe troppa energia viene mantenuta nel corpo, con conseguente carico di peso. Il nome per questa condizione è ipotiroidismo, dove il prefisso ipo- significa “sotto”. Può essere fonte di confusione osservare che anche mentre il tuo animale mangia pochissimo, continua a ingrassare. Questo perché anche la piccola quantità di energia alimentare che sta assumendo viene immagazzinata anziché rilasciata attraverso il processo metabolico.

Alcuni degli altri sintomi osservati con questo disturbo sono affaticamento, pelo grossolano, battito cardiaco lento e prurito, pelle secca. Il veterinario può eseguire alcuni semplici esami del sangue per determinare se l’animale presenta un caso di ipotiroidismo. Se la diagnosi è positiva per l’ipotiroidismo, il medico può prescrivere farmaci per trattarlo

Malattia di Cushing (Iperadrenocorticismo)
Spesso osservata negli animali più anziani, in particolare nei cani più anziani, la malattia di Cushing è un disturbo che deriva dalla sovrapproduzione a lungo termine di ormoni glucocorticoidi, che sono un aspetto importante delle proteine, dei carboidrati e della regolazione metabolica. Questo ormone è correlato alle ghiandole surrenali (che si trovano vicino ai reni) e alle ghiandole pituitarie, sviluppandosi quando qualcosa in una di queste ghiandole è anormale.

Con Cushing ipofisario, la condizione è spesso causata da un tumore nella ghiandola che sta causando l’eccesso di ACTH nella ghiandola. Questa è la forma più comune di Cushing. Con Cushing surrenalico, la condizione è causata dall’eccessiva produzione di cortisolo, un ormone steroideo . La malattia di Cushing è comunemente sintomatizzata da debolezza e deperimento muscolare, sete estrema, aumento dell’appetito, infezioni del tratto urinario, rapido aumento di peso e perdita di capelli.

Uno dei sintomi esteriori più evidenti è un ventre, che è dovuto allo spreco di muscoli nell’addome e allo spostamento del grasso nell’area addominale. Se sospetti che il tuo animale domestico abbia la malattia di Cushing, dovrai portarlo da un veterinario per avere un profilo completo di sangue, urine e chimica.

Gonfiare
Alcuni cani, a causa del loro passato, delle condizioni di vita attuali, della salute o delle caratteristiche personali, mangeranno rapidamente il cibo per cani . Questo comportamento viene definito cibo da “lupo” da alcuni proprietari di animali domestici e viene spesso considerato come se il cane ingoiasse il cibo senza assaggiarlo o masticarlo – o “inghiottirlo”. Questo è, in effetti, praticamente ciò che sta accadendo. Mentre il cane “abbatte i lupi” il suo cibo, sta anche deglutendo grandi quantità di aria.

Quello che segue è uno stomaco pieno di cibo non tostato e aria in eccesso, che si traduce in una condizione chiamata dilatazione gastrica e sindrome del volvolo (GDV), più comunemente indicata come gonfia. Oltre all’ovvia pancia distesa, i cani che soffrono di gonfiore presentano spesso sintomi di respiro affannoso, battito cardiaco accelerato, dolore all’addome (al tatto), sbavatura e collasso. Questa è una condizione pericolosa per la vita che richiede cure mediche immediate. Il gonfiore è più spesso visto in razze di cani grandi e profonde, come i Grandi Danesi, i pastori tedeschi e i barboncini standard.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...