Animali

9 fatti sulla lingua del tuo cane

Probabilmente non ci pensi due volte alla lingua del tuo cane, ma fa molto di più che leccarti la faccia.

“La lingua è una parte essenziale della bocca di un cane”, afferma il dott. Alexander Reiter, professore di odontoiatria e chirurgia orale presso l’Università della Pennsylvania a Filadelfia. I cani usano la lingua per mangiare, leccare l’acqua, deglutire e anche rinfrescarsi.

“La lingua è un muscolo”, afferma la dottoressa Ann Hohenhaus, medico del personale presso l’Animal Medical Center di New York City. “Come tutti i muscoli, è controllato dai nervi. E nel caso della lingua, i nervi escono direttamente dal cervello per controllare la lingua “.

Ecco nove fatti sulle lingue dei cani che potrebbero sorprenderti.

Alcuni cani hanno lingue blu
Chow Chow e Shar-Peis hanno entrambi la lingua blu o scura e nessuno sa esattamente perché, dice Hohenhaus. Il collegamento che condividono è che sono entrambe razze cinesi e strettamente legate geneticamente, dice.

Può essere più difficile per un veterinario identificare determinati problemi quando la lingua di un cane è blu. “Questi animali sono leggermente svantaggiati nella capacità di un veterinario di valutare la salute”, dice Hohenhaus. “In un cane la cui lingua è normalmente rosa, una lingua blu ci dice che non si ossigenano bene.”

In alcuni casi, una lingua blu può essere un segno di malattie polmonari o cardiache o una rara malattia da emoglobina, aggiunge Hohenhaus.

Le lingue dei cani non sono più pulite delle lingue umane
La frase “leccarsi le ferite” è incredibilmente comune, ma lasciare che un cane si lecchi le ferite non è in realtà un buon modo per aiutare a guarire un taglio. Né è vero che la saliva del cane abbia proprietà curative per le ferite umane. Mentre il movimento di leccamento della lingua può aiutare un cane a pulire un’area, le proprietà curative della saliva canina non sono mai state dimostrate, dice Reiter. Un altro mito comunemente diffuso è che i cani hanno la bocca più pulita degli umani, ma entrambi contengono più di 600 tipi di batteri.

“Questo è solo questo mito costante che le persone hanno”, dice Hohenhaus. “Nessuno metterebbe i batteri su una ferita. Perché dovresti mettere una lingua, che ha tutti questi batteri, su una ferita? Non ha senso. ”

Anche i cani si curano da soli
I gatti si leccano regolarmente il pelo per pulirsi. Anche i cani partecipano a questo rituale, ma le loro lingue non sono altrettanto efficaci nel portare a termine il lavoro.

Molto di questo ha a che fare con la biologia di base. I gatti hanno lingue ruvide che sembrano carta vetrata. Questo perché la lingua del felino è ricoperta di papille o piccole punte, che aiutano i gatti a staccare nodi e grovigli durante la toelettatura, dice Hohenhaus. “Un cane è svantaggiato perché ha una lingua liscia”, dice.

Sebbene il tuo cane possa usare la lingua per rimuovere lo sporco o il pelo, dovrai comunque spazzolarlo per prevenire o rimuovere mat e grovigli.

I cani usano la lingua per rinfrescarsi
Quando i cani ansimano, serve come un modo per rinfrescarsi. Il processo è noto come termoregolazione. Hohenhaus spiega che i cani non hanno ghiandole sudoripare su tutto il corpo come fanno gli umani, solo sulle zampe e sul naso. Ciò significa che i cani non possono sudare attraverso la pelle per rinfrescarsi. Invece, si affidano ad ansimare. Quando i cani ansimano, l’aria si muove rapidamente sulla lingua, sulla bocca e sul rivestimento del tratto respiratorio superiore consentendo all’umidità di evaporare e raffreddarli.

Alcuni cani nascono con lingue troppo grandi
“Ci sono alcune rare situazioni in cui i cuccioli nascono con lingue troppo grandi per svolgere le normali funzioni come l’allattamento al capezzolo”, dice Reiter. Questa rara condizione è chiamata macroglossia. Nei suoi 20 anni di esperienza, Reiter ha visto solo due casi.

Alcune razze, come i Boxer, tendono ad avere lingue più grandi che fuoriescono dalla bocca. Questo di solito non causa problemi al cane ei medici possono ridurre chirurgicamente le dimensioni della lingua o raccomandare altri trattamenti, se necessario.

La lingua di un cane può influenzare il modo in cui suona il suo latrato
Allo stesso modo in cui la tua lingua influenza il modo in cui parli, la lingua di un cane influisce sul modo in cui abbaia. “Qualsiasi struttura nella bocca parteciperà in una certa misura alla creazione di voce e suono”, afferma Reiter.

Pensa a cosa succede quando prendi un bicchiere di vino e fai scorrere il dito sul bordo, dice Reiter. Il suono cambierà a seconda della quantità di liquido presente nel bicchiere. Allo stesso modo, la dimensione della lingua di un cane influenzerà il suono della sua corteccia. “Sicuramente la lingua gioca un ruolo nel modo in cui suonerà una corteccia”, dice Reiter, ma “la corteccia reale è fatta da qualcosa di diverso”.

In termini di forma, le lingue dei cani sono più lunghe e più strette delle lingue umane. “La lingua di un cane è mobile in modo diverso, in parte perché i cani non parlano”, dice Hohenhaus. “Non hanno bisogno di muovere la lingua per [pronunciare] la lettera S o T.”

Le lingue dei cani hanno meno papille gustative rispetto agli esseri umani
I cani hanno più papille gustative sulla lingua rispetto ai gatti, ma non così tante quanto gli umani. (Hanno circa un sesto del numero di papille gustative degli esseri umani.) I cani possono assaggiare cose amare, salate, dolci e aspre. I gatti, d’altra parte, non possono gustare la dolcezza, dice Hohenhaus. “Ma pensiamo anche che i cani scelgano il cibo più in base all’odore che al gusto”, dice. “L’olfatto è più importante e i cani hanno un incredibile senso dell’olfatto.” Tutto ciò suggerisce che il senso del gusto di un cane è meno sensibile di quello di una persona, spiega Hohenhaus.

I cani usano la lingua per esprimere emozioni
Molti proprietari di cani sanno quanto può essere bello ricevere “baci” dai loro cani. Ma può essere difficile interpretare esattamente cosa significhi un cane che lecca, secondo gli esperti. Hohenhaus dice che probabilmente è il modo in cui un cane esplora il suo ambiente, nello stesso modo in cui i bambini fanno con la bocca. “I cani usano la lingua per leccare i volti degli altri cani durante i periodi di felicità ed eccitazione”, aggiunge Reiter.

Fai attenzione però a lasciare che il tuo cane ti lecchi costantemente la faccia. “Ci sono alcune ricerche che i batteri che causano la malattia parodontale possono trasferire dai cani agli esseri umani”, dice Reiter.

I cani bevono l’acqua in modo diverso dai gatti
Cani e gatti usano entrambi la lingua per bere acqua, ma il processo è molto diverso. Un gatto usa la punta della lingua per tirare l’acqua verso l’alto e poi chiude rapidamente la mascella per raccogliere il liquido in bocca. Un cane utilizza “un semplice processo di lappatura con la lingua leggermente arricciata all’indietro per formare un ‘cucchiaio’ che raccoglie quanta più acqua possibile e la rimette rapidamente in bocca”, dice Reiter. Guarda questo video per vedere la differenza

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...