Animali

9 Segni che il tuo animale domestico è geloso (e come fermarlo)

A volte i nostri animali domestici si comportano in un modo che suggerisce che sono gelosi. Quando ci chiniamo per accarezzare un altro cane, il nostro cucciolo può spingersi davanti a noi, facendo cadere la nostra mano lontano dal suo compagno canino. Un gatto può miagolare eccessivamente quando non gli presti attenzione, o un cane può piagnucolare fastidiosamente quando un altro animale domestico in casa riceve un premio e lui no. Ma questi sono davvero comportamenti gelosi? Gli esperti non sono d’accordo.

“Gli animali domestici non provano gelosia nel vero senso della parola”, dice Katenna Jones, associata comportamentista animale applicata e proprietaria di Jones Animal Behaviour a Warwick, Rhode Island. “Quello che molto probabilmente vedrai alla mostra del tuo animale domestico è un comportamento assertivo, invadente o maleducato, ad esempio l’animale domestico che spazza via altri animali domestici o la gerarchia sociale, dove un animale domestico di rango superiore sostituisce un altro animale domestico.”

D’altra parte, uno studio recente ha rilevato che i cani “mostravano comportamenti molto più gelosi (p. Es., Scattare, mettersi tra il proprietario e l’oggetto, spingere / toccare l’oggetto / proprietario) quando i loro proprietari mostravano comportamenti affettuosi verso quello che sembrava essere un altro cane [un giocattolo animatronico che si muoveva e vocalizzava] rispetto agli oggetti non sociali [un libro per bambini e una lanterna di plastica]. ”

Suzanne Hetts, comportamentista animale applicata e comproprietaria di Animal Behaviour Associates a Littleton, in Colorado, conclude che la giuria è fuori se un animale domestico prova lo stesso tipo di sentimenti gelosi degli umani. Quando un animale domestico è determinato a richiamare la tua attenzione oi suoi giocattoli per cani preferiti , “Non abbiamo idea se lo stato emotivo di un animale domestico sia equivalente a ciò che le persone etichettano come gelosia”, spiega. “Nella maggior parte dei casi, questo è meglio descritto come una situazione competitiva in cui l’animale è in competizione con un altro individuo, umano, cane, gatto o altro, per qualcosa che vuole.”

Comportamenti gelosi negli animali domestici
Indipendentemente da come lo chiami, questo tipo di comportamento è spesso indesiderato o malsano. Ecco alcuni comportamenti gelosi che i genitori di animali domestici dovrebbero tenere d’occhio:

Aggressione. “Questo può spesso essere sotto forma di mordere o mordicchiare l’animale o la persona che attira l’attenzione su di loro”, afferma la dottoressa Scarlett Magda, presidente fondatore della Veterinarians International con sede a New York.

Andare in bagno in casa. “I nostri animali domestici non possono esprimere i loro pensieri e sentimenti a parole, così invece, a volte esprimono i loro sentimenti con le azioni”, dice il dottor Geoffrey Broderick, un veterinario a Huntington, New York. “Se li vedi fare pipì o fare la cacca in posti dove non dovrebbero, potrebbero cercare di dirti qualcosa.”

Prestare particolare attenzione al loro proprietario. Secondo Broderick, questo può sembrare un animale domestico che si coccola molto vicino a te e improvvisamente ti lecca la mano o il viso. “Questo è un segno di affetto e stanno cercando di attirare la tua attenzione”, dice.

Comportamento invadente. Magda osserva che questo spesso si presenta sotto forma di un animale domestico “che inibisce un’altra persona o un animale dal muoversi liberamente su base regolare o si fa strada in una situazione che richiede l’attenzione del loro proprietario”.

Ringhiare, sibilare o litigare con un altro animale domestico. Questo può essere un problema soprattutto in una famiglia con più animali domestici in cui gli animali sono in competizione per l’attenzione e le risorse del loro proprietario, sottolinea Broderick.

Cercando di spaventare gli estranei. “Gli animali domestici possono abbaiare, sibilare o ringhiare in modo aggressivo quando i proprietari vengono accolti o i visitatori arrivano”, dice Magda.

Fare un trucco. Secondo Broderick, questo è un segno infallibile che il tuo animale domestico sta cercando di attirare la tua attenzione.

Affollando il tuo spazio. “A volte i gatti si sdraiano sul tuo tavolo di lavoro o si siedono sulla tastiera del tuo computer per attirare l’attenzione o addirittura iniziano a far cadere le cose dal tavolo”, dice Broderick. “Un cane può mettersi seduto e implorare di cercare di attirare la tua attenzione o sedersi sulle zampe posteriori.”

Lasciando la stanza. A volte, quando i nostri animali domestici si arrabbiano, possono avere la tendenza a ritirarsi, dice Broderick.

Che cosa causa comportamenti gelosi negli animali domestici?
Secondo gli esperti, i comportamenti gelosi negli animali domestici in genere suggeriscono noia o uno stratagemma per attirare l’attenzione dei loro proprietari. “A volte, proprio come le persone, possono sentirsi insicure”, spiega Broderick. “Hanno bisogno di attenzione individuale, molte coccole e attività per tenerli occupati e per evitare che si annoino. A volte, i nostri animali domestici vogliono solo noi e non vogliono condividerci con un altro animale domestico o persona “.

In circostanze come questa, ecco cosa potrebbe passare per la testa del tuo animale domestico: “Vedo che fai qualcosa. Sembri felice. Lo voglio “, dice Jones. La mancanza di risorse (un solo giocattolo per più animali domestici), i conflitti sociali, uno spazio troppo piccolo, lo stress, la mancanza di esercizio fisico e la predisposizione genetica possono causare comportamenti gelosi, aggiunge.

Magda consiglia ai proprietari di animali domestici di prestare molta attenzione se un animale domestico o un membro della famiglia riceve più attenzione di un altro, un nuovo animale domestico o un nuovo membro della famiglia è arrivato in casa o se c’è una disuguaglianza nella quantità di cibo o leccornie tra gli animali domestici.

Come fermare il comportamento geloso negli animali domestici
Ecco alcuni suggerimenti di Magda per stroncare questo tipo di comportamento sul nascere, prima che vada fuori controllo:

Tieni un diario per registrare le circostanze che causano segni di gelosia / aggressività, in modo da sapere cosa cercare. Questo può anche essere utile per comportamenti che non puoi gestire da solo, poiché puoi condividere l’elenco con il tuo veterinario o un comportamentista animale professionista.

Evita di prestare troppa attenzione a un animale domestico rispetto a un altro.

Addestra i cani a sentirsi al sicuro nella loro gabbia in modo che possano sentirsi rilassati durante il loro periodo di “pausa”. Dai anche ai gatti uno spazio da chiamare proprio.

Dai da mangiare agli animali domestici separatamente per evitare conflitti durante i pasti.

Ignora i tuoi animali domestici quando arrivi a casa in modo che non abbiano la sensazione che uno stia ricevendo più attenzione dell’altro. Il livello di eccitazione emotiva diminuirà, impedendo il verificarsi di segni di aggressività.

Metti un guinzaglio a entrambi i cani quando cammini due alla volta e considera un leader gentile per un migliore controllo.

Non accarezzare un animale a spese dell’altro.

Avere almeno due di tutti i giocattoli e letti, ma rimuovere i giocattoli a base di cibo a meno che non siano sorvegliati.

Cattura i tuoi animali domestici che stanno bene. Dai loro attenzione e lode quando si comportano nel modo in cui li vuoi tu.
Gestire comportamenti indesiderati e mantenere i nostri animali domestici mentalmente sani sono le chiavi per evitare situazioni spiacevoli su tutta la linea, dice Broderick. “Come genitori di animali domestici, dobbiamo occuparci dei loro bisogni fisici ed emotivi, proprio come facciamo per i nostri figli umani”, dice. “I nostri animali vogliono solo sentirsi amati.”

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...