Animali

Cancro alla tiroide (adenocarcinoma) nei cani

Adenocarcinoma della ghiandola tiroidea nei cani
La ghiandola tiroidea è responsabile di una varietà di funzioni corporee, in particolare la coordinazione degli ormoni e il normale metabolismo. Una forma di cancro particolarmente maligna, il carcinoma è caratterizzato dalla sua capacità di diffondersi rapidamente in tutto il corpo. L’adenocarcinoma si differenzia solo in quanto ha origine nel tessuto ghiandolare. L’adenocarcinoma della tiroide è un tumore maligno, che può metastatizzare ad altri tessuti e organi, compresi i polmoni. Poiché lo iodio è essenziale per il normale funzionamento della tiroide, è stato riscontrato che questa neoplasia è più diffusa nelle aree carenti di iodio.

Sebbene qualsiasi razza possa essere colpita, si è scoperto che boxer, beagle e golden retriever sono a rischio più elevato rispetto ad altre razze di cani. Come altri carcinomi, è più comune nei cani anziani, ma può anche verificarsi negli animali giovani.

Sintomi e tipi
Di seguito sono riportati i sintomi comunemente correlati all’adenocarcinoma della tiroide:

Grande massa fissa o mobile sopra la laringe della trachea del cane
Dipnea (respirazione difficile)
Disfagia (difficoltà a deglutire)
Perdita di peso
Disfonia (raucedine)
Polidipsia (aumento della sete)
Poliuria (aumento della quantità e / o frequenza di urina)
Cause
La causa dell’adenocarcinoma tiroideo è ancora sconosciuta.

Diagnosi
Il tuo veterinario eseguirà un esame fisico approfondito sul tuo cane, con esami del sangue, profilo biochimico e analisi delle urine. Dovrai fornire una cronologia completa della salute del tuo cane e dell’insorgenza dei sintomi. Il test più informativo e utile è la determinazione della concentrazione di T4 (tiroxina) e / o T4 libera. La tiroxina è un ormone primario prodotto dalla ghiandola tiroidea. Il suo livello tende ad aumentare in alcuni pazienti con adenocarcinoma della tiroide. Verranno inoltre determinati i livelli di ormone stimolante la tiroide (TSH), insieme a T4. Il TSH è un altro ormone rilasciato dal cervello che controlla il rilascio dell’ormone T4. Imaging a raggi X e ecografia, tomografia computerizzata (TC), e la risonanza magnetica per immagini (MRI) sono alcuni degli strumenti diagnostici che il veterinario può utilizzare per confermare la diagnosi e per determinare se il tumore ha metastatizzato. Il veterinario può anche eseguire una biopsia del tessuto tiroideo per vedere se sono presenti cellule maligne nella ghiandola tiroidea.

Trattamento
Non esiste ancora un trattamento curativo per questa neoplasia della tiroide nei cani. La chirurgia può essere impiegata per la rimozione parziale o completa della ghiandola tiroidea, insieme al tessuto neoplastico. Poiché quest’area ha un ampio apporto di sangue, è possibile che durante l’intervento si verifichi un’emorragia estesa, che richiede una trasfusione di sangue al cane. Altri protocolli utilizzati per il trattamento dell’adenocarcinoma della ghiandola tiroidea includono la radioterapia e la chemioterapia. Se la ghiandola tiroidea viene rimossa, il veterinario può prescrivere l’integratore di iodio thryoxine da somministrare per via orale al tuo cane al fine di mantenere altre funzioni corporee dipendenti dalla tiroxina. Il tuo cane avrà bisogno di un’integrazione di tiroxina per tutta la vita se questo è uno dei fattori causali.

Vita e gestione
I cani che sono stati trattati per l’adenocarcinoma tiroideo dovrebbero essere incoraggiati a riposare se l’attività è causa di problemi respiratori. Per quanto possibile, tieni il tuo cane in un ambiente a basso stress. La frequenza cardiaca in questi pazienti tende a fluttuare, quindi il tuo cane potrebbe collassare inaspettatamente in qualsiasi momento. Contatta immediatamente il tuo veterinario in una situazione del genere. Segui le linee guida del trattamento del tuo veterinario, soprattutto nel somministrare gli agenti chemioterapici a casa. Molti agenti chemioterapici possono essere pericolosi per la salute se non maneggiati correttamente, consultare il veterinario sulle migliori pratiche di manipolazione.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...