Animali

Cane che graffia? Ecco come il cibo per animali può aiutare

Il tuo cane si gratta, si morde o si lecca costantemente? Per quanto frustrante possa essere, consolati sapendo che non sei il solo ad affrontare il problema e che spesso ci sono cose che possono essere fatte per aiutarti. Una possibile chiave: il cibo per cani.

Quali sono le cause della pelle pruriginosa nei cani?
Secondo il dottor Joel Griffies, un dermatologo veterinario certificato a Marietta, in Georgia, i cani sono affetti da molti degli stessi allergeni che colpiscono le persone: fattori scatenanti ambientali come polline, muffe, polvere e insetti (soprattutto pulci). Le allergie alimentari sono possibili, ma non così comuni come alcuni potrebbero pensare. Fortunatamente, ci sono modi per aiutare i cani con allergie alimentari.

Quali sono le cause delle allergie alimentari nei cani?
“I cani con allergie alimentari sono in genere allergici alle proteine, che provengono da ingredienti animali o vegetali nella dieta”, afferma la dott.ssa Jennifer Coates. “Le proteine ​​sono scomposte in molecole che il sistema immunitario identifica erroneamente come una potenziale minaccia. Manzo, latticini, grano e pollo sono i più comuni responsabili delle allergie alimentari nei cani. Lo sviluppo di allergie alimentari, tuttavia, richiede tempo. Quindi il il cane potrebbe aver mangiato gli ingredienti incriminati per molto tempo prima che si sviluppassero i sintomi”.

Qual è il miglior cibo per cani con allergie?
Trovare il cibo migliore per un cane con allergie può essere complicato e non dovrebbe essere fatto da solo. Consulta il tuo veterinario, che può aiutarti a condurre correttamente una prova alimentare utilizzando un cibo per cani “ipoallergenico” che utilizza una nuova fonte di proteine ​​o proteine ​​idrolizzate.

“Una fonte proteica ‘nuova’ è completamente nuova per il cane”, afferma il dott. Coates, “riducendo così la possibilità di una risposta immunitaria”. Le opzioni di cibo per cani ipoallergenico includono carne di cervo e patate, anatra e piselli, salmone e patate o persino canguro, purché il cane non sia stato esposto a questi ingredienti in passato.

Le diete idrolizzate, invece, vengono realizzate quando le proteine ​​animali intatte vengono scomposte in molecole molto piccole che il sistema immunitario non dovrebbe essere in grado di riconoscere come allergeni, eliminando virtualmente la possibilità di una reazione avversa al cibo. “Gli amidi o il riso sono in genere utilizzati come fonti di carboidrati perché sono molto raramente associati a reazioni allergiche”, afferma il dott. Coates.

Altri benefici per pelle e pelo quando si usa cibo per cani di qualità
Il cibo per cani di qualità è fondamentale per mantenere i cani sani in così tanti modi che non dovrebbe sorprendere che il cibo per cani svolga anche un ruolo vitale nel mantenere la pelle e il pelo sani, anche i cani che non soffrono di allergie alimentari. Il cibo per cani con un corretto equilibrio di acidi grassi omega-6 e omega-3, ad esempio, promuoverà capelli vibranti che non si spezzano, si spezzano o cadono facilmente. Inoltre, gli alimenti per cani con acidi grassi omega-3 hanno un effetto antinfiammatorio per ridurre il prurito e altre irritazioni causate da allergie o condizioni ambientali (come i bassi livelli di umidità in inverno).

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...