Animali

Cane che ringhia: 5 cose da incolpare

Siamo stati condizionati da film e TV per decenni a credere che un cane ringhiante sia un cane aggressivo e, sebbene ciò possa essere vero in alcuni casi, i comportamentisti dicono che molto spesso non è così.

La verità è che i cani tendono a ringhiare perché hanno paura di qualcosa, non perché vogliono passare all’offensiva contro di essa, afferma Linda Case, proprietaria di AutumnGold Consulting e Dog Training Center in Illinois.

“Il ringhio è spesso un avvertimento per te di stare indietro”, dice Case, “ma generalmente è più perché hanno paura. Forse si sentono messi alle strette o forse, a causa della loro storia, hanno paura di rimproveri fisici “.

Katelin Thomas, consulente associata certificata del comportamento del cane e proprietaria del K9 Turbo Training nel Michigan, afferma che il ringhio è spesso una risposta tardiva a qualcosa di spaventoso nell’ambiente del cane.

“Quando arriviamo al punto in cui il cane ringhia, probabilmente abbiamo lasciato che il suo disagio andasse troppo oltre”, dice. “ Ci sono segni precedenti – la lingua guizza, il corpo si irrigidisce, le orecchie tornano indietro, vedi il bianco degli occhi del cane – che tendono a manifestarsi prima del ringhio. Se il ringhio si verifica, abbiamo perso gli altri segnali o la reazione è avvenuta molto rapidamente. ”

Se noti questi primi sintomi o il tuo cane inizia a ringhiare, è importante identificare la causa e rimuoverlo dall’ambiente del tuo cane o rimuovere il tuo cane dal suo ambiente. Ecco cinque motivi comuni per cui il tuo cane ringhia.

A loro non piace quello che sta per succedere
I cani riprendono i modelli. Tendono a sapere quando stanno andando a fare una passeggiata e quando è ora di mangiare, e quando inizi a prepararti per quelle attività, vedrai spesso il picco di energia del tuo cane. Stanno per divertirsi o ottenere qualcosa di buono.

È vero anche il contrario. Il ringhio può essere una risposta comune quando ai cani non piace quello che sta per accadere, dice Thomas. “Potresti vederlo in un ufficio veterinario, quando non vogliono che il tecnico si avvicini, o non vogliono che le loro unghie vengano tagliate, quindi ringhiano al veterinario.”

Non sanno cosa sta per succedere
Altrettanto comuni sono i cani che ringhiano perché sta accadendo qualcosa di sconosciuto o qualcosa o qualcuno di sconosciuto è entrato nel loro spazio.

“Un uomo potrebbe indossare un cappello e non l’hanno mai visto prima”, dice Thomas. “Non significa necessariamente che sia successo qualcosa di brutto prima che si associ al cappello. Significa solo che non hanno familiarità con esso e quindi lo trattano con un certo scetticismo naturale “.

Un’ampia socializzazione quando un cane è giovane aiuterà a prevenire molte di queste situazioni, ma se hai adottato un cane più anziano, tieni presente che qualcosa di familiare potrebbe essere nuovo di zecca e spaventoso per lui.

Stanno proteggendo le risorse
I cani potrebbero anche chiedere spazio intorno a ciò che vedono come il loro cibo o il loro giocattolo, specialmente quando si tratta di altri cani.

“È molto comune per i cani da salvataggio, perché l’ambiente del rifugio spesso li ha ospitati così strettamente insieme, per imparare a proteggere le risorse e portarle in una nuova casa”, dice Case. “Tendi anche a vederlo nei cani che hanno una storia di abbandono o nei cani che sono fuggiti liberi per un lungo periodo di tempo. Alcuni cani sono anche solo predisposti a questo tipo di comportamento. ”

Ma la protezione delle risorse può essere pericolosa se va troppo oltre. Il tuo veterinario, un comportamentista veterinario o un addestratore esperto possono aiutarti a insegnare al tuo cane a rilassarsi intorno al cibo o ai giocattoli.

Qualcosa fa male
I cani non possono usare le parole per dirti quando soffrono, quindi potrebbero ringhiare. Sta a te individuare altri indizi che ti consentano di sapere che qualcosa non va.

Case dice che uno di questi indizi sta ringhiando quando tocchi un’area specifica. La dottoressa Jennifer Coates, consulente veterinaria per petMD, aggiunge che “i sintomi più evidenti del dolore includono zoppicare e ringhiare o guaire quando viene toccato, ma a volte i segni sono più sottili. I cani che soffrono possono ansimare, essere riluttanti a fare cose che di solito amano, non mangiare normalmente o semplicemente ritirarsi dalla vita familiare “.

Sebbene sia l’ideale se identifichi e tratti il ​​dolore prima che arrivi a questo punto, se noti ringhiare per questo motivo, è tempo di visitare il tuo veterinario.

Si stanno divertendo!
Alcuni cani tendono anche a ringhiare quando si divertono molto, dice Case. Questo tipo di ringhio si vede spesso quando i cani giocano tra loro o se il gioco è associato a rimorchiatori.

“Il ringhio del gioco è un’espressione abbastanza innocua dei sentimenti, e il contesto e il linguaggio del corpo rendono abbastanza facile identificare il gioco come la fonte del ringhio”, aggiunge Case.

Tuttavia, il ringhio del gioco dovrebbe ancora essere monitorato attentamente. “A volte, i cuccioli giocheranno in modo troppo violento e questo induce una risposta aggressiva”, dice Case. Se lo sospetti, è ora di separare i cani.

Cosa fare in caso di ringhio del cane
Poiché il ringhio generalmente indica qualcosa di spiacevole nell’ambiente di un cane, è importante non dissuaderlo dal comunicare questa emozione, dice Thomas.

“Quello che vuoi fare è rimuovere il cane dalla situazione e prendere nota di ciò che specificamente potrebbe aver causato il ringhio e l’indirizzo che più tardi durante l’addestramento”, dice.

Che si tratti di un tagliaunghie, della bilancia o di qualche nuovo mobile, prova lentamente a condizionare il tuo cane ad accettare l’oggetto. Se rimane rilassato in sua presenza, dagli un premio di alto valore, come il pollo. Se sceglie di mangiare e rimane attivamente coinvolto con te, il condizionamento funziona. È fondamentale identificare ciò che mette a disagio il tuo cane in modo da poterlo aiutare a imparare come affrontare situazioni simili in futuro.

“Dai al cane molta scelta”, dice Thomas. “È così che sai se sono pronti o no. Se vogliono andare avanti, assicurati di rinforzare molto con i dolcetti e dicendo loro quanto è divertente questa cosa. ”

Prima ti rendi conto della situazione, meglio è, dice Coates. “Più a lungo persiste un comportamento, più difficile è cambiarlo. Non aspettare per affrontare il ringhio del tuo cane “.

Se il condizionamento e il rinforzo non funzionano, se la causa del ringhio è un altro animale domestico o una persona in casa, o se il tuo cane si comporta veramente in modo aggressivo (affondi, schiocchi, morsi, ecc.), Thomas consiglia di consultare un formatore professionista certificato o un comportamentista veterinario per identificare e affrontare i problemi.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...