Animali

Cani ipoallergenici – Elenco delle razze che perdono pelo

Ti vengono gli occhi rossi e pruriginosi e il naso chiuso ogni volta a casa quando giochi con il tuo soffice? O eruzioni cutanee, gonfiore e altri sintomi di allergia. Non preoccuparti. Non sei solo, oltre il 15% della popolazione soffre di allergie ai cani.

La natura allergica di una persona può variare notevolmente da quella di un’altra persona. Le persone possono essere allergiche a qualsiasi cosa, sebbene per alcune persone alcune razze di cani e persino cani della stessa razza possano scatenare sintomi di allergia rispetto ad altri.

Cos’è il cane ipoallergenico?
Bene, quando si tratta di chiedere “quali cani sono ipoallergenici?” Mi dispiace dirtelo, in realtà non esiste una razza di cane completamente ipoallergenica.

Questo perché è il pelo che viene essiccato, i fiocchi morti sul mantello dei cani e la proteina appiccicosa nella saliva del cane nella lingua che si fissa a questo pelo sono le cose a cui la maggior parte delle persone è allergica, non il cane oi suoi capelli.

I peli dell’animale stesso non sono un problema significativo; il cane non sta solo perdendo i capelli; sta perdendo la saliva e il pelo che è attaccato ai peli del capanno.

I capelli e i peli si attaccano quindi a moquette, mobili, vestiti e cose intorno alla casa che fanno reagire le persone allergiche e sensibili.

Il pelo di animali domestici o la proteina appiccicosa nei capelli del cane è una causa comune di rinite allergica (comunemente nota come febbre da fieno), una malattia cronica che colpisce più di 600 milioni di persone in tutto il mondo.

Ci sono, tuttavia, alcune razze di cani che hanno il mantello che non perde pelo sono molto migliori per i proprietari inclini a reazioni allergiche.

Anche se c’è un problema, la quantità di spargimento da sola non controlla la scala della reazione allergica, ma anche i livelli di espressione della proteina giocano un ruolo importante. Quindi, i capelli da soli non contano, anche se ottieni una razza nuda e senza peli, produrrà comunque l’allergene.

Ora, la buona notizia, sebbene non ci siano cani che sono al 100% “ipoallergenici” o privi di peli al 100%, ci sono molte razze di cani che vengono propagandate come ipoallergeniche; cioè, provocando meno reazioni allergiche nei soggetti allergici.

Per le persone allergiche, il termine “ipoallergenico” non sta per anallergico, tuttavia, significa semplicemente meno allergenico (traduzione – “il minimo spargimento possibile”).

Più peli rimangono sul cane, meno quantità di elementi allergenici vengono generati in casa e meno c’è da volare, attaccarsi agli arredi e aggredire i tuoi passaggi nasali sensibili.

Razze di cani ipoallergeniche
Con tutto questo in mente, l’elenco seguente include sia razze di cani ipoallergeniche (piuttosto meno allergeniche) sia cani adatti a persone allergeniche.

Questi cani hanno un pelo basso rispetto ad altri e spesso perdono anche meno (ELDORADO!). Elimina alcuni dei tuoi problemi di allergia con queste 10 razze di cani (che include cani di piccola , media e grande taglia ).

Questo è meraviglioso per chi soffre di allergie che ti farà dire “Dio ti benedica!” (Perché lo sappiamo tutti, tutti meritano di avere il migliore amico dell’uomo).

Barboncino
Questa popolare razza di cani è disponibile in tre dimensioni: barboncini standard, in miniatura e giocattolo . I cani hanno il pelo mentre i barboncini hanno i capelli. Whaaaaat? No, quella follia riccia è, in effetti, capelli.
Il mantello è in pelo simile alla lana, morbido e riccio, disponibile in diversi colori e sfumature. I barboncini e il mix di barboncini sono un vantaggio per chi soffre di allergie o asma. Se vuoi avere un cane leggermente più grande che sia ancora ipoallergenico e carino allo stesso tempo, scegli il barboncino standard.

maltese
Le capacità antiallergiche di questi simpatici cani maltesi con gli occhi a bottone risiedono nelle sue ciocche bianche lunghe e fluenti senza sottopelo. Essi sono non-spargimento , cani bassi peli.
Questa razza è l’animale perfetto per chi soffre di allergie alla ricerca di uno scaldino ipoallergenico. Anche le razze maltesi miste come Maltipoo, i cani maltesi Shih Tzu sono sotto i provocanti cani ipoallergenici .

Bichon Frise
Come i maltesi, questi cani “piumino da cipria” sono un vivace cane a basso contenuto di allergeni che non perde.
Bichon Frise ha anche un camice bianco, ma il loro è un doppio mantello riccio e gonfio che (ovviamente) non perde ed è più difficile per il loro pelo sfuggire.

Schnauzer
Lo Schnauzer personalità plus è una scommessa sicura per chi soffre di allergie. Perché? Gli schnauzer sono disponibili in tre dimensioni (proprio come i barboncini): in miniatura, standard o giganti.
Sebbene abbiano doppi cappotti con colori diversi, non si liberano davvero, a differenza di altri cani a doppio rivestimento . I cani più piccoli sono più tollerabili per chi soffre di allergie perché versano meno frequentemente e producono molto meno peli di altri.

Yorkshire Terrier
L’esemplare canino più carino: lo Yorkie è una razza bitty ed è un sogno a grandezza naturale per le persone allergiche.
Lo Yorkie ha il mantello simile a un pelo umano e non ha un sottopelo che perde, rendendolo una scelta ipoallergenica.

Levriero Italiano
Il piccolo, elegante e longevo levriero italiano non è un cane da graffiare e richiede una cura minima e non ha odore di cane, il che è sicuramente un vantaggio.
Questa razza di segugi differisce da tutti i soffici cagnolini in questa lista poiché la razza è benedetta con un mantello sottile e perde circa quanto qualsiasi cane senza sottopelo. Una nota a margine: è possibile per chiunque resistere a quella faccia accattivante?

Chihuahua
Il Chihuahua ha due cose da fare per lui: una struttura minuscola e un cappotto singolo (infatti, i Chihuahua sono disponibili in quattro mani).
Pelo corto e pelo lungo, singolo (senza sottopelo) getta meno dei cani a pelo corto-doppio e lungo-doppio (con sottopelo). I messicani corti, così come i messicani a rivestimento singolo lungo, sono considerati troppo buoni per chi soffre di allergie.

Shih Tzu
Il ‘leoncino’ ha il pelo più che il pelo, non perde molto (e il loro pelo cade di più solo quando viene spazzolato o spezzato) e produce meno peli che la rendono una buona razza ipoallergenica per le famiglie. Buona fortuna per te per divertirti con lo Shih Tzu.

Regole d’oro prima di selezionare cani ipoallergenici
È interessante notare che una persona può essere allergica a un cane e non a un altro, anche della stessa razza. In generale, a parità di altri fattori, considera queste regole d’oro sull’allergenicità del cane (che funziona la maggior parte del tempo) quando scegli una razza ipoallergenica:

Piccolo: meno peli da perdere, quindi meno peli
Senza peli – Non per tutti, ma hai piuttosto eliminato il problema della caduta
Rivestimento singolo – Nessun sottopelo pesante e allergico
Riccioluti – I capelli tendono a legarsi di più invece di cadere
Cani che abbaiano – Non solo mordono raramente, ma rilasciano anche più saliva e peli
Razze miste – Il livello di peli è imprevedibile se una delle razze scelte perde di più o una razza allergica.
Prova a bighellonare con il cane – Se possibile, trascorri almeno un po ‘di tempo con un cane, ti piace e vedi quale di loro genera meno allergeni o ti fa starnutire.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...