Animali

Caratteristiche, personalità, cura del cane Borzoi

Una razza elegante e aggraziata, il Borzoi era originariamente un cacciatore in terreni prevalentemente aperti. In quanto tale, si basa principalmente sulla vista per avvistare la sua preda e sull’attrezzatura potente e veloce per inseguirla.

Caratteristiche fisiche
Grazioso ed elegante, il Borzoi conserva queste qualità stando in piedi o in movimento. Come un cane da corsa, questa razza è adatta alla caccia di selvaggina feroce in climi estremamente freddi. Per soddisfare questo scopo, il cane corre a un ritmo molto veloce ma ha una corporatura più potente e più grande di un levriero. Ha mascelle abbastanza potenti da intrappolare un lupo. Il pelo lungo e setoso del segugio, nel frattempo, può essere riccio o piatto e ondulato, proteggendo così il cane dalla neve e dal freddo.

Personalità e temperamento
Il Borzoi è normalmente buono con i bambini, ma la sua giocosità potrebbe non soddisfare le aspettative di alcuni. Timidi con gli estranei, alcuni Borzoi sono anche piuttosto timidi. Il Borzoi è un vero esempio di cane da casa tranquillo e di buon carattere. Quando è all’aperto, il cane corre selvaggiamente e insegue anche piccoli animali che corrono. Il segugio è considerato indipendente e di natura sensibile.

Cura
Funzionando meglio come cani da casa, con facile accesso a un cortile, Borzoi può risiedere all’aperto quando fa freddo, a condizione che vengano offerti un riparo caldo e una lettiera morbida. Il maschio Borzoi ha un mantello più pieno della femmina e necessita di pettinatura o spazzolatura due o tre volte alla settimana. Ci sono momenti in cui il cane perde molto. Questa razza di cane fa bene quando ha la possibilità di esercitare ogni giorno con una lunga passeggiata e uno sprint in un’area chiusa.

Salute
Con una durata media di 10-12 anni, la razza del cane Borzoi è soggetta a gravi problemi di salute come la torsione gastrica e problemi minori come cardiomiopatia e ipotiroidismo . Il Borzoi reagisce negativamente all’anestesia barbiturica. Per identificare alcuni di questi problemi, il veterinario può eseguire test tiroidei e cardiaci su questa razza di cane.

Storia e background
Per diverse centinaia di anni, l’aristocrazia russa ha allevato il Borzoi o “Russian Wolfhound”. Nel 13 ° secolo, la caccia alla lepre era uno sport popolare e dopo due o tre secoli, i cani da corsa furono incrociati con alti cani da pastore russi e cani da orso per aumentare il mantello e le dimensioni della razza originale. Questo era necessario per cacciare i lupi in climi molto freddi.

Il primo modello Borzoi è stato documentato in un libro che trattava le regole di caccia Borzoi nel 1600. Si dice che non ci fosse mai stata un’attenzione così ampia su un cane da caccia prima. I servi della contessa si prendevano cura dei cani nelle grandi tenute e le cacce erano sempre grandi occasioni. Un racconto dice che segugi, battitori, cavalli e cacciatori furono portati su un treno di oltre 40 vagoni. Un altro treno trasportava il Granduca e la nobiltà. Più di cento Borzoi hanno preso parte alla caccia. Inizialmente, segugi e battitori di profumo seguivano il lupo e cacciatori a cavallo li seguivano. Quando un lupo è stato individuato, una coppia di Borzoi è stata liberata. I cani hanno attaccato la preda insieme, fino all’arrivo dei cacciatori.

Verso la fine del 1800, in Russia c’erano fino a sette diversi sottotipi della razza Borzoi. Il Granduca Nicolai Nicolaevich mantenne l’attuale standard Borzoi che discendeva dalla razza Perchino. La maggior parte delle prime importazioni in America proveniva direttamente dalle cucce Perchino. Lo zar russo ha donato molti Borzoi ai reali in visita. La conclusione della rivoluzione russa pose fine alla prosperità della nobiltà e successivamente numerosi Borzoi morirono.

Negli Stati Uniti, la razza del cane Borzoi è diventata famosa come un cane affascinante che accompagnava le star del cinema. Il Borzoi è popolare come animale domestico ed è principalmente apprezzato per essere un eccellente modello, cane da corsa e cane da esposizione.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...