Animali

Caratteristiche, personalità, cura del gatto Coupari

Sebbene sia indicato con vari nomi, tra cui Longhair e Highland Fold, Coupari era il nome dato alla versione a pelo lungo del Scottish Fold dagli allevatori britannici. I suoi occhi grandi e le orecchie piegate rendono questo gatto affettuoso un animale domestico meraviglioso per bambini e adulti.

Caratteristiche fisiche
L’aspetto di questo gatto di medie dimensioni è stato paragonato a un gufo saggio: occhi grandi e arrotondati, espressione dolce, guance piene e naso corto. La sua caratteristica più notevole, tuttavia, sono le orecchie piegate, che non si piegano in avanti fino a quando il gatto non ha tre mesi. La sua mano morbida e resistente, nel frattempo, è lunga ed è disponibile in una varietà di colori e motivi.

Personalità e temperamento
La Coupari è estremamente docile e affettuosa. Ama interagire con gli umani ed è rattristato se lasciato solo. In effetti, il gatto diventerà vocale e richiederà attenzione in alcune occasioni, anche sfregando contro una gamba per un animale domestico veloce.

Di solito, il gatto si attaccherà a una persona in casa. Tuttavia, è gentile e gentile con gli altri e andrà d’accordo con i bambini o altri animali domestici.

Estremamente intelligente, alla Coupari può anche essere insegnato a camminare al guinzaglio o giocare a fetch.

Cura
A causa dei suoi capelli lunghi, il Coupari dovrebbe essere curato almeno tre volte alla settimana (preferibilmente ogni giorno). Pertanto, è meglio iniziare presto un rituale di toelettatura. Ciò include il districare i capelli con un pettine a denti larghi e rimuovere la cera in eccesso dalle orecchie con un panno umido (almeno una volta al mese).

Salute
La Coupari, che ha una durata media di 15 anni, dovrebbe ricevere vaccinazioni regolari e controlli di routine due volte l’anno. È soggetto a cardiomiopatia e malattia renale policistica, una condizione che spesso porta a insufficienza renale. Questa razza di gatto tende anche a soffrire di malattie delle articolazioni, di cui molte sono curabili ma non tutte curabili.

Storia e retroscena
La storia di questa razza può essere fatta risalire al villaggio di Coupar Angus – 13 miglia a nord-est di Perth, in Scozia – quando un gatto bianco di nome Susie fu scoperto con orecchie insolite nel 1961. Suzie trasmise questo tratto insolito alla sua prole, sebbene alcuni erano a pelo lungo mentre altri erano a pelo corto. Tuttavia, quando fu stabilito uno standard per la Scottish Fold, venne menzionata solo la versione a pelo corto. La versione dai capelli lunghi, nel frattempo, è stata rimproverata da molti a causa del suo aspetto “senza orecchie”.

Fu solo negli anni ’80, quando un espositore americano di nome Hazel Swadberg iniziò a mostrare piegature scozzesi a pelo lungo in mostre e spettacoli di gatti, che il tipo orfano iniziò a guadagnare fama e riconoscimento.

Nel 1986, è stato ufficialmente riconosciuto come razza separata da TICA (The International Cat Association), sebbene abbia ricevuto il nome Scottish Fold Longhair. E nel 1991, la CFF (Cat Fanciers ‘Foundation) gli ha conferito lo status di Campionato, ma con il nome di Longhair Fold. Nel frattempo, l’ACFA (American Cat Fanciers ‘Association) si riferisce alla razza Highland Fold.

Mentre non esiste un nome accettato a livello internazionale per la razza, questo gatto è amato da tutti coloro che lo incontrano.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...