Animali

Che cos’è un cibo per cani con ingredienti limitati?

Il cibo per cani con ingredienti limitati è formulato per ridurre il numero di ingredienti a cui il tuo cane è esposto all’interno della sua dieta. Queste diete sono utilizzate negli studi sui cibi per cani ipoallergenici per diagnosticare e trattare le allergie alimentari (reazioni avverse al cibo).

Ci sono prove contrastanti su quanto siano comuni le allergie alimentari nei cani. In un cane con sintomi allergici, circa il 15-20% di questi è correlato ad allergie alimentari. Il principio con le allergie alimentari e il cibo per cani con ingredienti limitati è che un cane non può essere allergico a un ingrediente a cui non è stato esposto prima.

Manzo, latticini, pollo e grano rappresentano il 79% delle allergie alimentari nei cani. È raro che un cane abbia un’allergia alimentare a un cereale diverso dal grano.

Ecco cosa devi sapere sugli alimenti per cani con ingredienti limitati e cosa possono fare per aiutare i cani.

Cosa significa “cibo per cani con ingredienti limitati”?
“Cibo per cani con ingredienti limitati” non è un termine regolamentato. Il termine “ingrediente limitato” o “dieta con ingredienti limitati” (LID) è usato in modo approssimativo e, sebbene ci possano essere meno ingredienti nel cibo, tali ingredienti possono o non possono essere appropriati per il tuo cane.

Se stai cercando un cibo per cani con ingredienti limitati, dovresti comunque controllare sempre l’etichetta degli ingredienti per vedere cosa c’è dentro. Ci possono essere sorprendenti ingredienti “nascosti” in queste diete che sono potenziali problemi per i cani con allergie alimentari.

Il cibo per cani LID avrebbe dovuto essere valutato per la contaminazione con ingredienti indesiderati. Gli studi dimostrano che le versioni su prescrizione di diete alimentari per cani con ingredienti limitati hanno meno probabilità di contaminazione con ingredienti indesiderati. Una recente revisione di diversi studi ha mostrato che il 33% -83% delle diete alimentari per animali domestici “con ingredienti limitati” senza ricetta medica conteneva ingredienti che non erano elencati sull’etichetta.

Per determinare se una dieta particolare è giusta per il tuo cane, consulta il tuo veterinario regolare.

Quanti ingredienti sono “limitati”?
Non ci sono regole fisse per quanti ingredienti ci sono in un alimento per cani con un ingrediente limitato. Questo termine indica che il numero di ingredienti nel cibo è ridotto dal numero nella formula media del cibo per cani, ma la considerazione importante è quali sono gli ingredienti, non il numero effettivo di ingredienti.

Cosa c’è di solito in un cibo per cani con ingredienti limitati?
In generale, una dieta alimentare per cani con ingredienti limitati ha una nuova proteina (una che non è comune in altri alimenti per cani) e, a volte, una fonte di carboidrati fuori dall’ordinario. Gli alimenti per cani LID possono contenere una fonte di carboidrati che è una causa improbabile di allergie alimentari, come il riso.

Proteine ​​nel cibo per cani con ingredienti limitati
Le diete con ingredienti limitati elencano proteine ​​come:

coniglio

Pesce (salmone, trota, coregone, aringa)

Alligatore

Canguro

Carne di cervo

Bisonte

Anatra

Maiale

tacchino

agnello

pollo

È importante notare che solo perché un cibo per cani senza ricetta medica è etichettato come ingrediente limitato, non significa che sia appropriato per una sperimentazione alimentare ipoallergenica per diagnosticare le allergie alimentari nei cani .

Molti di questi ingredienti, come l’agnello, il tacchino e il pollo, sono molto comunemente usati nei normali alimenti per cani e, quindi, la maggior parte dei cani ne è stata esposta.

Carboidrati nel cibo per cani con ingredienti limitati
Le fonti di carboidrati comuni utilizzate negli alimenti per cani con ingredienti limitati sono:

Patate

Riso

Patate dolci

Piselli

riso integrale

Lenticchie

Fiocchi d’avena

Qual è la differenza tra cibo per cani senza cereali e LID?
Una dieta priva di cereali non è la stessa di una dieta con pochi ingredienti.

Una dieta priva di cereali non contiene nessuno dei cereali comunemente usati negli alimenti per cani:

Grano

Riso

Orzo

Avena

Segale

Mais

quinoa

Ma alcuni alimenti per cani con pochi ingredienti contengono determinati cereali, anche se potresti non trovare cereali come mais e grano.

Una dieta con pochi ingredienti contiene tipicamente una o due fonti di proteine ​​e una o due fonti di carboidrati. Le diete prive di cereali possono contenere molte altre fonti di cibo, quindi non sono necessariamente quello che chiameresti un alimento con ingredienti limitati.

Il mio cane ha bisogno di un cibo per cani LID?
Una dieta a base di ingredienti limitati non è necessaria per cani sani senza problemi di salute.

Il motivo più comune per nutrire un cibo per cani con un ingrediente limitato è diagnosticare un’allergia alimentare (reazione avversa al cibo). Questo è attualmente l’unico modo per diagnosticare un’allergia alimentare nei cani. I test cutanei, i test dei capelli o della saliva e gli esami del sangue non sono accurati per diagnosticare le allergie alimentari.

I cani allergici al cibo possono avere sintomi che coinvolgono le orecchie, i piedi, l’interno coscia, le ascelle, il viso e l’area intorno all’ano. Il prurito alle orecchie, con o senza infezione, può essere l’unico sintomo fino al 25% dei cani con allergia alimentare.

Alcuni cani possono avere solo infezioni cutanee ricorrenti, con o senza prurito. Alcuni cani con diarrea cronica possono avere un’allergia alimentare sottostante, poiché il 10-15% dei cani con un’allergia alimentare presenta sintomi gastrointestinali.

Utilizzo del cibo per cani LID per diagnosticare le allergie
Il principio con una sperimentazione alimentare ipoallergenica per diagnosticare un’allergia alimentare è nutrire cibi a cui un cane non è stato esposto prima. Le diete con pochi ingredienti sono spesso la prima scelta dei dermatologi veterinari per diagnosticare le allergie alimentari.

Un altro tipo di dieta comunemente utilizzata è una dieta idrolizzata . Si tratta di diete in cui la proteina viene scomposta in particelle di dimensioni molto piccole, con l’obiettivo che il corpo non possa riconoscerla come una sostanza che provoca allergia.

Le prove alimentari vengono condotte per 8-12 settimane e richiedono una stretta aderenza. Farmaci aromatizzati, prodotti da masticare e giocattoli aromatizzati, cibi e prelibatezze umane devono essere sospesi e / o sostituiti con alternative accettabili.

Eventuali infezioni presenti nella pelle o nelle orecchie devono essere trattate contemporaneamente per essere in grado di capire se la sperimentazione alimentare ha esito positivo.

Il cibo per cani a ingredienti limitati è migliore?
Potresti pensare che avere un minor numero di ingredienti rende il cibo per cani LID migliore di altri alimenti per cani, anche se non sospetti che il tuo cane abbia allergie.

Ma avere meno ingredienti non significa molto da solo, a meno che quegli ingredienti non siano ingredienti di alta qualità. Potresti avere un alimento umano che ha solo tre ingredienti, ma quelli potrebbero essere sciroppo di mais, colorante alimentare e un conservante artificiale.

Se sospetti che il tuo cane possa avere allergie alimentari, ti starai chiedendo quale cibo per cani sia il migliore con un ingrediente limitato, senza cereali e senza glutine. I veterinari usano diete con ingredienti limitati per le sperimentazioni alimentari per diagnosticare le allergie, quindi dovresti parlare con il tuo veterinario per iniziare una sperimentazione alimentare e determinare quale formula è la migliore per questo.

Mentre le diete senza cereali e senza glutine possono essere utili per alcuni cani, la percentuale riportata di cani che hanno reazioni avverse ai cereali è bassa, rispetto alle proteine. Una dieta etichettata senza cereali o senza glutine può essere o meno una dieta con pochi ingredienti.

Il tuo veterinario è la persona migliore per aiutarti a scegliere quale tipo di dieta è la scelta migliore per il tuo cane in particolare, indipendentemente dal fatto che tu sia preoccupato per le allergie alimentari per cani.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...