Animali

Come confortare un gatto spaventato

Se il tuo gatto è spaventato, è probabile che anche tu sia un po ‘spaventato. Oltre allo stress di vedere il tuo animale domestico a disagio, è noto che i gatti spaventati prima artigliano e fanno domande in seguito.

Allora, cosa fare se hai un gatto spaventoso tra le mani? Abbiamo consultato gli esperti per questa guida passo passo per valutare, confortare e prevenire i felini spaventati.

Determina se il tuo gatto è spaventato
I gatti sono notoriamente difficili da leggere. Ma sebbene ogni gatto sia diverso, tendono a mostrare alcuni comportamenti rivelatori quando sperimentano lo stress.

“La risposta alla paura si manifesterà in modo diverso a seconda delle opzioni del gatto”, afferma la dottoressa Elizabeth Colleran, veterinaria e membro del consiglio dell’American Society of Feline Practitioners. “Un gatto pauroso scapperà da una minaccia, se è possibile. In caso contrario, potrebbe eccitarsi di più “.

Fai attenzione al seguente linguaggio del corpo: pupille dilatate, baffi sollevati quasi orizzontalmente, fronte corrugata e sguardo concentrato, aggiunge. I piedi di un gatto spaventato saranno pronti a scappare o difendersi.

Rispetta lo spazio del tuo gatto
Anche se potrebbe farti sentire meglio, resisti all’impulso di prendere in braccio o coccolare un gatto spaventato.

“Forzare le interazioni su un gatto nervoso non è mai, mai una buona idea”, afferma Nicole Larocco-Skeehan, addestratrice di animali certificata e consulente comportamentale e proprietaria della struttura di addestramento per animali domestici Philly Unleashed. “La cosa migliore che puoi fare è dare spazio al tuo gatto, non sottovalutare mai il potere dello spazio.”

Ricordare il bisogno di spazio del tuo gatto potrebbe prevenire gli incidenti in primo luogo. Molti gatti inizialmente si spaventano per le interazioni forzate: a differenza del tuo goffo Labrador, il tuo gatto potrebbe non sentire il bisogno di diventare il migliore amico di tutti quelli che varcano la porta.

“Se hai visitatori e il gatto non è socievole, ignorarlo è l’idea migliore: non costringerlo a venire a salutarlo”, dice Larocco-Skeehan. “Assicurati che il tuo gatto abbia un posto sicuro in cui fuggire: prepara una stanza con cibo, acqua, un posto comodo dove riposare e una lettiera.”

Allo stesso modo, le interazioni forzate con altri gatti possono spaventarlo. Se stai introducendo un nuovo gattino in casa, non aspettarti che tutti diventino subito amici. Invece, fornire a ciascuno di loro spazio, spazio e più spazio.

“I gatti sono creature territoriali che non si adattano bene agli intrusi”, dice Colleran. “Un nuovo gatto deve avere tutto separato dal gatto nel cui territorio viene portato. Si dovrebbe presumere che i gatti condivideranno volentieri le loro risorse “.

Ciò significa che ogni gatto dovrebbe avere la propria stanza, acqua, cibo, lettiera e giocattoli fino a quando non ti dicono il contrario.

Sii paziente mentre il tuo gatto si riprende
Non si può dire per quanto tempo il tuo gatto avrà bisogno di sentirsi al sicuro, protetto e pronto per l’interazione dopo un evento stressante. Che si trattasse di un forte rumore, di un essere umano troppo amichevole o di un felino territoriale che lo ha fatto spaventare, sii paziente e dagli un po ‘di tempo per rimettersi in sesto.

“Se il tuo gatto si sente al sicuro con te, dovresti sederti da solo e aspettare, in silenzio”, dice Colleran. Se ti ritrovi ad aspettare più a lungo del previsto, non allarmarti e non cercare di affrettare il processo di recupero.

“Un gatto verrà da te alle sue condizioni, che potrebbero non essere le tue condizioni”, dice Larocco-Skeehan. “Potrebbero volerci ore o giorni: giocano secondo un diverso insieme di regole.”

Prepara la tua casa per il successo
La cosa migliore che puoi fare per un gatto spaventato? Fai del tuo meglio per evitare che si spaventi in primo luogo. Se il tuo gatto è naturalmente nervoso, stabilisci una routine che lo aiuti a sentirsi calmo e al sicuro.

“I gatti birichini danno il meglio quando tutto è prevedibile: la stessa persona si nutre e pulisce per loro, alla stessa ora ogni giorno e il loro raggio d’azione non viene regolarmente modificato”, afferma Colleran. Quando sai che ci saranno cambiamenti al tuo programma o alla tua casa, anticipa un po ‘di disagio e prepara una stanza con oggetti familiari da fargli decomprimere, aggiunge.

Naturalmente ombroso o no, la maggior parte dei gatti apprezza lo spazio verticale e la copertura quando si verificano situazioni di stress.

“I gatti spaventati cercano due cose: un posto dove nascondersi e un modo per salire”, dice Larocco-Skeehan. “Essere in grado di osservare le cose da un punto di vista più alto fa sentire i gatti al sicuro.”

Per queste occasioni, investi in un albero di gatto, Larocco-Skeehan consiglia uno scaffale alto circa 6 piedi o uno specifico per gatti per fornire molti spazi sicuri.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...