Animali

Come evitare che la pipì del cane rovini il tuo prato

Le macchie marroni sul mantello di un cane sono adorabili. Ma macchie marroni sul tuo prato? Non così tanto. Se uno (o più) dei membri della tua famiglia è un cane, è probabile che il tuo prato presenti alcune chiazze di erba morta causate dalla pipì del cane. Quindi, come fanno i genitori di cani dedicati a mantenere un prato che non assomiglia a un campo minato di urina di cane?

Il tuo cane è la colpa delle macchie di erba marrone del tuo prato?
Prima di incolpare il tuo cane, conferma che è davvero il colpevole, afferma Missy Henriksen, vicepresidente degli affari pubblici per l’ Associazione nazionale dei professionisti del paesaggio .

Diverse macchie marroni circondate da erba verde scuro indicano che il danno è causato dall’urina del cane, dice. Per controllare la salute del prato e determinare la causa, tirare delicatamente il manto erboso scolorito per vedere se le radici sono sode.

“Se il sistema di root rimane protetto, puoi agire per ridurre i problemi causati dall’urina del cane. Tuttavia, se riesci a ritirare facilmente grandi quantità di erba, potresti avere a che fare con una malattia del prato “, dice Henriksen. In tal caso, ti consiglia di cercare l’aiuto di un professionista della cura del prato.

Perché la pipì del cane sull’erba è così dannosa?
Per capire come affrontare le cosiddette “macchie di cane”, devi prima capire la causa, afferma Theresa Smith, direttore del marketing per Natural Alternative , un’azienda biologica per prati e casa. “L’alta concentrazione di azoto, dall’urea nelle urine, e i sali associati trovati nell’urina del cane essenzialmente ‘brucia’ l’erba che colpisce direttamente”, dice Smith. “Tuttavia, le aree circostanti quel punto saranno lussureggianti e verdi, grazie ai nutrienti aggiunti non essendo così concentrati.”

Alcuni cani causano più danni ai prati rispetto ad altri?
Sebbene la pipì di tutti i cani uccida l’erba, alcuni fattori influenzano la gravità del problema. “Il danno spot del cane è più diffuso con i cani di sesso femminile a causa del fatto che si accovacciano in un unico posto, mentre i cani maschi generalmente lasciano i loro biglietti da visita in più aree intorno agli alberi e ad altri oggetti verticali”, ha detto Smith. Lo stesso effetto sarebbe vero per i cani giovani di entrambi i sessi che tendono ad accovacciarsi durante la pipì.

Inoltre, non è la taglia del tuo cane, ma piuttosto la frequenza con cui il tuo cane fa la pipì in un luogo specifico che determina il danno al tuo prato, osserva Henriksen.

Puoi addestrare il tuo cane a non fare pipì sul tuo prato?
Il modo migliore per prevenire queste macchie di erba marrone è addestrare il tuo cane a fare pipì da qualche altra parte, dice Smith. “Ti consigliamo di creare un’area con ghiaia o pacciame nel tuo cortile in cui il tuo cane possa urinare e addestrarlo a fare pipì lì”, dice. “Oppure addestrali a urinare in un’area meno visibile del prato se la preoccupazione riguarda i punti sgradevoli.”

Addestrare il tuo animale domestico a fare pipì in un punto particolare è un buon approccio, ma l’addestramento può essere impegnativo e richiede pazienza, soprattutto se ha avuto libero sfogo in cortile, osserva David Jones, proprietario di Bio Tech Pest Controls of Westerly, Rhode Island.

Henriksen suggerisce di consultare un professionista del paesaggio per aiutare a progettare uno spazio esterno appositamente per il tuo cane per fare i suoi affari. “Creando aree rivestite con pacciame o rocce, i professionisti possono progettare spazi che siano belli e confortevoli per il tuo cane, proteggendo il tuo prato dai danni”, dice.

C’è un integratore che puoi dare al tuo cane?
I genitori di animali domestici spesso cercano di nutrire i cani con integratori enzimatici che, secondo quanto riferito, equilibrano il pH nell’urina del cane, limitandone l’effetto sui prati. Ma la dottoressa Virginia Sinnott dell’Unità di emergenza e terapia intensiva dell’Angell Animal Medical Center esorta i genitori di animali domestici a essere cauti se prendono in considerazione questi prodotti.

“Gli integratori contenenti DL metionina sono usati per acidificare l’urina, che può lasciare il tuo prato più verde, ma può essere dannoso per i cani con malattie epatiche e renali preesistenti e non sono raccomandati per i cani che hanno questi problemi”, dice. Questo ingrediente dovrebbe essere chiaramente indicato su quei prodotti, dice il dottor Sinnott.

“Inoltre, se il tuo cane ha mai avuto un calcolo renale o vescicale, o è noto che ha cristalli nelle urine, dovresti consultare il veterinario di famiglia prima di usare un prodotto per prevenire l’inverdimento.”

Dog Rocks offre una protezione naturale contro le ustioni del prato. Queste rocce ignee paramagnetiche presenti in natura vengono lasciate cadere nella ciotola dell’acqua del tuo cane per filtrare le impurità come stagno, ammoniaca e nitrati che possono causare macchie di erba marrone.

È possibile evitare che l’urina del cane diventi marrone l’erba?
“Il modo più sicuro per mantenere il tuo prato verde è spruzzare l’area in cui il tuo cane ha urinato con un tubo per diluire l’urina”, dice il dottor Sinnott. “Se stai installando un nuovo prato, valuta la possibilità di seminarlo con erba resistente alle urine come la festuca alta. Questo ha dimostrato di essere il più tollerante all’urina di tutte le erbe del prato. “

Smith osserva che può essere noioso seguire il tuo cane in giro con un tubo, ma mette in guardia i genitori di animali domestici dall’uso di trattamenti chimici per il prato che potrebbero danneggiare le zampe di un cane quando viene a contatto con loro. Suggerisce di rastrellare un po ‘di semi d’erba nell’area danneggiata dal cane per riempire di nuovo e per guidare il tuo cane in luoghi appropriati per fare pipì.

Puoi riparare le macchie di erba marrone dopo il fatto?
Jones afferma che il terreno del prato può essere ripristinato neutralizzando i sali dall’urina del cane con prodotti contenenti gesso come il condizionatore del terreno a base di gesso NaturVet GrassSaver .

“Per fare questo, prendi un piccolo sacchetto di gesso, aggiungi alcuni cucchiai al terreno e innaffia delicatamente, quindi copri il punto per impedire al cane di fare pipì lì. Dopo alcuni giorni, grattate il terreno e applicate dei semi di erba di buona qualità. Di nuovo, tieni il cane lontano. Basta ripetere il processo se necessario “, dice.

Jones nota che avrai bisogno di pazienza e devi essere vigile nell’addestrare il tuo cane a tenersi lontano dalle aree in restauro. L’irrigazione aggiuntiva aiuterà anche a far rivivere i punti morti, dice Henriksen.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...