Animali

Come fare un massaggio al tuo animale domestico

La massoterapia è associata a una miriade di benefici per la salute nelle persone, tra cui riduzione del dolore, abbassamento della pressione sanguigna e sollievo dallo stress. Ma anche cani e gatti possono trarre beneficio dal tatto? La ricerca è limitata, ma gli esperti veterinari dicono di sì.

Lavorare con un massaggiatore veterinario certificato è la tua migliore opzione, ma ciò non significa che anche il tuo gatto o cane non possa beneficiare di un delicato massaggio a casa. Qui, scopri come fare un massaggio al tuo animale domestico.

Come i cani e i gatti traggono beneficio dal massaggio
Non ci sono molti dati scientifici per confermare se il massaggio sia benefico o meno per gli animali, ma gli esperti veterinari lo raccomandano ancora.

“La loro circolazione è analoga alla nostra e anche il loro sistema nervoso è analogo al nostro, il che significa che i benefici che si vedono agli esseri umani possono essere simili in [animali domestici]”, afferma il dottor Robin Downing , direttore dell’ospedale presso The Downing Center for Animal Pain Management a Windsor, Colorado.

Il massaggio per animali domestici può aumentare la gamma di movimento e flessibilità, aiutare la digestione, ridurre il tessuto cicatriziale, migliorare il tono muscolare e aumentare la circolazione linfatica, afferma Trish Houser, proprietaria di Smiling Dog Pet Services ad Anchorage, in Alaska, e professionista del massaggio canino certificato da bordo . “Il massaggio è utile anche per gli animali domestici più anziani che soffrono di infiammazione, condizioni displasiche e problemi artritici”.

Può anche alleviare l’ansia negli animali domestici, afferma Stacy Litzky, una massaggiatrice canina certificata dal consiglio e proprietaria di South Paw Massage and Wellness a Vero Beach, in Florida. “Aiuta i cani abbassando la pressione sanguigna, alleviando la tensione, calmando il sistema nervoso e rafforzando il sistema immunitario, che non è in grado di funzionare efficacemente quando il sistema nervoso è cronicamente o eccessivamente stressato”.

Rafforzerai anche il tuo legame e sarai in sintonia con i problemi che potrebbero sorgere, dice Houser. Ad esempio, “Potresti notare un nuovo nodulo apparire o un dolore nel corpo di cui non ti rendevi conto fino a quando non li tocchi e li massaggi”, dice.

Iniziare
Inizia con un animale relativamente calmo, dice Houser. Cerca di scegliere un momento in cui il tuo animale è già rilassato (cioè non fare massaggi dopo una sessione di gioco vigorosa) e lascia che il tuo animale domestico si calmi il più possibile prima di iniziare, aggiunge Houser.

Inoltre, il massaggio dovrebbe essere somministrato alle condizioni dell’animale. La tua sessione può durare da dieci minuti a un’ora, ma alla fine il tuo migliore amico ti farà sapere quando ne avrà abbastanza, dice Amber Lane, proprietaria dell’Olympic Haven di Denver, in Colorado .

Quindi, trova una zona tranquilla e confortevole nella tua casa. “Un tappetino da yoga e un asciugamano possono essere posizionati sul pavimento per il massimo comfort”, afferma Lane. “La musica per massaggi per animali domestici è uno dei miei modi preferiti per aggiungere conforto immediato sia al proprietario che all’animale.”

“Lascia che il tuo cane o gatto decida quale posizione è più comoda. Potrebbero sdraiarsi, sedersi o persino alzarsi. Dovrebbe essere rilassante e piacevole, quindi non metterli sotto pressione ”, aggiunge Houser.

A meno che tu non sia addestrato al massaggio, gli esperti raccomandano di evitare tecniche complicate come la digitopressione e la gamma di terapia del movimento e concentrarsi solo sulle basi. Inoltre, controlla con il tuo veterinario prima di massaggiare il tuo animale, soprattutto se il tuo migliore amico ha problemi di salute.

“Non vuoi massaggiare un animale con la febbre, un’infezione grave o uno che soffre di shock”, dice Houser. “E non vuoi massaggiare un cane con malattie della pelle batteriche o fungine, poiché il massaggio può diffonderle e peggiorarle.”

Inoltre, gli animali sono esperti nel mascherare il dolore, quindi riconoscere i segni è essenziale.

“I cani che soffrono in genere sono più depressi e meno attivi. Potrebbero zoppicare o gridare di dolore quando vengono toccati. Possono non mangiare tanto e possono agire agitati o ansiosi, possibilmente stimolando o mostrando altri comportamenti irrequieti “, dice Houser.

Se ritieni che il tuo animale stia sperimentando nuovi sintomi non ancora diagnosticati (incluso il dolore), chiama il tuo veterinario invece di tentare il massaggio.

Come fare un massaggio al tuo animale domestico
Il modo migliore per massaggiare il tuo animale domestico è con un tocco delicato, in particolare quando lavori su un gatto.

“I gatti preferiscono per lo più un massaggio molto più delicato. Penso che con i gatti, tutto deve essere secondo i propri tempi “, afferma Rachael Davis, un tecnico veterinario registrato e massaggiatore canino certificato con la Georgia Veterinary Rehabilitation, Fitness and Pain Management . “Penso che possano beneficiare allo stesso modo dei cani, ma molto tempo la loro personalità impedisce loro di essere ricettivi.”

Lane consiglia di iniziare il massaggio con movimenti lenti e delicati lungo il corpo del tuo animale domestico per alleviare la tensione, tenendo presente le dimensioni del tuo animale (usando piccoli movimenti per piccoli animali e movimenti più grandi per animali più grandi). Non dimenticare il viso, la testa, il collo e le orecchie, aggiunge, e usa movimenti morbidi e circolari intorno al muso.

“Quindi, usa movimenti ampi e delicati sui suoi quarti posteriori e una compressione leggera e compressione lungo le gambe, facendo attenzione a essere più delicato sulle aree ossee e sulla parte posteriore delle cosce, poiché ci sono peli molto sensibili lì che possono causare irritazione se spazzolati il modo sbagliato “, dice Houser.

Puoi incorporare la spazzolatura o la pettinatura del tuo animale domestico nel massaggio se il tuo animale domestico ama essere curato, ma fai attenzione a usare altri prodotti.

“I prodotti non sono realmente necessari per il massaggio, anche se alcuni oli essenziali stanno diventando più comuni nell’aiutare a calmare e ridurre l’ansia”, dice Houser, ma tieni presente che alcuni sono tossici per gli animali domestici. “Gli oli variano notevolmente in termini di purezza, sicurezza ed efficacia, quindi parla con il tuo veterinario di cosa usare, quanto spesso usarlo e dosaggio.”

Per determinare se il tuo animale si sta godendo il massaggio, prendi nota della sua reazione. Il tuo compagno potrebbe essere così rilassato da addormentarsi, dice Lane.

“I loro occhi possono diventare pesanti, possono sbavare e possono emettere lunghi sospiri o gemiti. Questi sono tutti segni che il tuo animale sta beneficiando del tuo tocco “, dice.

Per quanto riguarda la frequenza dei massaggi del tuo animale domestico, Houser consiglia un massaggio delicato tutte le volte che è necessario, mentre i massaggi intensivi possono essere più occasionali.

“Il massaggio passivo [usando una pressione molto leggera] per il rilassamento e l’ansia può essere somministrato tutte le volte che è necessario durante la vita dell’animale”, dice. “I massaggi muscolari più profondi saranno meno frequenti, una o due volte a settimana a seconda del problema, e sotto la guida di un veterinario o di un professionista del massaggio per prevenire il sovraccarico dei muscoli e causare danni ai tessuti molli”.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...