Animali

Come identificare, trattare e prevenire le infezioni dell’orecchio del cane

Le orecchie dei cani sono disponibili in tutte le forme e dimensioni, ma sono uniche nella loro anatomia rispetto alle orecchie umane. I cani hanno un lungo condotto uditivo con componenti sia verticali che orizzontali. Questo crea una forma a J o L che intrappola più facilmente i detriti, il che a sua volta può portare a infezioni dell’orecchio del cane.

Le infezioni all’orecchio del cane sono comuni, quindi non sorprende che nel 2018, Embrace pet insurance abbia elencato le infezioni dell’orecchio del cane al terzo posto nell’elenco delle prime cinque condizioni mediche per cani

Ecco una guida per aiutarti a riconoscere i segni delle infezioni dell’orecchio del cane in modo da poter portare il tuo cane per il trattamento il prima possibile.

Vai alla sezione :

Tipi di infezioni dell’orecchio del cane

Segni di infezioni dell’orecchio del cane

Cause di infezioni dell’orecchio in cani e cuccioli

Le infezioni dell’orecchio del cane sono contagiose?

Le infezioni dell’orecchio del cane andranno via da sole?

Puoi curare le infezioni dell’orecchio del cane a casa?

Come trattare correttamente le infezioni dell’orecchio del cane

Trattamento delle infezioni croniche dell’orecchio nei cani

Come prevenire le infezioni dell’orecchio nei cani e nei cuccioli

3 tipi di infezioni dell’orecchio del cane
Dopo che il condotto uditivo si trova nel timpano, quindi l’orecchio medio e interno in profondità nella testa. L’otite è un’infiammazione dell’orecchio. L’otite è divisa in tre tipi in base alla posizione dell’infezione all’orecchio di un cane:

Otite esterna: infiammazione del condotto uditivo

Otite media: infiammazione dell’orecchio medio

Otite interna: infiammazione dell’orecchio interno

L’otite esterna è la più comune di queste tre infezioni perché questa è la parte dell’orecchio più esposta a fattori esterni. Le infezioni dell’orecchio possono essere acute (con una rapida insorgenza) o croniche e ricorrenti. I cani possono anche avere un’infezione in una o entrambe le orecchie.

Segni di infezioni dell’orecchio del cane
Un orecchio di cane sano è pulito e asciutto. È normale che piccole quantità di batteri microscopici e lieviti vivano nel condotto uditivo esterno, ma quando si verifica un accumulo di detriti o il normale condotto uditivo sano è compromesso, quei batteri e lieviti possono crescere eccessivamente e creare un’infezione.

I segni comuni di infezioni dell’orecchio del cane includono:

Arrossamento

Odore

Prurito / graffi

Dolore

Scuotimento della testa

Inclinare la testa

Scarico

Occasionalmente, i cani possono soffrire di perdita dell’udito o problemi di equilibrio. Raramente, un’infezione all’orecchio può influenzare l’appetito di un cane se l’animale ha effetti a livello di sistema. Questo è visto più spesso con l’otite media o interna.

Che cosa causa le infezioni dell’orecchio nei cani e nei cuccioli?
Molte cose possono causare infezioni alle orecchie nei cani e nei cuccioli. Spesso, un problema di fondo porta all’incapacità della normale barriera protettiva dell’orecchio di un cane di funzionare correttamente. Una volta che l’ambiente dell’orecchio diventa umido o infiammato, è facile che batteri o lieviti crescano eccessivamente e causino infezioni.

Ecco alcune cause comuni dell’infezione dell’orecchio di un cane:

Corpi estranei (prato, coda di volpe ) che entrano nell’orecchio

Acari dell’orecchio

Umidità eccessiva dovuta al bagno o al nuoto

Allergie alimentari

Allergie ambientali

Problemi endocrini come l’ ipotiroidismo

Malattie autoimmuni come pemfigo , lupus o vasculite

Polipi (escrescenze carnose all’interno del condotto uditivo)

Alcuni tipi di cancro

Trauma all’orecchio

Tutti questi problemi possono rendere il condotto uditivo suscettibile a infezioni batteriche e / o infezioni da lieviti. Quando un cane soffre, si gratta e si scuote eccessivamente, può svilupparsi anche un ematoma uditivo. Questo è visto nel padiglione auricolare o nel paraorecchie, dove i vasi sanguigni rotti perdono sangue che si coagula e provoca gonfiore e dolore.

Le infezioni dell’orecchio del cane sono contagiose?
Dipende dalla causa, ma la maggior parte delle infezioni dell’orecchio del cane non è contagiosa. Se la causa sono gli acari dell’orecchio, tuttavia, questi parassiti sono estremamente contagiosi.

Con gli acari dell’orecchio, tutti gli animali domestici in casa devono essere trattati contemporaneamente. Gli acari dell’orecchio sono relativamente comuni nei cuccioli e nei gattini e potrebbero non essere notati inizialmente quando si adotta un nuovo animale domestico. Ma poco dopo aver portato a casa il tuo nuovo animale domestico, più animali domestici in casa graffieranno e tremeranno.

Raramente, uno Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA) o un’altra possibile infezione contagiosa può essere coltivata da un orecchio infetto.

Si consiglia di lavarsi bene le mani quando si interagisce con un animale domestico con un’infezione all’orecchio e di limitare gli altri animali domestici a leccare le orecchie dell’animale infetto. Si raccomanda anche un buon lavaggio delle mani dopo la pulizia o la medicazione dell’orecchio per limitare l’assorbimento topico dei farmaci.

L’infezione all’orecchio di un cane andrà via da sola?
Molto spesso, un’infezione all’orecchio di un cane non andrà via da sola. Tutti i tipi di otite richiedono un veterinario per valutare l’infezione e il timpano. Se il timpano è rotto, alcuni detergenti e farmaci possono essere tossici per l’orecchio medio.

Puoi curare le infezioni dell’orecchio del cane a casa?
La semplice risposta è no. Le infezioni dell’orecchio del cane richiedono cure veterinarie e farmaci per ripristinare un condotto uditivo sano.

Dopo che il veterinario ha valutato il tuo animale domestico, determinerà se è appropriato un ulteriore trattamento domiciliare. Questo può essere fatto se è presente una piccola quantità di detriti e il timpano è intatto.

La dott.ssa Wendy Brooks, DVM, DABVP, osserva che se è presente una grande quantità di detriti, un veterinario deve eseguire un’accurata pulizia profonda mentre l’animale è sotto sedazione. 2

Come trattare correttamente le infezioni dell’orecchio del cane
Il tuo veterinario dovrà probabilmente testare i detriti dell’orecchio o eseguire scansioni dell’orecchio del tuo cane per scegliere il trattamento appropriato. Questi sono alcuni test che il tuo veterinario potrebbe condurre:

La citologia utilizza macchie speciali sul tampone di detriti per colorare le cellule batteriche microscopiche o il fungo. La visualizzazione di questi al microscopio può identificare la causa specifica.

Il test di coltura / sensibilità utilizza un terreno / brodo speciale per crescere e identificare i batteri specifici che causano l’infezione. Verifica anche quali antibiotici saranno efficaci nell’eliminazione dell’infezione.

Potrebbe essere necessario eseguire esami del sangue per verificare la presenza di malattie endocrine come condizione sottostante.

Possono essere necessarie radiografie del cranio, una TAC o una risonanza magnetica per valutare l’entità della malattia dell’orecchio interno o grave.

Una volta noti i dettagli dell’infezione all’orecchio del tuo cane, la terapia consisterà probabilmente in più elementi che possono includere terapie topiche, orali o chirurgiche.

Attualità
Spesso è possibile utilizzare un detergente in combinazione con un unguento o una goccia per le orecchie. Questo farmaco in genere ha bisogno di entrare in profondità nel condotto uditivo. A volte viene utilizzato un oti-pack. Questo farmaco è in una base di lanolina che viene rilasciata lentamente e non richiede la pulizia quotidiana o l’applicazione di gocce.

Orale
A seconda della gravità dell’infezione, è possibile utilizzare un antibiotico orale, un antimicotico o un farmaco steroideo per aiutare a guarire l’orecchio “dall’interno verso l’esterno”.

Chirurgico
Le orecchie che hanno avuto una grave malattia cronica potrebbero non rispondere più ai trattamenti medici. L’obiettivo della chirurgia per queste orecchie è aprire il canale o talvolta rimuovere completamente tutto il tessuto malato.

E se il tuo cane ha infezioni croniche all’orecchio?
Le infezioni croniche dell’orecchio possono richiedere molto tempo e frustrare l’animale domestico, il proprietario e persino il veterinario.

Alcune razze di cani sono note per sperimentare più comunemente problemi ricorrenti di infezione all’orecchio, secondo la Rete di informazione veterinaria. 3 Ciò può essere in parte dovuto alla genetica, alla forma dell’orecchio o alla conferma dell’orecchio. Nel tempo, si può formare tessuto auricolare proliferativo, rendendo il trattamento più difficile.

I Cocker Spaniel e gli Springer Spaniel contraggono comunemente infezioni croniche a causa di orecchie lunghe e flosce e un numero elevato di ghiandole ceruminose (ghiandole sudoripare dell’orecchio che producono cerume).

Gli Shar-Peis hanno piccoli canali uditivi che possono intrappolare e nascondere i detriti.

Labrador Retriever e Golden Retriever sono soggetti ad allergie e sensibilità sottostanti che portano a infezioni dell’orecchio croniche o ricorrenti.

Schnauzer e barboncini hanno spesso peli in eccesso in profondità nel condotto uditivo.

Le infezioni croniche dell’orecchio del cane richiedono una stretta collaborazione con il veterinario per il trattamento. È importante che il veterinario esegua dei test per scegliere il farmaco appropriato. Le infezioni croniche possono richiedere farmaci in modo coerente per 6-8 settimane.

Dopo il trattamento, è necessario eseguire nuovamente i test per garantire che tutta l’infezione sia stata eliminata. Se interrompiamo la terapia troppo presto o non trattiamo i problemi sottostanti, è facile che l’infezione si ripresenti, a volte anche diventando resistente a molti farmaci.

Come prevenire le infezioni dell’orecchio nei cani e nei cuccioli
La pulizia regolare, la pulizia delle orecchie e la manutenzione delle orecchie sono parti importanti della cura degli animali domestici. La pulizia delle orecchie di routine è particolarmente importante se il tuo cane nuota spesso.

La pulizia si ottiene al meglio con un prodotto professionale per la pulizia delle orecchie del cane. Questi sono stati tipicamente formulati specificamente per intervalli di pH efficaci per cani e contengono agenti essiccanti.

Punti chiave per la pulizia dell’orecchio del cane
Non utilizzare alcol o perossido di idrogeno, poiché possono uccidere le cellule dell’orecchio sane.

Non attaccare i tamponi di cotone nell’orecchio del cane, poiché questo può rischiare di rompere il timpano.

Va bene usare batuffoli di cotone o salviettine per le orecchie per pulire le fessure e il paraorecchie.

Tecnica di pulizia dell’orecchio del cane
Applicare il detergente liquido sull’orecchio come indicato.

Chiudere il paraorecchie e massaggiare la base delle orecchie.

Pulisci delicatamente con un panno o un batuffolo di cotone.

Applicare qualsiasi farmaco prescritto

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...