Animali

Come leggere il linguaggio del corpo di un cane

I cani esprimono le proprie emozioni con il proprio corpo, ma non sempre siamo in grado di interpretare correttamente i messaggi che inviano. O peggio ancora, fraintendiamo il loro intento, il che può peggiorare ulteriormente una situazione difficile.

Imparare a leggere ciò che il tuo cane sta comunicando è una delle cose più importanti che puoi fare per rafforzare il tuo rapporto con lui. Mentre ogni cane avrà le proprie sfumature uniche nel proprio stile di comunicazione, la maggior parte dei cani si affida a posture simili per trasmettere come si sente.

Quando si legge il linguaggio del corpo di un cane, è importante notare che l’ intero corpo del cane ha un ruolo nella segnalazione; ad esempio, una coda scodinzolante non significa necessariamente che un cane sia felice, soprattutto se il resto del corpo è rigido.

Tutto, dalle orecchie del tuo cane e dall’espressione sul suo viso alla posizione dei suoi piedi e, naturalmente, la coda, lavorano insieme per aiutare a comunicare lo stato emotivo del tuo cane.

Ecco alcune nozioni di base sul linguaggio del corpo del cane per aiutarti a capire cosa sta cercando di dirti il ​​tuo cane.

Linguaggio del corpo del cane felice
Un cane felice è impegnato nell’ambiente circostante e avrà una postura sciolta e sciatta.

Orecchie: tenute nella loro posizione naturale; le orecchie a punta rimarranno dritte e le orecchie flosce pendono leggermente in avanti

Occhi: morbidi e la fronte è neutra (senza rughe)

Bocca: chiusa senza tensione intorno alle labbra o, se il cane è attivo, aperta in pantaloni rilassati

Coda: scodinzolando con un movimento ampio e ampio che è anche con la colonna vertebrale, o se il cane è impegnato nel gioco, scodinzolando leggermente più in alto

La postura complessiva del corpo sarà morbida e sinuosa e alcuni movimenti del cane potrebbero essere eccessivamente esagerati, specialmente durante il gioco.

Linguaggio del corpo del cane attento
Un cane vigile sta valutando l’ambiente circostante per ulteriori informazioni.

Orecchie: rianimate e rivolte in avanti (guarda alla base dell’orecchio per le razze con orecchie flosce)

Occhi: ben aperti e focalizzati con fronte neutra e rilassata

Bocca: chiusa senza tensione alle labbra o intorno al muso

Coda: estesa rispetto al corpo, anche con la colonna vertebrale e possibilmente scodinzolante

La postura generale del corpo del cane è distribuita uniformemente tra i quattro piedi in una posizione “pronta” mentre determinano i passi successivi. Di seguito sono riportati degli esempi

Linguaggio del corpo del cane stressato o nervoso
Un cane stressato oa disagio mostrerà molte delle stesse posture di un cane nervoso, ma potrebbe anche eseguire una serie di comportamenti chiamati “segnali calmanti”.

Questi movimenti sono comportamenti di appeasement o displacement che rappresentano un tentativo di auto-calmarsi o ridurre la tensione crescente.

I segnali calmanti includono:

Distogliere lo sguardo

Andarsene

Muoversi in una curva

Movimenti lenti

Sbadigliando

Congelamento

Leccarsi le labbra

Schiaffo sulle labbra

Annusando il terreno

Alzando una zampa

Graffiare

Scrollarsi di dosso (come dopo essersi bagnati)

I cani stressati spesso evitano il contatto visivo o guardano il grilletto, quindi distolgono rapidamente lo sguardo.

Un cane in difficoltà potrebbe eseguire sbadigli esagerati, starnutire o leccarsi le labbra frequentemente. Potrebbero anche scuotere il corpo come se il loro mantello fosse bagnato, concentrarsi sull’auto-cura o graffiarsi eccessivamente.

Linguaggio del corpo del cane pauroso
Un cane nervoso o impaurito avrà una postura rigida e potrebbe curvarsi in modo che la schiena sia curva e la testa sia vicina al suolo.

Orecchie: piegate all’indietro contro la testa

Occhi: il cane può voltare la testa lontano da un fattore di stress, ma rivolgere gli occhi verso di esso, facendo apparire il bianco degli occhi (indicato come “occhi di balena”).

Bocca: il cane potrebbe tenere la bocca ben chiusa con gli angoli della bocca tirati indietro, oppure potrebbe iniziare ad ansimare senza un cambiamento di temperatura o un aumento dell’attività.

Coda: un cane nervoso piegherà la coda in modo che sia premuta contro la pancia e distribuirà il proprio peso in modo da essere spostata indietro e lontano da potenziali fattori scatenanti.

La postura generale del corpo del cane è rigida e bassa e potrebbe perdere più facilmente quando è nervoso.

Linguaggio del corpo del cane sottomesso
Un cane sottomesso cerca di sembrare piccolo e meno pericoloso. Potrebbero abbassare il corpo a terra o persino capovolgersi sulla schiena per esporre lo stomaco.

Orecchie: appuntate all’indietro

Occhi: un cane sottomesso eviterà il contatto visivo e strizzerà gli occhi.

Bocca: ci sarà tensione intorno alla bocca e il cane potrebbe tirare indietro le labbra per esporre i denti anteriori in un “sorriso sottomesso”, che sembra un sorriso, ma è un modo per mostrare deferenza. Il cane potrebbe anche leccare frequentemente il muso.

Coda: piegata o tenuta bassa e si muove in modo lento e stretto

Il cane potrebbe anche alzare una zampa anteriore in un gesto di pacificazione. Il loro movimento generale è lento e il loro peso verrà spostato all’indietro per apparire meno minaccioso.

Linguaggio del corpo aggressivo del cane
Un cane aggressivo è pronto a reagire a un fattore di stress.

Orecchie: a seconda del motivo dell’aggressività di un cane, terranno le orecchie in modo diverso. Quindi questo è uno scenario in cui è essenziale tenere in considerazione il posizionamento di tutto il corpo di un cane.

Un cane pauroso in genere tiene le orecchie indietro e contro la testa.

Un cane assertivo e sicuro di sé pungerà le orecchie in avanti o di lato.

Occhi: il loro sguardo sarà fisso sullo stimolo con uno sguardo duro e incrollabile, con rughe sulla fronte.

Bocca: c’è tensione intorno alla bocca e il cane potrebbe anche presentare rughe sul muso o un labbro superiore rialzato, che espongono i denti.

Coda: Anche in questo caso, dovrai prendere in considerazione l’intero corpo di un cane qui.

Un cane pauroso può tenere la coda bassa o nascosta prima di un atto di aggressione, ma sollevarla durante l’atto.

Un cane fiducioso può tenere la coda alta sopra il corpo e potrebbe contrarsi da un lato all’altro in uno scodinzolio stretto.

Il pelo potrebbe essere sollevato lungo la spina dorsale in piloerezione (anche comunemente indicato come le loro hackles), in particolare attraverso le spalle e alla base della colonna vertebrale vicino alla coda.

Il peso del cane verrà spostato in avanti in una posizione “pronta” a gambe rigide.

La postura generale del corpo di un cane aggressivo è rigida e tesa, con movimenti minimi.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...