Animali

Come raccogliere correttamente un cucciolo o un gattino

Chi non coglie l’occasione di prendere e tenere in braccio un cucciolo o un gattino? “Sono così carini e sembrano piccoli giocattoli di peluche”, dice il dottor Robin Downing, direttore dell’ospedale presso il Downing Center for Animal Pain Management a Windsor, in Colorado.

Prendine uno in modo errato, tuttavia, e rischi di causare lesioni o perdere la sua fiducia. “È importante ricordare che sono creature delicate che hanno bisogno di noi per stare attenti mentre le raccogliamo e le portiamo in giro”, aggiunge.

Allora qual è precisamente, è il modo corretto per raccogliere quella pallina di lanugine? I nostri esperti valutano la tecnica corretta, le pratiche da evitare e come capire se stai prendendo in braccio un cucciolo o un gattino nel modo sbagliato.

Migliori pratiche per prendere in braccio un cucciolo o un gattino
Imparare a sollevare correttamente un cucciolo o un gattino rende la gestione più facile con il passare del tempo, afferma Pam Johnson-Bennett, proprietaria della Cat Behaviour Associates di Nashville.

“Per gatti e cani di taglia piccola, essere raccolti sarà necessario per tutta la vita, quindi prenditi il ​​tempo ora per fare un addestramento delicato”, dice. “Utilizzando la tecnica corretta, fai brevi sessioni di allenamento che terminano con una nota positiva. Presto, il cucciolo o il gattino vedrà che essere preso in braccio e tenuto in braccio ha uno scopo ed è una parte del legame che condividi “.

Il modo più sicuro per prendere in braccio un cucciolo o un gattino, dice Downing, è quello più comodo per loro. “Infila una mano tra le gambe anteriori dalla parte anteriore del corpo e l’altra mano tra le gambe posteriori da dietro”, raccomanda. “Quindi sollevali come una unità con la colonna vertebrale relativamente dritta.”

Se lavori con un animale minuscolo che può stare in una mano, dice che puoi far scivolare la mano sotto il centro del torace con le dita rivolte verso la testa in modo che la cavità toracica riempia il palmo. “Questo li sostiene nella maggior parte del loro busto e li aiuta a sentirsi al sicuro e protetti”, dice Downing.

Le altezze possono essere spaventose per i cuccioli di animali. “Una volta sollevati da terra, infilali nel tuo corpo per rassicurarli che non cadranno”, dice.

La dottoressa Susan Jeffrey, veterinaria del Truesdell Animal Care Hospital di Madison, nel Wisconsin, dice che le piace “raccogliere” gli animali domestici quando li raccoglie. “Il movimento mi permette di mettere la mia mano sotto l’addome e il torace, dando loro sostegno e stabilità.”

Sedersi a livello del pavimento è un altro modo suggerito per proteggere quelle fragili ossa dalle cadute, aiutandole a sentirsi al sicuro. “Soprattutto per i bambini, è meglio che prendano in braccio un cucciolo o un gattino mentre sono seduti per terra”, afferma il dottor Jason Nicholas, direttore medico presso Preventive Vet, con sede a Portland, Oregon. “In questo modo, se il cucciolo o il gattino si dimena dalle loro braccia, è una distanza molto più breve che cadranno.”

Dovresti lasciare che i bambini prendano in braccio un cucciolo o un gattino? Dipende dall’età del bambino, i nostri esperti concordano. “Se hai bambini piccoli, non permettere loro di raccogliere animali (giovani o vecchi)”, dice Jeffrey. “Potrebbe essere pericoloso sia per il bambino che per l’animale.”

Cosa evitare
I cuccioli e i gattini non amano le sorprese, dice Nicholas. “Fai attenzione a non spaventare un cucciolo o un gattino o a prenderlo in braccio troppo velocemente, poiché questo può farli prendere dal panico e cadere, o persino voltarsi e mordere.”

Anche sapere in quali aree non raccoglierle è essenziale. “Sicuramente non vuoi prendere un cucciolo o un gattino per le gambe, e anche a volte prenderlo in braccio per le ascelle può essere scomodo e meno sicuro”, dice. “E sì, non prendere mai per il colletto o la coda.”

Sollevare un animale per la gamba o la coda può provocare un arto lussato o una gamba rotta, afferma Downing, che ha una doppia certificazione nella gestione del dolore e medicina sportiva e riabilitazione veterinaria.

“Inoltre, questo sarà abbastanza scomodo per l’animale domestico che potrebbe decidere che gli umani li feriscono, e potrebbero effettivamente imparare a risentirsi per essere maneggiati”, dice Downing. “Questo può minare completamente il legame uomo-animale e rompere il rapporto d’amore tra animale domestico e famiglia”.

Potresti aver visto immagini di gatti trasportati dalla collottola, ma questo è innaprorpaite e potrebbe causare danni significativi all’animale. “Portare per la collottola è qualcosa che solo la mamma gatta dovrebbe fare”, consiglia Bennett.

Come sapere se la tua tecnica è sbagliata
Gatti e cani si dimenano naturalmente quando vengono presi in braccio, dice Jeffrey, i cui interessi professionali includono l’assistenza preventiva. “Ma se si sentono a disagio, possono gridare, provare a mordere o graffiare, o persino ringhiare”, dice. “Possono anche provare a scappare, ma questo non significa sempre che siano a disagio. Potrebbe semplicemente significare che non vogliono essere trattenuti. ” Non tentare ripetutamente di raccogliere, inseguire o afferrare un animale dopo che ti ha dato segni che non vuole essere trattenuto. Ciò può causare un comportamento evasivo più palese o paura.

Scuoiare o gridare può anche indicare dolore o un senso di non sentirsi al sicuro, afferma la dott.ssa Patti Iampietro, veterinaria dello staff della Best Friends Animal Society.

“Quando ciò accade, mettili giù immediatamente”, consiglia. “Lascia che il cucciolo o il gattino si calmi e si rilassi. Quindi riprova in un modo diverso essendo più gentile o di supporto. Ogni cucciolo e ogni gattino è diverso e ognuno avrà un metodo preferito per essere preso e tenuto in braccio. ”

“Si è tentati di prendere in braccio un cucciolo o un gattino alla vecchia maniera”, dice Downing. Ma farlo può avere gravi conseguenze. Imparare il modo corretto di sollevare e tenere in braccio un cucciolo o un gattino può aiutare a prevenire lesioni e fatalità e rafforzare il tuo legame per gli anni a venire.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...