Animali

Cosa devi sapere prima di portare a casa un gatto persiano

Chiunque abbia posato gli occhi su un gatto persiano sa che questi gattini sono l’epitome dell’eleganza. La razza del gatto persiano è rinomata per avere una pelliccia lunga e morbida e personalità rilassate che li rendono un piacere essere in giro.

Prima di adottare un gattino persiano, tuttavia, i potenziali proprietari dovrebbero essere consapevoli che richiedono più cure dei loro fratelli felini.

Quindi, se hai intenzione di accogliere un gatto persiano nella tua casa, rivedi i suggerimenti e i requisiti di cura di seguito prima di impegnarti.

La razza del gatto persiano
Secondo la Cat Fanciers ‘Association , i persiani sono una delle razze di gatti più popolari. Sono in circolazione da molto tempo, con riferimenti geroglifici alla razza risalenti al 1684 a.C.

La personalità dei gatti persiani
I gatti persiani sono noti per essere animali dolci e gentili. Il dottor Carlo Siracusa, DVM, PhD, MS, è un assistente professore di comportamento clinico degli animali e direttore del servizio di comportamento degli animali di piccola taglia presso il Dipartimento di Scienze Cliniche e Medicina Avanzata presso la University of Pennsylvania School of Veterinary Medicine di Filadelfia e una volta era un allevatore di gatti persiani.

Dice: “La razza è molto dolce e molto tranquilla. Non sono necessariamente attivi, soprattutto una volta che sono più grandi. Inoltre tendono a stancarsi molto facilmente. “

Yody Blass, MA, un comportamentista animale certificato presso Companion Animal Behaviour, che offre soluzioni comportamentali per cani e gatti nell’area di Washington, DC, ha posseduto diversi gatti persiani nel corso degli anni. È d’accordo con il dottor Siracusa, aggiungendo: “Questi gatti possono essere attivi quando vogliono, ma non rimbalzano mai sui muri. Si adattano bene se hai uno stile di vita più tranquillo “.

Il caratteristico cappotto del gatto persiano
Forse la caratteristica più distintiva dei persiani è la loro pelliccia, che è lunga e morbida. E per mantenere sani i loro mantelli lucenti, richiede una manutenzione attiva da parte del proprietario del gatto.

“I gatti persiani richiedono una toelettatura quotidiana”, dice Blass. “E non solo una volta. Devi essere diligente per rimuovere nodi e altri detriti dalla loro pelliccia perché non possono farlo da soli “.

Requisiti di toelettatura del gatto persiano
Il dottor Siracusa dice che passerebbe più di un’ora al giorno a spazzolare i suoi gatti persiani. “I sottofondi persiani tendono ad annodarsi molto facilmente, quindi devi essere sicuro che i nodi non si trasformino in stuoie, il che può essere doloroso e deve essere rimosso.”

Ci sono molti pennelli disponibili per i gatti, ma i proprietari di gatti persiani dovrebbero cercarne uno in grado di superare la lunga pelliccia del loro micio. Una spazzola a doppia faccia, come la spazzola a doppia faccia per gatti JW Pet , offre due opzioni se non sei sicuro di quale funzionerà meglio per il tuo gatto.

Blass aggiunge che mantenere intatta la pelliccia dei persiani non è solo una questione di spazzolatura quotidiana. “Poiché i cappotti dei persiani sono così lunghi, a volte i loro rifiuti rimangono bloccati quando usano la lettiera”, spiega Blass. “Di conseguenza, possono diventare molto pignoli riguardo alle loro lettiere e potrebbero iniziare a eliminare in altri luoghi”.

Blass afferma che alcuni proprietari persiani si fanno rasare la pancia e le zampe posteriori dei loro gatti persiani per ridurre alcuni dei problemi che derivano dall’uso della lettiera per gatti , osservando: “Tagliare queste aree può aiutare i gatti a sentirsi più a loro agio”. Si consiglia di far tagliare o radere il pelo del gatto persiano da un toelettatore professionale invece di farlo a casa.

Ovviamente, la toelettatura standard si applica anche ai gatti persiani ei proprietari dovrebbero essere attrezzati per fare una rapida clip per unghie se necessario.

Il corpo e il viso
I gatti persiani sono noti per avere corpi corti e rotondi e adorabili facce sbavate con nasi corti, occhi grandi e orecchie piccole. “Per gli allevatori, l’obiettivo generale era quello di ottenere un viso simile a un gattino o un bambino. È attraente per molte persone, ma presenta problemi “, afferma il dottor Siracusa.

In primo luogo, le caratteristiche facciali piatte possono portare a problemi respiratori. “Questo è probabilmente il motivo per cui non sono molto attivi: non riescono a respirare facilmente come gli altri gatti e [si] stancano”, aggiunge il dottor Siracusa.

La prominenza e l’ampia posizione degli occhi dei persiani possono anche portare ad alcune sfide. Gli occhi persiani non sono ben protetti dalla loro conformazione facciale e possono essere feriti o sviluppare ulcere abbastanza facilmente. Sono anche inclini a un drenaggio lacrimale improprio.

“I persiani tendono ad avere quelle che vengono chiamate lacrime lacrimali, che è una secrezione tra il naso e gli occhi perché lì c’è una piega sul loro viso. Le lacrime scorrono lungo la piega e poi si ossidano, il che rende il viso del gatto sporco “, dice il dottor Siracusa.

Puoi usare le salviettine per gli occhi di gatto per mantenere puliti i volti del gatto in lacrime, ma se noti un drenaggio eccessivo, specialmente se combinato con arrossamento e dolore agli occhi, chiama immediatamente il veterinario.

Anche la faccia piatta di un gatto persiano può rendere più difficili i pasti. Ci sono ciotole per gatti poco profonde realizzate appositamente per animali domestici che hanno difficoltà a raccogliere il cibo dal profondo di un piatto a bordo alto.

Trovare allevatori di gatti persiani
Se sei all’altezza delle sfide di prendersi cura di un gatto persiano, sia la dottoressa Siracusa che Blass raccomandano vivamente di fare ricerche approfondite quando cercano un allevatore.

“Vuoi adottare un gatto da qualcuno che è disposto a parlare con te, può rispondere a tutte le tue domande e offre riferimenti. Potresti anche chiedere i documenti veterinari e se i loro gatti sono testati per malattie genetiche “, dice Blass.

I persiani possono essere soggetti a problemi al cuore, agli occhi, ai reni, alla respirazione e alla vescica, quindi vuoi essere sicuro che il gatto che sei interessato ad adottare abbia una storia pulita e un certificato di buona salute.

Anche se i gatti persiani lavorano molto, sono ottimi animali domestici. “Non richiedono affatto poca manutenzione, ma sono super socievoli, amichevoli, intelligenti e fantastici

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...