Animali

Cosa sono i prebiotici per i cani e funzionano?

Stiamo appena iniziando a capire i benefici dei probiotici per i cani.

Quello che sappiamo è che i probiotici per cani possono:

Aiuta la digestione

Modula il sistema immunitario

Fornisce benefici intestinali producendo acidi grassi a catena corta, che inibiscono i batteri nocivi

Possono anche:

Tratta la diarrea, l’intestino irritabile e l’infiammazione intestinale

Prevenire le infezioni del tratto urinario

Riduce le reazioni allergiche diminuendo la permeabilità intestinale e controllando l’infiammazione

Ecco una ripartizione dei probiotici per cani: da cosa sono e i tipi di probiotici ai loro benefici e per cosa possono essere utilizzati.

Cosa sono i probiotici per cani?
I probiotici sono microrganismi benefici che vivono nel tratto digestivo.

Miliardi di questi batteri (e alcuni lieviti) vivono nel sistema gastrointestinale degli animali. Questi batteri intestinali sani bilanciano l’ambiente interno per prevenire le malattie e promuovere la salute.

Svolgono compiti come:

Aiutare ad abbattere il cibo

Produrre nutrienti e vitamine

Combattere potenziali patogeni

Rafforzare l’immunità

Cosa sono i prebiotici?
Potresti anche aver sentito parlare di prebiotici. Allora qual è la differenza tra i due? I prebiotici sono tipi di fibra che nutrono e promuovono la crescita di batteri buoni già presenti nel colon. In altre parole, i prebiotici alimentano i probiotici. I prebiotici si trovano solitamente negli alimenti ricchi di fibre.

I cani hanno bisogno di probiotici?
I probiotici sono prescritti per mantenere un auspicabile equilibrio microbico intestinale. Un cane generalmente sano dovrebbe essere in grado di mantenere naturalmente l’equilibrio dei microbi digestivi.

Ma durante i periodi di stress, malattia o malnutrizione, può verificarsi uno squilibrio.

Molti cani rispondono bene a un integratore di microbi benefici per riportare in equilibrio la microflora digestiva.

Quali sono i vantaggi dei probiotici per cani?
Gli studi hanno dimostrato1 che alcune specie di probiotici possono avere benefici specifici per i cani.

Lactobacillus e Bifidobacterium possono aiutare a:

Gestisci il lievito e supporta il sistema immunitario

Prevenire l’ansia

Riduce lo stress

Influisce sull’umore e sulle emozioni

Migliora la diarrea e le allergie alimentari

Le specie Bacillus possono anche supportare la risposta immunitaria.

Puoi usare i probiotici per la diarrea del cane?
Sì, i probiotici possono essere utilizzati per migliorare la diarrea del cane causata da:

Colite da stress da imbarco, trasloco o qualsiasi interruzione della routine

Cambiamenti improvvisi nella dieta del tuo cane, come mangiare un cibo nuovo o insolito

Uno squilibrio batterico derivante dall’uso a lungo termine di antibiotici

Le infezioni che causano una proliferazione batterica possono risolversi anche con l’uso di probiotici.

I cuccioli possono assumere probiotici?
Sì, i cuccioli possono assumere probiotici specifici per cane. Ciò aiuterà il loro equilibrio in via di sviluppo dei batteri intestinali a sostenere un sistema immunitario sano e ridurre l’incidenza di diarrea, costipazione e infezioni del tratto digestivo.

Tipi di probiotici per cani
I probiotici per cani sono disponibili in diverse forme. Alcuni alimenti per cani includono persino i probiotici nell’elenco degli ingredienti.

Se guardi la sezione di analisi garantita su una confezione di cibo per cani con probiotici, vedrai il tipo e la quantità di batteri aggiunti.

I ceppi specie-specifici includono Enterococcus faecium e Bacillus coagulans. Altri ceppi probiotici che hanno contribuito a migliorare la qualità e la consistenza delle feci nei cani includono Bifidobacterium animalis, Lactobacillus acidophilus e Lactobacillus rhamnosus.

Gli integratori probiotici per cani sono prodotti come polveri, capsule e masticabili. Ciascuno è etichettato con raccomandazioni sul dosaggio e sulla frequenza d’uso.

I cani possono assumere probiotici umani?
Sì, i cani possono assumere probiotici umani; non sono dannosi per gli animali domestici.

Tuttavia, non forniscono gli stessi vantaggi di un integratore specifico per specie. I batteri specifici del cane possono essere trovati in combinazione con ceppi batterici simili trovati negli integratori umani.

I cani possono mangiare yogurt e altri alimenti con probiotici?
Alcuni cibi umani, come lo yogurt, il kefir e le verdure fermentate, come i crauti, hanno colture vive che possono giovare ad alcuni cani.

Assicurati di leggere attentamente le etichette degli alimenti umani per selezionare varietà semplici e non zuccherate che non contengono dolcificanti artificiali, in particolare xilitolo , che è tossico per gli animali.

Limita le quantità di alimenti probiotici per cani a questi intervalli:

1 cucchiaino al giorno per cani di piccola taglia

2 cucchiaini al giorno per cani di taglia media

3 cucchiaini al giorno per cani di grossa taglia o cani di razza gigante

I probiotici hanno effetti collaterali per i cani?
Alcuni cani possono provare disturbi digestivi, diarrea, gonfiore, gas, costipazione o nausea quando iniziano i probiotici. Un sintomo digestivo può peggiorare temporaneamente prima di migliorare. I cambiamenti nell’appetito possono essere un indicatore precoce di una reazione avversa.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...