Animali

Diarrea nei cani: cosa significa?

La verità è nella cacca.

Esatto, l’abbiamo detto! Tenendo d’occhio le feci del nostro cane, anche se non l’attività più allettante, è uno dei modi in cui monitoriamo la sua salute. Non ci piace pensare agli inevitabili giorni di diarrea (e al caos che ne deriva), ma accadono. Anche se non possiamo prevederlo, come proprietari dobbiamo acquisire familiarità con i diversi tipi di sgabelli e apprendere le possibili cause per aiutare i nostri veterinari a individuare il problema.

Prima di conoscere i tipi di diarrea, devi capire come e perché accade. È importante sapere che la diarrea non è una malattia, ma piuttosto un sintomo di una varietà di preoccupazioni. Secondo Ernest Ward, DVM, la diarrea è “il risultato di una maggiore velocità di passaggio del materiale fecale attraverso l’intestino, combinato con un ridotto assorbimento di acqua, sostanze nutritive ed elettroliti”.

Le ragioni comuni per la diarrea includono infezioni intestinali da batteri, virus, parassiti e altro. Un’altra causa di mal di stomaco che noi proprietari di animali domestici conosciamo fin troppo bene è il consumo di articoli inappropriati, come immondizia, materiale domestico o cibo umano che non è adatto ai cani. Altre menzioni disonorevoli includono lo stress causato da cambiamenti nel loro ambiente, il cambio di alimenti, malattie e allergie.

Esistono molti diversi tipi di diarrea nei cani. Conoscere le loro caratteristiche può aiutarti a determinare cosa fare per aiutare il tuo animale domestico, sia che si tratti di cambiare cibo o di visitare il veterinario per ulteriore risoluzione.

La diarrea acuta è di solito trattata a casa. Il suggerimento comune sarebbe quello di trattenere il cibo per un lungo periodo – circa 12-24 ore – per consentire al tratto intestinale di riposare e fornire acqua per garantire che il cucciolo sia adeguatamente idratato. I piccoli pasti leggeri sarebbero quindi il prossimo passo per consentire alla pancia sensibile del tuo cucciolo di tornare ai cibi solidi. Come sempre, consulta il veterinario prima di farlo perché alcuni cani non hanno bisogno del digiuno e ciò potrebbe causare ulteriori problemi, soprattutto se la diarrea non è acuta e seguita dal vomito.

Se la diarrea si verifica più frequentemente e per un periodo prolungato, può essere un segno di una causa sottostante più grave. Se l’animale presenta letargia, vomito, debolezza o altri sintomi, oltre a continuare a soffrire di problemi allo stomaco, potrebbe essere il momento di chiamare il veterinario. Diarrea cronica può significare disturbi come la malattia infiammatoria intestinale (IBD), problemi ai reni e al fegato, tumori o intolleranze alimentari. Rimanda sempre dal veterinario per diagnosticare correttamente queste preoccupazioni in modo che possano essere trattate con precisione.

Il veterinario può anche farti alcune domande sul disturbo gastrointestinale, incluso se c’è muco o sangue. Può sembrare un po ‘scoraggiante, ma gli sgabelli raccontano una storia che può essere abbastanza importante. Mentre controlli il tuo animale domestico a casa, assicurati di tenere traccia di ciò che ha mangiato prima che si verificasse la diarrea:

Hanno ingerito qualcosa di non legato al cibo o un elemento che potrebbe far male al loro stomaco?
Quanta acqua hanno consumato?
Come sono stati i loro movimenti intestinali (consistenza e colore)?
Quanto spesso accadono?
Può anche essere molto utile salvare un campione di feci nel caso in cui debba essere testato dal veterinario. Se hai più cani, assicurati di controllare e vedere se hanno tutti gli stessi sintomi o influisce solo su uno dei tuoi furbabies.

Quando si tratta della cacca del tuo cane, ci vuole un po ‘di lavoro investigativo per vedere cosa stanno cercando di dirti i loro corpi. Fai attenzione a ciò che il tuo cane sta mangiando, alla regolarità dei movimenti intestinali e al modo in cui la sua dieta e il suo stile di vita influiscono sulla loro salute generale. Mentre alcuni casi di diarrea possono essere risolti in pochi giorni, altri potrebbero richiedere una gestione regolare per tutta la vita del tuo animale domestico.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...