Animali

Alito del cane: diete dentali per una migliore salute orale

Come affrontare l’alito del cane (e del gattino)

Abbiamo tutti orari fitti e può essere difficile trovare il tempo per lavarsi i denti dei nostri animali domestici ogni giorno. O forse hai un animale domestico che è sempre un tesoro, tranne quando arriva il momento di stare fermo per lavarti i denti. Se rientri in uno di questi scenari o se il tuo animale domestico ha problemi specifici con l’accumulo di tartaro e l’alitosi che non possono essere gestiti con la sola spazzolatura, il veterinario potrebbe suggerire una dieta dentale speciale.

La placca è un componente naturale dell’equilibrio batterico della bocca. È morbido, incolore e facilmente rimovibile con una spazzola ferma. Ma mentre la placca è una parte normale del sistema batterico della bocca, può indurirsi sui denti se non viene rimossa regolarmente, fino a diventare tartaro.

Il tartaro si attacca saldamente alla superficie del dente, causando irritazione alla gengiva o alle gengive e portando ulteriormente alla perdita di tessuto nella gengiva infiammata. Una volta che la placca si è trasformata in tartaro, può essere rimossa solo con strumenti odontoiatrici. Le diete dentali sono formulate soprattutto per ridurre la quantità di placca e tartaro che si accumula sui denti e in alcuni casi possono anche prevenire l’insorgere di gravi malattie orali.

Che tipo di prodotti dovresti cercare?

Il Veterinary Oral Health Council (VOHC) ha esaminato molti degli alimenti e dei dolcetti realizzati per ridurre la placca sulla superficie del dente, dando il loro sigillo di approvazione solo a quei prodotti che soddisfano gli standard richiesti che hanno dimostrato di controllare tartaro e placca in bocca a cani e gatti. Cerca gli alimenti con il sigillo VOHC (nella foto a destra) sulla confezione.

Questi alimenti devono essere bilanciati, con lo stesso contenuto di nutrienti degli alimenti normali, ma con le formulazioni aggiuntive che li rendono in grado di pulire i denti. La maggior parte delle crocchette e dei prodotti da trattare realizzati per le diete dentali sono di dimensioni maggiori, con una consistenza ariosa e fibrosa che si rompe facilmente in modo che i bordi delle crocchette, in effetti, strofinino le superfici dei denti mentre l’animale mastica. Alcuni alimenti hanno anche un rivestimento aggiuntivo per ridurre la placca dentale.

Gli alimenti e le leccornie dietetiche dentali sono disponibili online, dall’ufficio del veterinario e nei negozi di animali locali dove vengono vendute diete su prescrizione.

Una dieta dentale è giusta per il tuo animale domestico?

Poiché le diete dentali sono nutrizionalmente equilibrate, la maggior parte degli animali domestici può mangiarle come parte della normale dieta quotidiana. È importante notare, tuttavia, che non tutti i bisogni degli animali possono essere soddisfatti con questo programma di dieta. Le diete dentali non dovrebbero essere una fonte nutrizionale principale per cuccioli o cani che hanno esigenze nutrizionali o mediche speciali, ma dovrebbero invece essere utilizzate per integrare una dieta consolidata che soddisfa già le loro specifiche esigenze nutrizionali.

Inoltre, alcuni animali potrebbero non essere in grado di tollerare quotidianamente una formula dietetica dentale. In questi casi, invece, il cibo dentale può essere somministrato come premio.

Prima di passare a una dieta dentale …

Dovresti decidere se una dieta dentale è appropriata per il tuo animale domestico discutendone prima con il tuo veterinario. Non è sempre opportuno utilizzare una dieta dentale al posto di uno spazzolino e non tutti gli animali sono adatti a questo tipo di dieta. Ciò può essere dovuto a problemi di salute sottostanti, allo stato di salute attuale di denti e gengive o all’età del tuo animale domestico. Prima di iniziare una dieta dentale, il tuo dentista veterinario potrebbe persino suggerirti una pulizia professionale dei denti, tra o altre procedure.

Se stai pianificando di passare a una dieta dentale, dovrai anche tenere presente che per farlo funzionare dovrai astenervi dal condividere avanzi della tavola o prelibatezze extra con il tuo animale domestico, poiché ciò vanificherà lo scopo del dentale dieta. Potrebbe essere difficile abituarsi a non condividere con il tuo amico peloso, ma tieni presente che se perde i denti o soffre di irritazione gengivale a causa dell’accumulo di tartaro, non sarà in grado di mangiare nient’altro che cibi pastosi.

A lungo termine, sarai contento che tu e il tuo animale domestico avete sopportato la sofferenza a breve termine di un’astinenza malsana a favore dei benefici a lungo termine derivanti dall’avere denti sani

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...