Animali

Difficoltà respiratorie nei gatti

Dispnea, tachipnea e ansimante nei gatti
L’apparato respiratorio ha molte parti, tra cui naso, gola (faringe e laringe), trachea e polmoni. L’aria entra dal naso e viene quindi trasportata nei polmoni, attraverso un processo denominato ispirazione. Nei polmoni, l’ossigeno viene trasferito ai globuli rossi. I globuli rossi quindi trasportano l’ossigeno ad altri organi del corpo. Tutto questo fa parte del processo fisico di un corpo sano.

Mentre l’ossigeno viene trasferito ai globuli rossi, l’anidride carbonica viene trasferita dai globuli rossi ai polmoni. Viene quindi eseguito attraverso il naso attraverso un processo denominato scadenza. Questo movimento ciclico della respirazione è controllato dal centro respiratorio nel cervello e dai nervi nel torace. Le malattie che colpiscono il sistema respiratorio, o il centro respiratorio nel cervello, possono causare difficoltà respiratorie. La respirazione affannosa o affannosa è definita dal punto di vista medico come dispnea e la respirazione eccessivamente rapida è indicata dal punto di vista medico come tachipnea (anche polipnea).

Le difficoltà respiratorie possono colpire gatti di qualsiasi razza o età e il problema può diventare rapidamente pericoloso per la vita. Se il tuo gatto ha problemi di respirazione, dovrebbe essere visitato da un veterinario il prima possibile.

Sintomi e tipi
Difficoltà a respirare (dispnea)

La pancia e il torace si muovono durante la respirazione
Le narici possono aprirsi quando si respira
Respirare con la bocca aperta
Respirare con i gomiti che fuoriescono dal corpo
Il collo e la testa sono tenuti bassi e in fuori davanti al corpo (estesi)
Possono verificarsi problemi durante l’inspirazione (dispnea inspiratoria)
Possono verificarsi problemi durante l’espirazione (dispnea espiratoria)
Respirazione rumorosa (stridore)
Respirazione veloce (tachipnea)

Il tasso di respirazione è più veloce del normale
La bocca è solitamente chiusa
Ansimante

Respirazione veloce
Solitamente respiri superficiali
Bocca aperta
Altri sintomi, a seconda della causa del problema respiratorio

Tosse
Cause
Dispnea

Malattie del naso
Piccole narici
Infezione da batteri o virus
Tumori
Sanguinamento
Malattie della gola e della trachea superiore (trachea)
Il palato è troppo lungo (palato molle allungato)
Tumori
Oggetto estraneo bloccato in gola
Malattie dei polmoni e della trachea inferiore
Infezione da batteri o virus ( polmonite )
Insufficienza cardiaca con liquido nei polmoni ( edema polmonare )
Cuore ingrandito
Infezione da filariosi cardiopolmonare
Tumori
Emorragia nei polmoni
Malattie delle piccole vie aeree nei polmoni (bronchi e bronchioli)
Infezione da batteri o virus
Tumori
Allergie
Asma
Malattie nello spazio del torace che circonda i polmoni (spazio pleurico)
Liquido causato da insufficienza cardiaca
Aria (pneumotorace)
Sangue nel petto (emotorace)
Tumori al petto
Malattie della parete toracica
Lesione alla parete toracica (trauma)
Le tossine delle punture di zecca paralizzano la parete toracica
Le tossine del botulismo paralizzano il torace
Malattie che fanno ingrossare o gonfiare la pancia
Fegato ingrossato
Stomaco pieno d’aria (gonfio)
Liquido nella pancia ( ascite )
Tachipnea (respirazione veloce)

Basso livello di ossigeno nel sangue ( ipossiemia )
Basso livello di globuli rossi ( anemia )
Asma
Liquido nei polmoni a causa di insufficienza cardiaca (edema polmonare)
Liquido nello spazio toracico che circonda i polmoni ( versamento pleurico )
Emorragia nei polmoni
Tumori
Ansimante

Dolore
Farmaci
Alta temperatura corporea (febbre)
Diagnosi
Se il tuo gatto ha difficoltà a respirare, questa può essere un’emergenza pericolosa per la vita. È importante che il tuo gatto venga visto da un veterinario il prima possibile. Dovrai fornire una storia completa della salute del tuo gatto, dell’insorgenza dei sintomi e dei possibili incidenti che potrebbero aver preceduto questa condizione. Durante l’esame, il veterinario osserverà attentamente come respira il tuo gatto e ascolterà il suo petto per rilevare la presenza di un soffio al cuore o di liquido nei polmoni. Anche il colore delle gengive del tuo gatto sarà valutato attentamente, poiché il colore delle gengive può indicare se l’ossigeno viene erogato agli organi (ipossiemia) in modo efficace o se c’è un numero basso di globuli rossi (anemia). Il tuo veterinario potrebbe provare a far tossire il tuo gatto premendo sulla sua trachea. Se il tuo gatto ha estrema difficoltà a respirare,

I test standard includono un esame emocromocitometrico completo, un profilo biochimico e un’analisi delle urine. Questi aiuteranno il tuo veterinario a determinare se il tuo gatto ha un’infezione o un numero basso di globuli rossi. Mostreranno anche se gli organi interni del tuo gatto funzionano normalmente. Il tuo veterinario preleverà anche un campione di sangue per testare la quantità di ossigeno e anidride carbonica nel sangue del tuo gatto. Questo aiuterà a determinare la gravità della difficoltà respiratoria del tuo gatto e se il problema è nei polmoni o da qualche altra parte nel torace. Il tuo veterinario può anche prelevare il sangue per un test per la filaria. Altri strumenti diagnostici che possono essere utilizzati sono i raggi X e le immagini ecografiche del torace, sia per esaminare un cuore ingrossato che può portare a insufficienza cardiaca, sia per vedere se i polmoni appaiono normali. Anche la struttura interna dell’addome può essere esaminata utilizzando questo metodo. Se sembra esserci un accumulo di liquido nel torace, nei polmoni o nella pancia, parte di quel liquido verrà prelevato per l’analisi.

Se il tuo gatto sembra avere un problema cardiaco, il tuo veterinario può anche ordinare un ECG (elettrocardiogramma) per misurare il ritmo e l’attività elettrica del cuore, che determinano entrambi la capacità del cuore di funzionare normalmente. Se il problema del tuo gatto è nel naso o nelle vie respiratorie, puoi usare una piccola telecamera chiamata endoscopio per dare un’occhiata più da vicino a queste aree. Queste procedure sono note rispettivamente come rinoscopia e broncoscopia. Mentre il tuo veterinario sta esaminando il tuo gatto con l’endoscopio, possono essere prelevati campioni di liquido e cellule per l’analisi biopsica.

Trattamento
Il trattamento dipenderà dalla diagnosi finale che il veterinario fa per i problemi respiratori del tuo gatto. La maggior parte dei problemi respiratori richiede il ricovero in ospedale fino a quando non è stata risolta l’incapacità di assumere ossigeno sufficiente. Il tuo gatto riceverà ossigeno per aiutarlo a respirare e per ottenere ossigeno ai suoi organi, e i farmaci possono essere somministrati, per via orale o endovenosa (IV), per aiutare il tuo animale a respirare. Il farmaco prescritto dipenderà dalla causa del problema respiratorio. L’attività del tuo gatto sarà limitata fino a quando il problema respiratorio non sarà risolto o notevolmente migliorato. Il riposo in gabbia può essere un’opzione se non hai altri modi per limitare i movimenti del tuo gatto e proteggere il tuo gatto da altri animali domestici o bambini attivi è una parte importante del processo di recupero.

Vita e gestione
Una volta che il tuo gatto sarà in grado di tornare a casa con te, sarà molto importante seguire attentamente le istruzioni del veterinario. Eroga tutti i farmaci come indicato e segui i controlli di follow-up programmati con il tuo veterinario. Il tuo veterinario ripeterà molti dei test che sono stati effettuati quando il tuo animale domestico è stato diagnosticato: emocromo completo, profili biochimici e radiografie del torace. Tutti sono importanti per determinare come il tuo gatto sta rispondendo al trattamento.

A seconda del problema del tuo gatto, potrebbe essere necessario ridurre il suo livello di attività per il resto della sua vita. Anche il tuo gatto potrebbe aver bisogno di assumere farmaci per il resto della sua vita. Se noti dei cambiamenti nel modo in cui il tuo gatto respira, è importante consultare immediatamente il tuo veterinario.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...