Animali

È sicuro dormire con il tuo animale domestico?

Vai avanti e dormi con il tuo cane: è perfettamente sicuro, purché entrambi stiate bene.

In effetti, condividere la tua camera da letto con il tuo compagno canino, purché non sia sotto le coperte, può effettivamente migliorare il tuo sonno, secondo una recente ricerca pubblicata da Mayo Clinic Proceedings . Sebbene i ricercatori non abbiano studiato l’impatto dei felini che dormono con i loro genitori domestici, aneddoticamente, i veterinari suggeriscono che i risultati sono per lo più positivi (sebbene il gatto notturno possa essere un po ‘più distruttivo).

“Oggi, molti proprietari di animali domestici sono lontani dai loro animali domestici per gran parte della giornata, quindi vogliono massimizzare il loro tempo con loro quando sono a casa”, ha affermato Lois Krahn, MD, coautore dello studio e specialista in medicina del sonno presso il Center for Sleep Medicina nel campus dell’Arizona della Mayo Clinic in un comunicato stampa. “Averli in camera da letto di notte è un modo semplice per farlo. E, ora, i proprietari di animali domestici possono trovare conforto sapendo che non influirà negativamente sul loro sonno “.

Il rapporto ha lasciato perplessi molti proprietari di animali domestici.

Gli esperti di animali domestici hanno a lungo consigliato ai genitori di animali domestici di non dormire con i loro cani o gatti per almeno due ragioni principali: promuoverà un comportamento scorretto nell’animale e potrebbe portare a gravi malattie negli esseri umani.

Molti veterinari ora credono che le preoccupazioni su tali problemi siano esagerate o semplicemente errate. Il comportamento risultante può avere un impatto negativo sia sui genitori di animali domestici che sui loro amici a quattro zampe, afferma la dott.ssa Ann Hohenhaus, medico del personale presso l’Animal Medical Center di New York City, specializzato in medicina interna e oncologia per piccoli animali. “Dormire con il tuo animale domestico è un rituale importante per molte persone”, dice. “Non è necessario evitarlo se sia l’animale domestico che il proprietario sono sani.”

Problemi di comportamento relativi agli animali che dormono sui letti
Nonostante quello che hai sentito, permettere a un cane o un gatto di stare a letto non causa problemi comportamentali. Ci sono animali aggressivi che potresti non voler permettere su un letto. La loro aggressività è spesso radicata nella paura e non è causata dal permettere loro di salire su letti o mobili, afferma Russell Hartstein, consulente di comportamento del cane certificato e addestratore professionista.

“C’è una confusione cronica su questo problema. Va benissimo averli sul letto “, afferma Hartstein, CEO di FunPawCare , con sede a Los Angeles e Miami. “In realtà è divertente che questa domanda esista. Queste teorie sul dominio sono state smentite (molto tempo fa). Uno dei motivi per cui le persone credono in parte è che alcuni conduttori di programmi televisivi sugli animali non seguono la scienza basata sull’evidenza “.

Il problema più grande, dice Hartstein, è lo stile di vita del proprietario dell’animale. Si preoccupano dei peli di animali domestici sui mobili? Sono a loro agio a dormire con un animale domestico ai loro piedi? La decisione di un gatto di andarsene nel cuore della notte disturberà il sonno della persona? Se i proprietari non si preoccupano di questi inconvenienti, l’animale apprezzerà il letto tanto quanto il proprietario.

“Gli animali amano i loro genitori e sono attratti dai loro profumi”, dice. “Preferiscono anche dormire in spazi elevati.”

Se dormire sul letto non è comodo per il genitore animale domestico, Hartstein suggerisce di installare una cuccia comoda e pulita dentro o vicino alla camera da letto. Metti un capo di abbigliamento, come una maglietta, nel letto in modo che l’animale possa godersi il tuo profumo.

I bambini possono condividere un letto con animali domestici?
Come i genitori di animali domestici adulti, i bambini piccoli spesso vogliono dormire con il cane o il gatto di famiglia. Tutti i casi differiscono, ovviamente, ma generalmente non è saggio far dormire un bambino di 6 anni o più da solo con un animale domestico.

“Prima che un bambino dorma da solo con un animale domestico, è mia opinione che dovrebbe dimostrare di essere in grado di assumersi la responsabilità”, afferma la dottoressa Carol Osborne, veterinaria che esercita presso il Chagrin Falls Veterinary Center & Pet Clinic in Ohio. “Un genitore dovrebbe monitorare un bambino per assicurarsi che usi il buon senso quando lo nutre, lo abbevera o lo cammina. È molto importante. ”

Tirare la coda di un animale domestico, giocare rudemente o trascurare i suoi bisogni sono tutte indicazioni che il bambino non è ancora abbastanza maturo per dormire con un animale domestico. Cani e gatti possono tollerare qualche malizia infantile, ma diventano timorosi e alla fine colpiranno. Aspetta che il bambino abbia un record di maturità con l’animale prima di permettergli di dormire insieme.

Un punto di cui non devi preoccuparti, però, è un gatto che soffoca un bambino addormentato. È una vecchia storia di mogli, dicono Osborne e altri. La storia di un simile incidente è stata raccontata più di 300 anni fa e non è svanita dalla coscienza pubblica. “La maggior parte dei gatti non è interessata ai bambini”, dice. “Fanno movimenti casuali e hanno un cattivo odore.”

Tuttavia, è comunque una buona idea tenere gli animali lontani dai bambini. I bambini, soprattutto quelli di età inferiore ai 3 mesi, sono più suscettibili a certi tipi di infezioni a causa del sistema immunitario non sviluppato.

Preoccupazioni per la salute di dormire con un animale domestico
Forse la più grande preoccupazione dei genitori di animali domestici riguardo al dormire con un cane o un gatto è che contraggono una malattia da lui. Sarebbe “molto raro” che succedesse qualcosa del genere se l’animale e la persona godessero entrambi di buona salute, concordano i nostri esperti.

Una buona salute per un animale domestico significa niente pulci, zecche o altri parassiti, niente malattie, vaccinazioni aggiornate e controlli veterinari regolari.

“C’è un motivo per cui il tuo veterinario vuole vedere il tuo animale domestico ogni anno”, dice Hohenhaus. “Un veterinario vuole mantenere l’animale in buona salute e identificare i rischi in modo da non ammalarsi anche tu … Ma con un animale domestico sano e medio, c’è un rischio molto basso che diffondano una malattia a una persona.”

E per le persone, la buona salute in questi casi è sostanzialmente definita come coloro che non sono immunodepressi. I malati di cancro, i riceventi di trapianto e le persone sieropositive sono tra coloro che non dovrebbero dormire con animali domestici.

Sebbene ci sia stato un rapporto recente di un cane che infetta un essere umano con la peste , tale trasmissione è estremamente rara, i nostri esperti concordano. I Centers for Disease Control riportano che la maggior parte dei circa otto casi annuali di peste negli Stati Uniti si verificano nelle zone rurali dell’Arizona, del New Mexico, del Colorado e della California e sono trasmessi dai roditori.

“Tieni presente che il CDC segnala che contrarre una malattia da un animale domestico di famiglia è ‘raro'”, afferma Osborne. “E dormire con un animale domestico ha i suoi vantaggi. La temperatura corporea di un cane è più alta della nostra, quindi in particolare nelle notti fredde, è bello accoccolarsi con un cane. E i cani ci aiutano a rilassarci e permettono ad alcune persone con insonnia di dormire senza “.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...