Animali

Guida al cibo per cani senza cereali

I prodotti senza cereali e senza glutine hanno guadagnato molta popolarità tra le persone negli ultimi anni e anche i produttori di alimenti per animali domestici stanno seguendo questa tendenza. Ma il cibo per cani senza cereali è la scelta migliore per il tuo cane?

Quali sono i vantaggi del cibo per cani senza cereali rispetto a quello per cani? Ecco una guida alle diete per cani senza cereali e come si confrontano con il cibo per cani a base di cereali.

Cos’è il cibo per cani senza cereali?
Prima di parlare di cibo per cani senza cereali, è necessario sapere quali cereali sono comunemente usati negli alimenti per cani. Questi includono:

Grano

Mais

Riso

Avena

Orzo

Segale

Soia

Le diete per cani prive di cereali sono prive di carboidrati?
Anche se gli alimenti per cani senza cereali non contengono cereali, sostituiscono altre fonti di carboidrati, come patate, patate dolci , lenticchie, piselli o quinoa. Pertanto, gli alimenti senza cereali non sono privi di carboidrati. In alcuni casi, un cibo senza cereali può essere uguale o superiore in carboidrati rispetto agli alimenti per cani con cereali.

Il cibo per cani senza cereali è anche senza glutine?
Senza cereali e senza glutine non sono sinonimi.

Gli alimenti senza glutine non contengono cereali contenenti glutine come grano, orzo e segale, ma possono comunque contenere altri cereali. E le diete senza cereali possono essere prive di glutine a meno che non contengano ingredienti che sono fonti nascoste di glutine.

Inoltre, studi hanno dimostrato che gli alimenti per cani commerciali spesso hanno una contaminazione incrociata durante il processo di produzione e, pertanto, potrebbero non essere totalmente privi degli ingredienti che dichiarano.

Cibo per cani senza cereali contro cereali
I cereali integrali forniscono un’importante risorsa nutritiva per il tuo cane, tra cui vitamine del gruppo B, ferro, magnesio, selenio, carboidrati per l’energia e fibre per aiutare la digestione.

Potresti aver sentito che il cibo per cani senza cereali ha più carne perché compensa la mancanza di cereali. Le diete prive di cereali non sono tutte a base di carne, sebbene possano contenere una percentuale maggiore di carne. Come abbiamo appreso, sostituiscono anche alcuni di quei cereali con altri carboidrati.

Potresti anche pensare che le diete per cani senza cereali includano solo ingredienti di alta qualità, ma questo non è necessariamente vero più che con il cibo per cani a base di cereali.

In alcune situazioni, il tuo veterinario può raccomandare una dieta priva di cereali invece di cibo per cani a base di cereali. Ad esempio, nei cani sospettati di avere allergie alimentari (nota anche come reazione avversa al cibo), una dieta priva di cereali potrebbe essere raccomandata su base di prova per vedere se i sintomi migliorano.

È importante riconoscere, tuttavia, che pochissimi cani hanno allergie ai cereali negli alimenti per cani. La stragrande maggioranza delle allergie alimentari sono alla fonte proteica (carne) nel cibo.

Il cibo per cani senza cereali causa malattie cardiache?
Ci sono state recenti preoccupazioni per quanto riguarda la sicurezza degli alimenti senza cereali e le malattie cardiache nei cani . La Food and Drug Administration ( FDA) ha aperto un’indagine sullo sviluppo della cardiomiopatia dilatativa nei cani alimentati con diete prive di cereali.

La cardiomiopatia dilatativa è una condizione cardiaca che provoca un ingrossamento del cuore e l’assottigliamento del muscolo cardiaco. Questo indebolisce il cuore e può portare a insufficienza cardiaca e morte.

La FDA ha aperto questa indagine a causa della crescente incidenza di cardiomiopatia dilatativa. Hanno scoperto che con gli oltre 1100 cani studiati, il 90% dei prodotti nutriti era etichettato come diete prive di cereali.

L’aggiornamento più recente è arrivato da un forum scientifico virtuale in cui “esperti scientifici del mondo accademico, dell’industria e della medicina veterinaria” hanno collaborato e discusso le loro ricerche sul DCM. Il dottor Steven Solomon, direttore del Center for Veterinary Medicine (CVM) per la FDA, ha sottolineato che questo non era un aggiornamento investigativo e ha dichiarato quanto segue nelle sue osservazioni di apertura :

“Credo che il nostro approccio fino ad oggi parli del fatto che, sulla base delle segnalazioni di eventi avversi che abbiamo ricevuto, abbiamo osservato un’associazione tra determinate diete e DCM. Tuttavia, non è stato nulla che abbia innescato un richiamo o un ritiro dal mercato, perché la questione DCM sembra coinvolgere più fattori del cibo stesso “.

Nell’indagine in corso, ha affermato che la FDA spera di :

“… esplorare ulteriori strade sui livelli degli ingredienti, la biodisponibilità dei nutrienti, l’approvvigionamento degli ingredienti e l’elaborazione della dieta per determinare se ci sono fattori comuni. Abbiamo chiesto ai produttori di alimenti per animali domestici di condividere le informazioni sulla formulazione della dieta, il che potrebbe giovare in modo sostanziale alla nostra comprensione del ruolo della dieta “.

Il suo consiglio ai genitori di animali domestici era che la cosa migliore che puoi fare è “parlare con il tuo veterinario delle esigenze dietetiche del tuo cane in base alla sua salute e alla sua storia medica”.

Dovresti cambiare o cambiare il tuo cane con una dieta priva di cereali?
Il tuo veterinario dovrebbe essere consultato riguardo alle migliori scelte dietetiche per il tuo cane.

Non ci sono state raccomandazioni emesse dalla FDA che consigliano se dovresti o meno nutrire il tuo cane con una dieta priva di cereali, poiché il loro studio è in corso.

La considerazione più importante nella scelta di un cibo per cani è che fornisce un’alimentazione completa ed equilibrata.

Se stai pensando di far passare il tuo cane a una dieta priva di cereali, discuti prima con il tuo veterinario dei rischi e dei benefici di un’alimentazione priva di cereali.

Se il tuo cane segue già una dieta priva di cereali e vuoi sapere se dovresti passare a un cibo per cani che contiene cereali, chiedi al tuo veterinario quale sarebbe la migliore opzione di cibo per cani per il tuo cane in particolare.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...