Animali

Guida alla salute vaginale del cane: tutto ciò che devi sapere

Ogni parte del corpo può essere ferita o colpita da una malattia, inclusa la vagina di un cane.

I sintomi che coinvolgono la vagina sono fastidiosi e possono essere segni di una condizione di salute potenzialmente grave.

Questa guida ti aiuterà a determinare cosa è normale, quando dovresti preoccuparti per la salute vaginale del tuo cane e se devi chiamare il veterinario.

Anatomia della vagina del cane
La parte esterna del tratto riproduttivo di un cane femmina è chiamata vulva. Consiste di due labbra (spesse pieghe di tessuto) che sono collegate in alto e in basso.

Il vestibolo si trova appena all’interno dell’apertura vulvare. La vagina si apre nel vestibolo, così come l’ uretra , il tubo che drena la vescica. Più avanti, la vagina si connette con la cervice e poi con l’ utero .

Aspetto sano della vagina del cane
Per riconoscere quando qualcosa non va nella vagina del tuo cane, devi sapere che aspetto ha la normalità. È normale poter vedere la vulva del tuo cane.

Se una cagna non è stata sterilizzata , l’aspetto della sua vulva può cambiare drasticamente nel corso del suo ciclo di calore.

Quando un cane è in calore (recettivo all’accoppiamento), la sua vulva si gonfia e sarà evidente una scarica sanguinolenta. Questo periodo di calore di solito dura una settimana o due, ma può variare notevolmente tra i cani.

Dopo essere stato in calore, l’emorragia dovrebbe fermarsi e la vulva ritorna al suo aspetto normale. I cani possono passare attraverso questo intero ciclo da una volta ogni quattro mesi a una volta ogni 12 mesi.

E se non riesco a vedere la vulva?
Se devi allargare la pelle per vedere la vulva, significa che c’è un problema.

La pelle extra intorno alla vulva può causare infezioni sia del tratto urinario che vaginale, nonché dermatiti della pelle extra. Il tuo cane potrebbe anche non mostrare alcun sintomo fino a quando l’infezione non è avanzata.

A seconda dell’estensione del tessuto extra, potrebbe essere necessaria la rimozione chirurgica della pelle in eccesso per correggere il problema.

Il mio cane ha un’infezione vaginale?
I genitori di animali domestici spesso temono che il loro cane possa avere un’infezione vaginale. I sintomi di un’infezione vaginale, chiamata anche vaginite, includono quanto segue:

Scarico dalla vulva, che può contenere pus o sangue

Leccare la vulva

Strofinando la loro estremità posteriore lungo il terreno

minzione frequente

Disagio associato alla minzione

I cani maschi possono mostrare interesse sessuale anche se un cane femmina non è in calore

Quali sono le cause delle infezioni vaginali?
Le infezioni vaginali hanno una varietà di cause. A volte la colpa è solo di batteri o altri agenti patogeni, ma in altri casi le infezioni si sviluppano a causa di altri problemi di salute.

Traumi vaginali, corpi estranei, anomalie anatomiche , tumori , problemi alle vie urinarie e disturbi ormonali possono portare alla vaginite nei cani.

I cuccioli possono avere la vaginite?
I cuccioli che non hanno attraversato un ciclo di calore possono sviluppare una condizione chiamata vaginite del cucciolo che presenta sintomi simili a quelli sopra elencati.

Lasciare che il cucciolo attraversi un ciclo di calore prima della sterilizzazione risolverà solitamente la vaginite. Prendi un appuntamento con il tuo veterinario se sospetti che il tuo cane abbia un’infezione vaginale.

Perché il mio cane le lecca la vagina?
Un cane a volte lecca la sua vulva per mantenerla pulita.

Il leccare intermittente è raramente un problema a meno che non si notino anche perdite vaginali o cambiamenti nell’aspetto della vulva, la sua salute generale sia peggiorata o il leccare diventi più frequente o intenso.

Leccare eccessivamente può essere un segno di infezione, lesioni o altri problemi con il tratto urinario o riproduttivo del tuo cane. Chiama il veterinario se hai dubbi.

Perché c’è sangue che esce dalla vagina del mio cane?
Una scarica sanguinolenta dalla vulva è una parte normale del ciclo di calore di una cagna. I cani di solito vanno in calore e sanguinano 1-3 volte l’anno.

Tuttavia, se il tuo cane è stato sterilizzato o sai che non è il momento per il tuo cane intatto di andare in calore, l’emorragia potrebbe essere un segno di un problema di salute potenzialmente serio.

Se vedi sangue proveniente dalla vulva del tuo cane, potrebbe essere il risultato di traumi, tumori, infezioni, anomalie anatomiche, disturbi della coagulazione del sangue e condizioni che colpiscono il tratto urinario. Il tuo cane dovrebbe essere valutato da un veterinario a meno che non sia noto che è in calore e non ci sono altri problemi.

La vagina del mio cane è gonfia?
La vulva di un cane femmina non sterilizzata diventerà gonfia come parte del suo normale ciclo di calore, ma dovrebbe tornare alle sue dimensioni “normali” dopo che il calore è terminato (ovunque tra 2-21 giorni è considerato normale).

Se il tuo cane ha una condizione chiamata iperplasia vaginale , il tessuto rosa scuro o rosso può sporgere dalla vulva. Il gonfiore dei tessuti che causa questo dovrebbe risolversi al termine del ciclo di calore. Anche la sterilizzazione del cane si occuperà del problema e preverrà eventi futuri.

Se la tua cagna sterilizzata ha una vulva gonfia con perdite di sangue, è possibile che del tessuto ovarico sia rimasto nell’addome dopo l’ intervento di sterilizzazione .

Infezioni, lesioni e tumori possono anche far sembrare gonfia la vulva di un cane.

Chiama il tuo veterinario per un consiglio se la vulva del tuo cane è gonfia e sai che non dovrebbe essere in calore.

Questo colore è normale?
Le superfici esterne delle labbra di un cane sono ricoperte di pelle e una piccola quantità di peli, che dovrebbero apparire simili alla pelle e ai peli circostanti.

Possono essere presenti alcune macchie scure dovute alla presenza di fluidi, come la saliva, che diventano bruno-rossastri quando esposti all’aria. Le superfici interne delle labbra sono di colore rosa ma normalmente non sono visibili.

Se noti cambiamenti nella colorazione della vulva del tuo cane o dei tessuti circostanti, o uno scarico di qualsiasi colore, fissa un appuntamento con il tuo veterinario per escludere la possibilità di infezioni, lesioni e altre condizioni di salute potenzialmente gravi.

Cos’è questo scarico proveniente dalla vagina del mio cane?
Un cane che è in calore avrà perdite sanguinolente dalla sua vulva e una scarica da verde scuro a nera è normale nei giorni successivi al parto.

Tuttavia, altri tipi di perdite , che possono essere acquose o sanguinolente, o assomigliare a muco o pus, sono generalmente associate a problemi di salute e giustificano una visita dal veterinario. Le possibili diagnosi includono:

Lesione traumatica

Gravidanza e problemi legati al parto

Materiale estraneo all’interno della vagina

Infezione del tratto urinario o riproduttivo, inclusa una potenziale infezione uterina fatale chiamata piometra

Cancro del tratto urinario o riproduttivo

Calcoli del tratto urinario

Disturbi della coagulazione del sangue

Anomalie anatomiche

Disturbi ormonali

Dovrebbe esserci anche poco o nessun odore associato alla vulva di un cane, quindi se senti odore o vedi qualcosa di insolito in quest’area, fissa un appuntamento con il tuo veterinario.

Che cos’è questa eruzione cutanea intorno alla vagina del mio cane?
La pelle che circonda la vulva di un cane può sviluppare eruzioni cutanee proprio come qualsiasi altra area del corpo.

Poiché la vulva tocca il suolo ogni volta che un cane si siede, viene spesso a contatto con irritanti, allergeni e insetti che possono mordere. Parassiti o infezioni della pelle possono anche causare eruzioni cutanee intorno alla vulva di un cane.

Un bagno con acqua fredda e un sapone delicato potrebbe aiutare se l’eruzione cutanea del tuo cane si è sviluppata a causa del contatto con un allergene o una sostanza irritante.

Le eruzioni cutanee gravi, che producono un disagio significativo o che persistono per più di un giorno o due dovrebbero essere valutate da un veterinario.

Che cos’è questo grumo, protuberanza o crescita sulla vagina del mio cane?
Grumi, protuberanze o escrescenze che si trovano all’interno o intorno alla vulva di un cane non sono normali e possono essere associati a lesioni, infezioni, anomalie anatomiche, infiammazioni, cisti o tumori.

I cani che non sono stati sterilizzati possono sviluppare una massa di tessuto gonfio rosa scuro o rosso che sporge dalla vulva, una condizione che va sotto il nome di iperplasia vaginale.

Il gonfiore dei tessuti che causa questo dovrebbe risolversi quando il cane esce dal calore o quando viene sterilizzato. Fissa un appuntamento con il veterinario se hai dubbi sulla salute del tuo cane.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...