Animali

I cani hanno un sesto senso che li aiuta a leggere il tuo umore?

Ogni volta che sono triste, il mio cane Alma non manca mai di sedersi al mio fianco, mi mette la testa in grembo e porta conforto. Al contrario, quando ha fatto qualcosa di cattivo, Alma ha questa straordinaria capacità di sgattaiolare via non appena la guardo.

Ti senti mai come se ci fosse un sesto senso del cane che permette al tuo cucciolo di leggere i tuoi stati d’animo e reagire di conseguenza? Posso immaginare che tu stia leggendo questo in questo momento, annuendo vigorosamente con la testa sì!

Se ti sei mai chiesto di questo fenomeno, o se ti piace lo stai perdendo per aver pensato che il tuo amico peloso abbia sensi di cane soprannaturali, non sei solo. I genitori di animali domestici di tutto il mondo hanno la stessa domanda: i cani possono cogliere i nostri segnali subconsci e, in sostanza, leggere i nostri stati d’animo?

L’ormone dell’amore aiuta a elaborare quelle emozioni
Si scopre che i comportamentisti animali hanno la stessa domanda e questo stesso concetto è stato studiato sia nei cani che nei gatti. I cani, che si sono evoluti insieme agli umani per migliaia di anni, hanno chiaramente dimostrato la capacità di riconoscere e rispondere alle emozioni umane, e gli scienziati ora sanno che usano i sensi dei cani ordinari e straordinari per farlo. Uno studio del 2009 ha rilevato che i cani guardano molto più a lungo i volti umani felici rispetto a quelli tristi, indicando che possono essere sensibili alle emozioni umane.

I cani guardano preferenzialmente ai nostri occhi per leggere le nostre emozioni, e anche l’ormone ossitocina è coinvolto in questa connessione. Secreta dal cervello dei mammiferi, l’ossitocina è soprannominata “l’ormone dell’amore” e influenza i comportamenti sociali e la cognizione, tra le altre cose.

In uno studio del 2017 , i ricercatori hanno utilizzato la tecnologia di tracciamento degli occhi per seguire i modelli di sguardo di cani non addestrati in risposta ai volti umani. I volti mostravano emozioni positive o negative al fine di studiare l’effetto dell’ossitocina sugli schemi degli occhi nei cani. Quello che hanno notato è che per elaborare le emozioni degli umani, tutti i cani hanno guardato la regione degli occhi dei volti umani.

I ricercatori hanno scoperto che l’ossitocina riduce la quantità di tempo in cui i cani guardano i volti umani arrabbiati e diminuisce anche la preferenza dei cani per guardare la regione degli occhi del tutto, anche con emozioni umane felici. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, l’ossitocina è sicuramente coinvolta nella capacità dei nostri amici a quattro zampe di leggere le nostre emozioni.

I cani evitano gli esseri umani arrabbiati
Un altro studio, pubblicato nel 2016 , ha scoperto che i cani elaborano le emozioni umane guardando non solo la regione degli occhi, ma anche le regioni del muso e della bocca. I cani sono una specie altamente sociale e si sono evoluti per valutare rapidamente le minacce sociali, comprese le minacce provenienti dagli esseri umani.

Questo studio ha rilevato che quando i cani hanno visto le immagini di altri cani minacciosi, hanno reagito con maggiore attenzione all’immagine. Tuttavia, quando hanno visto immagini di esseri umani minacciosi, hanno risposto evitando l’immagine.

Questo ha molto senso se ci pensi: se torni a casa e mastichi il tuo cucciolo per aver masticato sul divano, se ne andranno sgattaiolando per evitarti. Il tuo animale domestico non si sente in colpa, ma ha paura di te.

Ciò ha enormi implicazioni sul modo in cui interagiamo e addestriamo i nostri compagni canini. Il fatto è che esprimere rabbia urlando, gridando o aggrottando la fronte al tuo cane crea conflitto all’interno della tua relazione e può danneggiare gravemente il legame uomo-animale.

Alcuni cani sono più sensibili di altri; Al minimo accenno di dispiacere, il mio cane Alma si allontana dalla sua famiglia umana e si nasconde.

Un cane che ha paura ha maggiori probabilità di avere problemi comportamentali, una ridotta capacità di attenzione, maggiore stress, aggressività basata sulla paura, ansia e una durata della vita ridotta. Hanno anche maggiori probabilità di essere ceduti a un rifugio e hanno una qualità della vita complessivamente ridotta.

Allora come si usano queste informazioni?
Sapere come il tuo cane interagisce con le tue emozioni e gli indizi sul viso ti dà potere. Puoi modificare le tue interazioni con il tuo cane per creare una relazione sana basata sulla fiducia e sull’amore reciproci, entrambi i quali i cani danno in abbondanza quando si sentono al sicuro.

In primo luogo, sii straordinariamente consapevole delle tue emozioni intorno al tuo cane e delle emozioni che rivolgi al tuo cane. Ciò è particolarmente importante in situazioni di stress elevato come le visite veterinarie, dove è già probabile che il cane venga innescato.

Puoi usare queste informazioni a tuo vantaggio quando addestri il tuo cane. Il tuo cane è sempre alla ricerca di rinforzi positivi da parte tua per guidare lo sviluppo del comportamento. Quando il tuo cane fa qualcosa di giusto, assicurati di comunicarlo con tutto il tuo viso e la tua voce; in questo modo, il tuo cane sarà più in sintonia con i tuoi segnali e più propenso a ripetere il comportamento del cane desiderato.

Se il tuo cane è impegnato in comportamenti indesiderabili che vuoi interrompere, al fine di evitare conflitti nella tua relazione, dovrai comunicare in un modo che non sia minaccioso. Semplicemente abbassando il tono della tua voce quando dici “No” può essere sufficiente per convincere un cane a fermare quello che sta facendo e guardarti in faccia in cerca di segnali.

Non appena smettono di fare quello che stanno facendo e ti guardano, sorridi, loda il tuo cane e gli dai un premio, o concedi un po ‘di tempo di gioco divertente! Questo comunica chiaramente al tuo cane cosa è e cosa non è desiderato da te.

Più lavori con il tuo cane in modo non minaccioso, più stretto sarà il tuo legame e più facile sarà comunicare. Ricorda: il tuo cane può leggere i tuoi segnali facciali, quindi mantienilo positivo e goditi tutti i benefici che può portare un rapporto sano con un cane.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...