Animali

I cani possono avere un’intossicazione alimentare?

Negli esseri umani, pensiamo all’intossicazione alimentare come all’ingestione di cibo contaminato da batteri, virus, parassiti o dalle tossine di questi agenti, che, a loro volta, ci fanno ammalare.

I segni più comuni di intossicazione alimentare nelle persone sono nausea, vomito, diarrea, febbre e dolore addominale, che iniziano entro poche ore dal consumo dell’oggetto incriminato.

Certamente chiunque abbia posseduto un cane ha probabilmente provato la “gioia” di alcuni di questi sintomi quando il proprio cane mangia qualcosa che non dovrebbe avere. Quindi, se i nostri cani stanno vivendo sintomi simili, deve essere anche un’intossicazione alimentare, giusto?

I cani possono avere un’intossicazione alimentare?
Bene, la risposta diretta a questa domanda molto semplice è sì… e anche no.

L’intossicazione alimentare nei cani è un problema un po’ più sfumato. Il più delle volte, non si tratta di un vero caso di intossicazione alimentare, ma piuttosto di un cibo inappropriato che non sta seduto come potrebbe o dovrebbe.

I veterinari si riferiscono affettuosamente a questa condizione come “intestino della spazzatura”, poiché i cani sono così inclini a godere di tesori proibiti.

Ma ci sono ancora diversi elementi che possono causare una vera intossicazione alimentare nei cani.

Vere cause di intossicazione alimentare nei cani
Dobbiamo essere consapevoli di ciò a cui i nostri familiari pelosi hanno accesso in casa o quando sono fuori.

Ecco alcune cose che possono effettivamente causare intossicazione alimentare nei cani:

Rifiuti e Compost
I nostri cani potrebbero considerare la spazzatura una prelibatezza canina, ma questi oggetti contaminati dovrebbero essere vietati ai nostri familiari pelosi. Qualsiasi cibo marcio o ammuffito può causare intossicazione alimentare nei cani.

Per questo motivo, devi anche assicurarti che il secchio del compost della cucina e il cumulo del compost all’aperto siano inaccessibili agli animali domestici. Una volta ho curato un cane che è morto dopo aver fatto irruzione nel cumulo di compost del vicino.

I rifiuti possono anche contenere batteri che possono portare a malattie più gravi.

Animali morti
Dovrai assicurarti che il tuo cane non possa entrare in possesso di oggetti morti o in decomposizione trovati nei boschi o sul ciglio della strada.

Questi oggetti possono trasportare alcuni batteri o parassiti gravi che possono causare disturbi alla pancia e, in alcuni casi, malattie molto gravi.

Feci
La materia fecale di qualsiasi varietà (che sembra essere così allettante per così tanti cani) può causare gravi disturbi allo stomaco.

Cibo o snack per cani richiamati Dog
Dovresti anche tenere d’occhio i cibi o le prelibatezze per cani richiamati, che possono far ammalare il tuo cucciolo. È possibile controllare l’ elenco dei richiami di alimenti per animali petMD o il sito Web della FDA per gli elenchi sui richiami di alimenti per animali domestici .

Cibo crudo/poco cotto
Sebbene sia una moda recente, la carne cruda o poco cotta, le uova e le ossa possono causare gravi malattie se non gestite correttamente. Oltre a essere in grado di causare intossicazione alimentare, le ossa possono anche potenzialmente creare corpi estranei che richiedono la rimozione chirurgica.

Sintomi di intossicazione alimentare nei cani
Generalmente, i sintomi dell’intossicazione alimentare nei cani includono una combinazione di vomito, diarrea, riduzione dell’appetito, letargia e disidratazione. Alcuni animali possono mostrare alcuni segni neurologici come mancanza di coordinazione, tremori e, nei casi più gravi, anche convulsioni e collasso.

A seconda di cosa ha mangiato il tuo cane, quanto e quanto è sensibile, i segni e la gravità possono variare. Probabilmente i sintomi più comuni di intossicazione alimentare nei cani tendono ad essere vomito e diarrea.

Cosa puoi fare per l’intossicazione alimentare nei cani?
Di norma, prova a digiunare il tuo cane per 24 ore quando inizia a vomitare: offri acqua, ma niente cibo.

Se continuano a vomitare durante quel periodo di tempo, devono sottoporsi a un esame veterinario. Se il cane non vomita in quelle 24 ore, ma poi ricomincia a vomitare dopo il digiuno di 24 ore, deve consultare un veterinario.

Se in qualsiasi momento il tuo cane inizia a vomitare acqua, sembra infelice o mostra segni neurologici, portalo immediatamente in una clinica di emergenza o dal veterinario.

È sempre più sicuro far controllare il tuo animale domestico da un veterinario. Il trattamento è più semplice, più efficace e probabilmente meno costoso se eseguito precocemente. Inoltre, possiamo risparmiare al tuo cucciolo un sacco di brontolii di pancia.

Intossicazione alimentare contro tossicità alimentare Food
A volte, quelli che pensi siano sintomi di intossicazione alimentare nei cani possono in realtà essere segni di tossicità alimentare.

Alimenti umani tossici per i cani Dog
Ci sono molti alimenti umani che possono causare disturbi gastrointestinali nei cani senza in realtà essere un’intossicazione alimentare.

Alcuni alimenti umani possono persino causare gravi complicazioni di salute, motivo per cui è sempre meglio discutere la dieta del tuo cane con il tuo veterinario.

Gli elementi che causano tossicità alimentare nei cani includono:

Alcol

Cioccolato

Caffè

Noci di macadamia

Noccioline

Latte/latticini

Cipolle, erba cipollina e aglio

Snack salati e salati

Xilitolo (spesso presente nelle gomme e nelle caramelle senza zucchero)

pasta lievitata

Cibo per gatti (molto ricco di grassi)

Alcuni di questi possono essere sicuri in piccole quantità, mentre altri possono rivelarsi mortali in piccole quantità. Assicurati di conservare questi elementi e tutti gli alimenti umani, conservati in modo sicuro dove i cani non possono accedervi.

Ritagli di tavola e snack sul marciapiede
Inoltre, alcuni cani sono più sensibili di altri, quindi una piccola quantità di cibo umano per un cane potrebbe essere sufficiente per far ammalare un altro cane.

Presta attenzione durante le tue passeggiate per assicurarti che il tuo cucciolo non si impossessi di cose come resti di pizza rovesciati da un bidone della spazzatura o altri tipi di snack sul marciapiede.

Ad alcune persone piace anche condividere gli avanzi della tavola con i loro cani, ma per i cani, quegli avanzi sono spesso più grassi di quanto non sia salutare per il cane medio.

Per i cani sensibili al grasso, anche un piccolo spuntino (dato come scarto della tavola o raccolto durante una passeggiata) come una fetta di formaggio, un hot dog o un pezzo di pelle di pollo è sufficiente per causare l’infiammazione del pancreas (un organo che secerne enzimi digestivi nei cani). Questo può portare a un grave attacco di pancreatite con vomito o diarrea.

Sebbene i sintomi della pancreatite possano essere simili all’intossicazione alimentare nei cani, spesso è molto più grave e può anche essere fatale.

Nel complesso, è più sicuro ignorare quegli occhi e zampe supplichevoli e attenersi a una sana ciotola di crocchette. Se desideri introdurre nuovi alimenti nella dieta del tuo cucciolo, consulta sempre prima il tuo veterinario!

Suggerimenti per prevenire “l’intestino spazzatura” nei cani
Metti via tutto ciò che non è sicuro, chiudi a chiave la spazzatura e non lasciare cibi sul bancone che il tuo cane potrebbe tentare di afferrare. Dovresti anche informare gli ospiti di non dare da mangiare al tuo cane avanzi della tavola o altri cibi umani.

Controlla regolarmente il tuo giardino per assicurarti che non ci siano snack potenzialmente pericolosi. Se sei diretto in un’area in cui non puoi esplorare i rischi, tieni il cane al guinzaglio. Questo ti aiuterà a controllare a cosa ha accesso il tuo cane e a prevenire potenziali problemi.

Usa sempre il guinzaglio quando porti a spasso il cane per assicurarti che non trovi spuntini proibiti lungo la strada. Idealmente, puoi anche insegnare al tuo cane a “lasciarlo cadere” nel caso in cui ottenga qualcosa di tossico.

Alcuni cani hanno pance a prova di bomba: il mio laboratorio una volta ha mangiato un barattolo di cibo per bambini (barattolo, coperchio, cibo per bambini e tutto!). Altri animali guardano semplicemente qualcosa che non dovrebbero mangiare e sono malati: il mio Cocker Spaniel potrebbe mangiare SOLO un certo cibo per cani prescritto per la maggior parte della sua vita senza ammalarsi.

Conoscere il tuo animale domestico e a quali alimenti può essere esposto farà molto per prevenire le malattie di origine alimentare!

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...