Animali

I cani possono insegnare ai bambini la responsabilità?

I cani ci aiutano a rimanere in forma, a farci compagnia e a offrire amore e compagnia incondizionati. Le famiglie con bambini hanno ancora un motivo in più per possedere un cane: secondo il National Pet Owners Survey 2011-2012 dell’American Pet Product Association, il 58% dei proprietari di animali domestici afferma che i propri animali domestici aiutano a insegnare ai propri figli a essere responsabili.

Ma cosa dicono gli esperti? I cani possono davvero insegnare ai bambini la responsabilità? In modo schiacciante, la risposta è sì, a patto che sia fatto nel modo giusto.

Crea attività appropriate all’età
I bambini più grandi e gli adolescenti sono in grado di fare di più dei bambini più piccoli, ma anche i più giovani possono dare una mano.

I bambini piccoli possono …

Aiutarti ad asciugare il piatto della cena del cane dopo averlo lavato.

Ti avvisa quando la ciotola dell’acqua del cane deve essere riempita.

Aiutarti a spazzolare il cane. Tieni il pennello insieme o prendi un pennello “a misura di bambino” e mostra loro come spazzolare delicatamente.
I bambini più grandi possono …

Aiutalo a nutrire il cane. Chiedi a tuo figlio di riempire la ciotola con una quantità predeterminata di cibo. Non permettere al bambino di appoggiare la ciotola a meno che tu non sia sicuro che il cane non abbia problemi di aggressività alimentare.

Aiutalo a mettere via i giocattoli del cane alla fine della giornata.

Esercita il cane. Giocare a prendere, correre o rotolarsi darà a cani e bambini esercizio e rafforzerà il legame tra loro.

Addestra il cane. Prova a seguire un corso di addestramento per cani con tuo figlio o cerca un corso di addestramento per cani per bambini.

Portare a spasso il cane. Assicurati che sappiano come agganciare saldamente il guinzaglio al collare e che il cane ascolti i loro comandi. E, naturalmente, assicurati che abbiano abbastanza sacchetti per la cacca e che li usino sempre.
Educare e incoraggiare
Insegna loro a pensare come un cane : i bambini hanno bisogno di sapere più del cosa e del come, hanno anche bisogno di sapere il perché. Spiega a tuo figlio che un cane è una creatura vivente e che respira, proprio come loro, e così via

ha gli stessi tipi di bisogni fisici ed emotivi. “Aiuta tuo figlio a identificarsi con l’animale e l’importanza di soddisfare tali esigenze”, afferma Candi Wingate, presidente di Care4Hire.

Sii un modello: anche il bambino più responsabile commette errori ed è compito dell’adulto assicurarsi che il cane riceva cure adeguate. Anche questi momenti possono essere educativi. Chiedi al bambino perché non ha nutrito o portato a spasso il cane, quindi chiedigli di pensare a come ciò potrebbe aver influito sul cane. Elaborate insieme un piano su come fare meglio la prossima volta. “Noi genitori dobbiamo essere disposti a insegnare, e spesso il modo in cui i bambini imparano è attraverso l’esempio”, afferma Cheryl Orletsky, addestratrice di cani e fondatrice di Holiday Pet Care. “I genitori devono essere disposti a mostrare al bambino cosa comporta la cura adeguata di un cane, e poi ricordare loro amorevolmente più e più volte, in parte a parole, ma spesso accompagnati da un intervento per garantire che venga mantenuta la cura adeguata”.

Rendilo un privilegio, non un lavoro di routine
Un bambino può sentirsi preso di mira se gli viene assegnato un lavoro che non desidera o non capisce. Un bambino riluttante può rispondere bene alla condivisione del lavoro con un genitore. Quando ti aiutano, dai un feedback entusiasta. Fai sapere al bambino quanto tu e il cane apprezzate il loro aiuto. Lascia del tempo dopo le faccende per giocare o allenarti con il cane.

Un’altra idea è quella di consentire al bambino di scegliere quali attività di assistenza sarà responsabile: nutrire, camminare, governare o esercitare il cane. Consentire al bambino di scegliere dà loro la vera “proprietà” di quel compito e lo incoraggerà a portare a termine.

Mostra al bambino come le sue azioni aiutano il cane mantenendolo in salute, mantenendo il pelo liscio e lucido o imparando un nuovo trucco. Celebrate i loro successi e aiutateli a capire che ci sono conseguenze se non fanno quello che hanno deciso di fare. Non considerare mai la cura dell’animale una punizione; dovrebbe essere un’esperienza gratificante sia per il bambino che per il cane.

Cani e bambini: responsabilità dell’insegnamento, per la vita
I bambini che si prendono cura dei cani imparano cosa si prova ad avere una creatura vivente che fa affidamento su di loro, e questo insegna la responsabilità in un modo che poco altro può fare. Prendersi cura di un cane crea un senso di empatia e rispetto per la vita. Insegna impegno e coerenza e accresce la fiducia in se stessi. Il tuo incoraggiamento, insieme alla gratitudine scodinzolante del cane, creerà una sensazione duratura di autostima che seguirà il bambino per tutta la vita.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...