Animali

I cani possono sentire l’odore della paura?

Hai mai notato che quando ti senti impaurito, il tuo cane diventa più attento e appiccicoso?

Hai anche notato che il tuo cane potrebbe comportarsi in modo diverso con le persone a cui piacciono i cani rispetto alle persone che hanno paura dei cani?

I cani hanno un olfatto incredibile, ma possono annusare la paura? E se sì, come?

È vero che i cani possono sentire l’odore della paura?
La scienza è dentro e la risposta è un clamoroso SÌ: i cani possono sentire l’odore della paura. I cani hanno superpoteri olfattivi in ​​grado di rilevare lo stato emotivo di un essere umano dal profumo che emette un essere umano. Esatto, non puoi nascondere la paura ai cani. Hanno il tuo numero!

Fino a poco tempo, l’idea che i cani possano sentire l’odore della paura era solo una teoria, ma uno studio chiamato “Trasmissione interspecie di informazioni emotive tramite segnali chimici: dagli esseri umani ai cani” in realtà dimostra che i cani (o almeno Golden Retriever e Labrador Retriever ) possono sentire l’odore umano emozioni e rispondere di conseguenza.

Quando una persona si spaventa, le sue ghiandole sudoripare inizieranno a secernere umidità, specialmente sotto le ascelle. Questo sudore contiene segnali chimici che i cani possono captare.

I cani possono annusare la differenza tra paura e felicità?
I ricercatori hanno correttamente ipotizzato che i cani avrebbero risposto in modo diverso agli odori umani emessi in diversi stati emotivi, ovvero paura e felicità.

Nello studio, i cani sono stati esposti a tre stimoli: il loro proprietario, un estraneo (il controllo) e un distributore di odori. I cani sono stati assegnati in modo casuale a diverse condizioni di odore.

Hanno raccolto gli odori dagli esseri umani in tre diversi stati emotivi: pauroso, felice e neutro (senza sudore). Gli odori sono stati raccolti dalle ascelle di donatori maschi casuali che non erano altrimenti coinvolti nelle procedure sperimentali.

I cani sono stati quindi osservati per le risposte, inclusi comportamenti diretti ai tre obiettivi, comportamenti di stress e frequenza cardiaca. I ricercatori hanno scoperto che quando i cani erano esposti a “odori felici”, interagivano maggiormente con lo sconosciuto e avevano una frequenza cardiaca più bassa.

Al contrario, quando i cani sono stati esposti all ‘”odore di paura”, hanno mostrato comportamenti più stressanti e hanno avuto frequenze cardiache più elevate associate alla risposta di lotta, fuga o congelamento, una risposta corporea del sistema nervoso autonomo che è essenziale per l’adattamento e la sopravvivenza .

I cani hanno anche cercato più rassicurazione dai loro proprietari e hanno interagito con lo straniero meno dei cani che sono stati esposti all ‘”odore felice”.

I ricercatori hanno concluso che i segnali chimiche, odori che emettiamo in risposta al nostro stato emotivo, comunicano attraverso le specie ai cani. Quindi, se abbiamo paura, possono annusarlo e anche spaventarsi.

Cosa possono dirti i sensi del tuo cane sulle tue emozioni
I cani possono aiutarci a riconoscere i nostri stati emotivi. Molte persone che soffrono di ansia cronica potrebbero non essere nemmeno consapevoli di camminare in modalità lotta, fuga o congelamento.

Un cane che è in sintonia con il modo in cui mostri stress o paura può aiutarti a segnalare l’inizio di queste emozioni e aiutarti a lavorare meglio attraverso i sentimenti di ansia.

È anche importante riconoscere che i cani possono nutrirsi della tua energia. Quindi, cerca di temperare la tua mentalità durante le situazioni di tensione, ad esempio, come alla tua prossima visita dal veterinario, per aiutare a mantenere il tuo animale domestico più a suo agio.

La tua salute mentale e quella del tuo animale domestico sono entrambe importanti. Se prendi nota di come si comporta il tuo cane, potresti imparare di più sul tuo umore e stato mentale del previsto.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...