Animali

I tre migliori squali domestici

Tre aggiunte perfette di squali al tuo acquario
Squali. Sono davvero le creature incomprese dei mari salmastri. La gente ha paura di loro, il che può essere positivo, tranne quando vogliono fare il “Clint Eastwood” e far fuori tutti gli squali. Le persone, tuttavia, dovrebbero davvero ricordare che stiamo invadendo il loro habitat naturale e non viceversa. Inoltre, la maggior parte degli attacchi di squali si verifica quando le persone non ascoltano gli avvertimenti…

Nel complesso, però, gli squali sono creature fantastiche. Sono intelligenti, sanno come prendersi cura di se stessi e sono rimasti sostanzialmente invariati per milioni di anni, il che è abbastanza incredibile. Quindi cosa non amare, giusto?

Se ti consideri un appassionato di squali e stai finalmente pensando di acquistarne uno per il tuo acquario, ci sono alcune cose che dovresti sapere.

Procedi con cautela

Se non hai mai avuto un pesce come animale domestico, pensaci bene prima di prendere uno squalo. Possedere uno squalo non è come possedere un guppy. Sono creature di acqua salata e quindi hanno bisogno di molte cure specialistiche. Quindi inizia in modo facile e fatti strada fino allo stato di proprietario di squalo.

Se puzza di squalo ed è etichettato come squalo…

… deve essere uno squalo, giusto. Sbagliato! Ci sono molti pesci d’acqua dolce etichettati come “squalo”. Questi possono essere pesci davvero fantastici e sorprendenti, ma sicuramente non sono squali, quindi cerca attentamente. I pesci comunemente scambiati per squali, includono lo squalo bala, lo squalo dalla coda rossa, lo squalo arcobaleno e lo squalo iridescente.

Trovare lo squalo giusto (per la vita!)

Ci sono molti squali popolari tra cui scegliere. Tuttavia, dobbiamo ancora una volta sottolineare l’importanza della ricerca sulla specie di squalo desiderata. Molti squali crescono fino a diventare davvero, davvero grandi! Ciò significa che non saranno adatti per l’acquario domestico di medie dimensioni. (Non è un problema per gli ultraricchi, però. Puoi permetterti di avere un serbatoio grande quanto una piscina nella tua villa, che è meglio per prendersi cura dei tuoi nemici, à la James Bond cattivi, comunque.) Per esempio, lo squalo nutrice è popolare, ma di solito diventa troppo grande per la maggior parte degli acquari domestici (fino a 14 piedi!).

Le nostre prime tre scelte per gli squali da compagnia:

3 Il Wobbegong

Oltre ad avere praticamente il nome più bello di sempre, questo è un buon squalo per un acquario domestico … ma solo se ottieni determinate specie. Molte delle grandi specie di questa famiglia possono crescere fino a 10 piedi di lunghezza!

Solitamente trovati al largo delle coste dell’Australia e dell’Indonesia, i wobbegong sono membri autentici della famiglia degli squali tappeto, così classificati a causa dei segni simili a tappeti sui loro corpi.

Il wobbegong ha anche un metabolismo lento e gli piace stare seduto sul fondo della sua vasca, per uscire. Mangia anche circa due volte a settimana, il che significa che è un tipo di squalo domestico che richiede poca manutenzione.

Se ne vuoi uno come animale domestico, le migliori piccole specie di wobbegong (dai, dillo ad alta voce, è divertente) da avere sono il wobbegong con le nappe e il wobbegong di Ward.

2 Lo squalo di bambù

La stessa famiglia di squali di bambù contiene sette specie diverse, tra cui gli squali di bambù a strisce marroni, maculate e bianche. Si trovano principalmente nell’Oceano Pacifico indo-occidentale e hanno un paio di pinne piuttosto abili che usano per camminare sul fondo dell’oceano, o nella tua vasca…

Anche se lo squalo bambù va d’accordo con altri pesci, probabilmente non dovresti mettere altri pesci nell’acquario che sono abbastanza grandi da sembrare un piacere appetitoso per lo squalo. Questo perché lo squalo bambù ha più fame del suo pigro amico Wobbegong. Tuttavia, se dovessi dargli da mangiare un paio di volte al giorno, con prelibatezze di pesce come gamberetti, pesce e calamari, tutto dovrebbe andare bene.

Inoltre, uno squalo bambù dovrebbe essere collocato solo in un grande acquario, poiché questa famiglia di squali preferisce molto spazio per nuotare, spesso di notte, poiché sono notturni.

1 La Spallina

Questo è praticamente il più popolare di tutti gli squali. E perchè no? È un bel tipo: snello, agile, veloce (ottimo da manovrare intorno ai rami di corallo che si trovano nel suo habitat naturale) e l’orgoglioso portatore di – tra gli altri sul suo corpo – due grandi macchie scure sopra le sue pinne pettorali che assomigliano alle spalline fantasiose sulle uniformi militari, quindi il suo nome piuttosto insolito.

Uno squalo australiano, la spallina è un eccellente squalo domestico perché ama gli spazi ristretti. Li fa sentire al sicuro.

Un alimentatore dal basso, la spallina preferisce anche acquari ampi, aperti e con fondo sabbioso. E come molti altri squali, la spallina spesso digiuna per alcune settimane prima di festeggiare. E sì, a loro piace un bel gambero, anche se probabilmente non sulla “barbie”. I gamberi crudi saltati nella loro vasca saranno più che adeguati.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...