Animali

Idroterapia per cani

L’idroterapia per cani è un tipo di terapia fisica in cui i cani eseguono determinati esercizi in acqua presso un centro di riabilitazione sotto la supervisione e la direzione di un idroterapista certificato.

L’idroterapia per cani può essere eseguita solo in una clinica di riabilitazione sotto la supervisione di un idroterapista certificato, spesso dopo aver ricevuto un rinvio dal veterinario. Non tentare l’idroterapia per cani da solo in nessuna circostanza.

Ci sono centri di idroterapia canina che spuntano in tutti gli Stati Uniti e molti veterinari considerano l’idroterapia benefica in alcuni casi. Alcuni di questi vantaggi includono un miglioramento del recupero dagli infortuni, la perdita di peso e una maggiore mobilità.

Se pensi che il tuo cane possa trarre beneficio dall’idroterapia, parla prima con il tuo veterinario se l’idroterapia per cani è l’opzione giusta da perseguire per il tuo animale domestico. Se lo è, possono indicarti una struttura di idroterapia per cani rispettabile.

Ecco una spiegazione di cosa comporta l’idroterapia canina, come funziona, quali condizioni può trattare e i due tipi di terapia disponibili, oltre ad alcune precauzioni.

Cos’è l’idroterapia per cani?
“In termini più generali, l’idroterapia è l’esercizio in un ambiente acquatico [cioè] utilizzato per raggiungere obiettivi funzionali nella riabilitazione”, afferma la dott.ssa Molly Flaherty, DVM, veterinaria del personale specializzata in medicina della riabilitazione fisica presso la University of Pennsylvania School of Medicina veterinaria a Philadelphia.

“La riabilitazione con idroterapia aiuta a modificare i tessuti molli – legamenti, tendini e muscoli – per migliorare i meccanismi di deambulazione di un cane e renderlo il più confortevole possibile”, afferma il dottor Francisco DiPolo, DVM, CVA, CCRT e direttore del Water4Dogs Rehabilitation Center di New York City, che offre idroterapia per cani ai suoi pazienti canini.

Questo non riguarda solo l’allenamento della forza, osserva; aiuta anche a trovare e correggere i movimenti compensatori, come uno zoppicare, che potrebbero causare ulteriori lesioni o danni.

Quali condizioni può trattare l’idroterapia canina e come funziona?
Il dottor DiPolo afferma che i veterinari prescrivono tipicamente l’idroterapia per promuovere la guarigione dopo l’intervento chirurgico o per trattare condizioni muscolari o neurologiche.

Al livello più elementare, l’idroterapia del cane viene utilizzata per rafforzare i muscoli e migliorare la gamma di movimento. Il successo dell’idroterapia in queste aree può essere attribuito a due fattori, secondo il Dr. Dr. DiPolo. “Ci consente di indirizzare i muscoli che vogliamo rafforzare o allungare riducendo al minimo il disagio”.

“Quando gli animali sono in acqua, diventano galleggianti, il che significa che hanno meno peso da trasportare”, il che rende questi movimenti meno dolorosi e aiuta i cani a compiere l’intera gamma di movimento, dice. L’acqua aggiunge anche un livello di resistenza agli esercizi, facendo lavorare i muscoli di un cane più duramente e costruendo la forza più velocemente.

Il dottor Flaherty aggiunge che l’idroterapia del cane viene tipicamente eseguita in acqua calda, che aiuta i cani a rilassarsi e impedisce loro di sperimentare spasmi muscolari.

Questi benefici possono essere applicati a molti disturbi fisici; L’idroterapia canina è stata utilizzata per il trattamento di cani con dolore muscoloscheletrico, artrite , problemi ortotici e problemi neurologici.

A volte, l’idroterapia per cani viene utilizzata in combinazione con farmaci antidolorifici per animali domestici e integratori per cani alle articolazioni e all’anca come parte di un piano di trattamento generale progettato per migliorare la mobilità di un cane.

L’idroterapia può aiutare con la perdita di peso
L’idroterapia può anche essere utile per la perdita di peso. “L’esercizio fisico può essere davvero faticoso se un cane trasporta un peso extra, il che può rendere molto difficile avviare quel cane su un percorso sano. L’idroterapia riduce il peso e rende l’esercizio più confortevole, quindi è più facile per un cane che in precedenza non si esercitava iniziare “, spiega il dott. Flaherty. Aggiunge che la perdita di peso è spesso uno dei motivi per cui il proprietario di un cane potrebbe perseguire l’idroterapia, soprattutto se il suo cane è molto in sovrappeso.

“Mantenere i cani mobili è estremamente importante per la salute di un cane”, dice il dottor Flaherty. “Aiuta con la loro energia e li aiuta a sentirsi bene.”

Tipi di idroterapia per cani
Esistono due tipi principali di idroterapia per cani: tapis roulant subacquei e terapie in piscina.

Tapis roulant per l’acqua del cane
“I tapis roulant subacquei sono probabilmente il tipo più noto di idroterapia”, afferma il dottor Flaherty. Per iniziare, il cane cammina su un tapis roulant in una vasca vuota; quindi, il serbatoio viene riempito fino al livello desiderato con acqua calda.

“La cosa fantastica dei tapis roulant subacquei è che consentono molte regolazioni, a seconda delle esigenze del cane. Ad esempio, se il serbatoio del tapis roulant è riempito all’incirca al livello dei fianchi, è come se più della metà del peso corporeo del cane fosse stato portato via, il che è fantastico se ha articolazioni doloranti “, spiega il dottor Flaherty.

Il dottor Flaherty afferma che i terapisti possono anche aggiungere o rimuovere acqua, modificare il ritmo della cintura e ottimizzare in altro modo la terapia per ogni singolo animale. “La personalizzazione è fondamentale”, osserva.

Idroterapia in piscina per cani
Esistono anche terapie in piscina. “Consiglierei questo tipo di terapia se qualsiasi tipo di carico è doloroso per il cane”, dice il dottor Flaherty. “È anche bello per i cani che soffrono di artrite multi-articolare: il galleggiamento li aiuta a rilassarsi”.

Le terapie a base di piscina sono utili anche se un cane ha problemi all’avambraccio perché la loro gamma di movimento dell’avambraccio durante il nuoto è notevolmente esagerata.

Precauzioni per l’idroterapia del cane
Come accennato in precedenza, l’idroterapia può spesso essere prescritta dopo l’intervento chirurgico per aiutare con il recupero. Il dottor Flaherty dice che dopo l’intervento chirurgico, un cane di solito deve aspettare 10-14 giorni prima di iniziare l’idroterapia, fino a quando le suture o le graffette sono fuori e l’incisione si è chiusa. “Non vogliamo interferire con la guarigione dell’incisione o il rischio di contaminazione”, dice.

Ci sono anche alcune razze di cani per le quali l’idroterapia potrebbe essere un po ‘più difficile. Le razze brachicefaliche, come Bulldog e Carlini , potrebbero avere più problemi di altre a causa dei problemi respiratori che derivano dalle loro facce piatte.

Tuttavia, il dottor Flaherty osserva che qualsiasi cane sottoposto a idroterapia sarà sotto stretto controllo. “Per questi cani, potremmo avviarli sul tapis roulant perché c’è molto più controllo, ma l’idroterapia è prescritta caso per caso, quindi non la suggeriremmo a un cane che non potrebbe gestirla.”

Controindicazioni dell’idroterapia canina
Il dottor DiPolo osserva che l’idroterapia canina potrebbe non essere adatta per alcuni cani.

“Per gli animali domestici con spine instabili, il nuoto può mettere a dura prova la cartilagine tra le vertebre. Se non stai attento, un cane con un po ‘di mal di schiena potrebbe rimanere paralizzato “, afferma il dott. DiPolo.

Aggiunge che lo stesso vale per alcune lesioni alle articolazioni e ai legamenti. “Il modo in cui i cani calciano in una piscina, così come il modo in cui entrano ed escono dalla piscina, può rompere completamente i legamenti feriti, il che richiede un intervento chirurgico”.

Anche i cani con problemi cardiovascolari potrebbero non essere adatti all’idroterapia per cani. “In questo caso, un’eccessiva attività aerobica può essere dannosa”, afferma il dott. DiPolo.

Sebbene queste controindicazioni possano essere piuttosto gravi, il dottor DiPolo non vuole rendere i proprietari di animali domestici eccessivamente paranoici. “Se il tuo animale domestico ha qualche tipo di lesione, assicurati di andare in un centro di idroterapia legittimo. È sempre bene avere una terapia di supervisione esperta per ridurre al minimo le complicazioni “.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...