Animali

Il tuo cane è depresso?

Un cane un tempo vivace può ora essere apatico e ritirato. O un cane che in precedenza aveva avuto la tolleranza e la pazienza di Giobbe avrebbe potuto diventare aggressivo, schioccare i bambini o distruggere i mobili.

Questi potrebbero essere segni di depressione?

“È difficile sapere con certezza perché non possiamo chiedere cosa provano e non abbiamo test per misurare specificamente la depressione nei cani”, afferma Bonnie Beaver, DVM, dell’American College of Veterinary Behaviorists e un professore del Texas A&M College of Veterinary Medicine and Biomedical Sciences. “Ecco perché è importante vedere un veterinario ogni volta che il tuo cane sperimenta un improvviso cambiamento nel comportamento – per escludere una possibile condizione medica che va dal malessere gastrointestinale al cancro. Ma certamente ci sono situazioni in cui la depressione sembra essere l’unica spiegazione. “

A guidare la lista, forse senza sorprese, è la perdita di un membro della famiglia. “Sicuramente possiamo dire di vedere la depressione nei cani quando c’è una morte di una persona o di un altro animale domestico in quella famiglia o qualcuno si trasferisce”, osserva John Ciribassi, DVM, dell’American Veterinary Society of Animal Behaviour e condirettore del libro Decodifica il tuo cane .

Ma non ignorare i cambiamenti apparentemente piccoli nella routine quotidiana. “Il fattore scatenante della depressione nei cani non deve essere qualcosa che consideriamo drastico o che cambia la vita. Se un cane si sdraia sempre sul divano e improvvisamente viene sostituito con un nuovo [divano], quel cane potrebbe diventare depresso perché è un evento che cambia la vita per l’animale “, ha dichiarato Mark Verdino, DVM, capo dello staff veterinario di North Shore Animal Lega a New York, che è considerata la più grande organizzazione di salvataggio e adozione di animali no-kill al mondo.

6 SINTOMI DELLA DEPRESSIONE DEL CANE CHE NON DOVRESTI IGNORARE
La depressione colpisce diversi cani in diversi modi. Ecco alcuni indicatori comuni:

Essere giù di umore e corpo. “Il sintomo più comune è la tristezza: mancanza di gioia o interesse per ciò che il cane era solito guardare avanti”, afferma il blogger di petMD Jennifer Coates, DVM . Questo è di solito mostrato da letargia, inattività e ciclomotore. Altri indizi del blues includono una testa sospesa, una coda in giù o tra le gambe, o orecchie solitamente vivaci che sembrano cadenti o “tirate indietro”.

“Volete riportare il cane nella routine prima dell’evento che cambia la vita”, consiglia Victoria Shade, nota addestratrice di cani e autrice di Bonding with Your Dog: A Trainer’s Secrets for Building a Better Relationship . “E quando vedi qualche scintilla – un tag wag, un pep nel suo passo – sicuramente fare storie per rafforzare il comportamento positivo.”

Se il cane “piange” un compagno di giochi, un sostituto dovrebbe intensificare: “Se papà avesse camminato con il cane o avesse preso il cane e ora avesse lasciato l’ambiente”, afferma il Dr. Verdino, “la mamma o un altro membro della famiglia dovrebbero prendere il controllo – e magari fare passeggiate più lunghe di prima. “

Cambiamenti nelle abitudini alimentari. La maggior parte dei cani depressi mangia di meno; alcuni rifiutano cibo o, occasionalmente e più pericolosamente, acqua. È raro, ma i cani che in precedenza erano “pascoli” potrebbero diventare mangiatori più aggressivi o chiedere più cibo.

“Cerca di rispettare il più possibile il loro programma alimentare – dai loro una quantità limitata di tempo per mangiare e rimuovere la ciotola”, dice Shade . “Ma in tempi disperati, potresti voler addolcire la pentola con del cibo umido o un altro incentivo alimentare. Basta essere consapevoli che il cane potrebbe voler rimanere con esso, quindi devi stare attento. ”

Dormire troppo. Sebbene i cani abbiano una media di circa 14 ore di sonno per ciclo di 24 ore – in gran parte in una serie di pisolini – alcuni cani depressi possono avere difficoltà ad alzarsi dal letto. “Questo di solito si accompagna all’inattività, quindi cerca di mantenere il cane il più attivo possibile”, suggerisce il Dr. Ciribassi.

Comportamento distruttivo e / o aggressivo. Di solito colpisce i cani normalmente più calmi, questo di solito suggerisce che l’animale non sta facendo abbastanza esercizio fisico, dice Shade.

Sembra “perso” a casa. In particolare a seguito della perdita di un membro della famiglia, alcuni cani depressi passano da una stanza all’altra “cercando quell’individuo”, afferma il dott. Ciribassi. “Altri non si impegnano più nei normali” comportamenti di saluto “quando i familiari tornano a casa. Questi comportamenti possono essere accompagnati da più piagnistei o sospiri. “

Incidenti domestici. Gli animali domestici senza il loro solito alzarsi e scendere hanno meno probabilità di alzarsi per andare, soprattutto quando non mangiano e bevono normalmente, osserva il dottor Coates. Non è nulla di personale, quindi sii paziente e trascorri più tempo all’aperto.

“Finché mangiano e bevono, fanno pipì e fanno la cacca, e vogliono ancora fare delle passeggiate, non è proprio un problema. Proprio come le persone, i cani depressi non si limitano a riprendersi dopo una settimana quando sono in lutto ”, afferma il dott. Coates.

PAZIENZA O PROZAC PER IL CANE DEPRESSO?
Con attenzione, attività e una riconnessione con routine precedentemente godibili, la maggior parte dei cani tende a superare la depressione da sola, a volte entro pochi giorni, ma fino a diversi mesi. In casi estremi, tuttavia, possono essere utilizzati antidepressivi come Prozac, in genere a breve termine e in genere a seguito della perdita di un membro della famiglia, che tende a scatenare i casi più gravi.

“Nella mia esperienza, non vedo alcuna differenza tra le razze, ma i cani più anziani sono più inclini alla depressione rispetto ai giovani [cani] perché hanno avuto più tempo per sviluppare quei legami profondi e profondi – e non sono così resistenti per cambiare “, osserva il Dr. Coates.

Ma indipendentemente dall’età, qualsiasi indicatore di depressione è motivo di preoccupazione. Un controllo con il veterinario è essenziale; non solo perché i sintomi depressivi possono mascherare una condizione fisica esistente, ma anche la depressione può causarli .

“Gli studi suggeriscono, e l’ho visto io stesso, che lo stress da solo è sufficiente per provocare malattie fisiche nei cani – proprio come nelle persone”, aggiunge il dott. Coates. “E la depressione è un enorme fattore di stress.”

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...