Animali

Il tuo cane e il germe freddo

Il mio cane può prendere il raffreddore?
L’inverno non è l’unico periodo dell’anno in cui dobbiamo preoccuparci di “prendere” un raffreddore, ma è il momento principale per questo. Trascorriamo più tempo in ambienti chiusi, con porte e finestre ben chiuse e senza possibilità di sfuggire ai germi. È solo questione di tempo prima che qualcuno in casa si ammali. Potresti essere tu, ma lo sapevi che potrebbe essere anche il tuo cane a soffrire di questa comune infezione respiratoria?

Sebbene ci siano differenze nei tipi di virus che infettano gli esseri umani rispetto ai cani, i sintomi sono fondamentalmente gli stessi: starnuti, tosse, naso che cola o chiuso, occhi acquosi. Cosa puoi fare per proteggere il tuo cane dal raffreddore, o se il tuo cane ha un caso di raffreddore, cosa puoi fare per trattarlo?

Germi diversi, virus diversi
Come accennato in precedenza, il tipo di raffreddore di cui soffre un cane è diverso dal tipo di cui soffre un essere umano. La malattia non è trasmissibile tra le specie – almeno una non è stata ancora scoperta – quindi non c’è bisogno di preoccuparsi di prendere il raffreddore del tuo cane o viceversa.

Dovrai differenziare un comune raffreddore da un problema di salute più grave. Ad esempio, una causa comune di tosse secca è una condizione nota come ” tosse del canile “. Questo tipo di tosse contagiosa, come suggerisce il nome, viene tipicamente contratta attraverso un canile o una struttura di imbarco. Questa tosse è più facilmente riconoscibile dal suo caratteristico suono di clacson. Se il tuo cane è stato recentemente imbarcato o ha avuto contatti con un cane che è stato imbarcato di recente, questo dovrà essere preso in considerazione e dovrà essere trattato da un veterinario.

Ci sono anche altre malattie altamente contagiose e simili al raffreddore con cui avere familiarità. Il virus dell’influenza, il virus della parainfluenza, l’adenovirus e la tubercolosi sono tutte malattie che possono essere trasmesse dai cani infetti.

Un’altra malattia virale potenzialmente pericolosa per la vita è il cimurro . Un cane che mostra sintomi di tempera di solito avrà tosse, vomito, febbre alta e una spessa secrezione dagli occhi e dal naso.

Quando un raffreddore non è un germe o un virus
Esistono diversi tipi di parassiti che possono entrare nei polmoni, nel cuore e nella trachea e che possono anche causare sintomi che simulano un’infezione da raffreddore. La tosse e altri problemi respiratori sono i sintomi principali. Le infezioni fungine si trovano anche comunemente nei cani e talvolta possono portare a condizioni di pericolo di vita, quando il parassita fungino si insedia nei polmoni, causando tosse continua e ripetitiva, cicatrici del tessuto polmonare e, infine, in alcuni casi, polmonite.

Più difficili da distinguere in molti casi, ma altrettanto comuni negli animali come negli esseri umani, sono le allergie ai fattori ambientali e / o ai prodotti alimentari. Un’asma o allergie non diagnosticate che innescano sintomi respiratori possono anche provocare tosse e starnuti nei cani.

Come prendersi cura di un animale domestico con il raffreddore
Se il tuo cane tossisce o starnutisce, ma per il resto è in buona salute, potresti essere in grado di trattare la condizione come un semplice raffreddore umano – con molti liquidi, cibi sani (persino zuppa di pollo? Ma ovviamente! sicuro di lasciare fuori le ossa.), calore e forse anche un po ‘di tempo in una stanza calda e umida. Questo può essere fatto posizionando un umidificatore vicino alla sua area di riposo o riempiendo la vasca di acqua fumante e lasciando che il cane bazzichi per un po ‘in bagno (non in acqua), solo per lasciare che il vapore sciolga i suoi seni e polmoni .

È importante notare che mentre la maggior parte delle condizioni respiratorie inizierà a migliorare entro diversi giorni dall’esordio, il sistema immunitario di alcuni cani non è così preparato per un’infezione e potrebbe aver bisogno di un ciclo di antibiotici o altri farmaci per riprendersi completamente .

Se il tuo cane è molto giovane o molto vecchio, è meglio farlo controllare dal tuo veterinario, poiché i cani alle due estremità della scala di età tendono ad avere un sistema immunitario meno capace e possono soffrire di più di conseguenza.

Puoi aiutare a prevenire il raffreddore tenendola in casa durante il tempo freddo e umido, con solo brevi viaggi fuori per sollievo. Non è la temperatura fredda che crea la malattia, ovviamente, ma l’esposizione a temperature o ambienti ostili può creare una situazione fisica che rende più facile per un germe batterico o virale attaccarsi e prendere piede nel corpo. E assicurarsi che il corpo fisico sia nella sua forma più sana è la principale prevenzione per una serie di malattie, non solo per il freddo. Fornisci al tuo cane molta acqua fresca – anche se c’è ancora acqua nella ciotola, assicurati di cambiarla almeno una volta al giorno, idealmente con una ciotola pulita ogni giorno – e cibi sani in modo che il sistema immunitario del tuo cane possa mantenere con tutti i germi che incontrano e in modo che abbia la forza di esercitarsi a un livello normale per la sua età e razza.

Infine, può essere abbastanza difficile avere un animale domestico che è “malato come un cane”, di certo non vuoi una casa piena di loro. Mentre il tuo cane è malato, assicurati che sia separato dagli altri cani in casa in modo che l’infezione non venga trasmessa e se i sintomi non migliorano o sembrano peggiorare, consulta il tuo veterinario.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...