Animali

Infiammazione del colon o del retto nei cani

Colite e proctite nei cani
La colite ulcerosa istiocitica è una malattia intestinale che causa l’ispessimento del rivestimento del colon di un cane, con una diminuzione variabile del rivestimento superficiale (nota come ulcerazione). L’ispessimento è dovuto all’infiltrazione di varie cellule negli strati sottostanti. E quando il colon si infiamma, c’è una riduzione della capacità del colon di assorbire l’acqua e immagazzinare le feci, portando a frequenti diarrea, spesso con muco e / o sangue. La proctite, al contrario, è l’infiammazione dell’ano del cane e del rivestimento del retto.

Sebbene l’infiammazione del colon e del retto possa verificarsi in qualsiasi razza di cane, i Boxer sembrano essere particolarmente sensibili a questa condizione e di solito mostrano segni clinici entro i due anni di età.

La condizione o la malattia descritta in questo articolo medico può colpire sia cani che gatti. Se desideri saperne di più su come questa malattia colpisce i gatti, visita questa pagina nella libreria della salute di PetMD.

Sintomi e tipi
Alcuni dei sintomi che possono indicare un’infiammazione del colon o del retto sono movimenti intestinali frequenti con solo una piccola quantità di feci e tensione prolungata dopo un movimento della ciotola. L’infiammazione può anche far variare la consistenza delle feci da semi-formate a fluide (o diventare diarrea). L’evacuazione delle feci può irritare ulteriormente il tessuto infiammato del colon e del retto e provocarne la lacerazione. Di conseguenza, la diarrea cronica spesso contiene muco e / o sangue.

L’irritazione e l’ulcerazione del colon possono anche portare a vomito reattivo e perdita di peso a causa della diminuzione dell’appetito del cane.

Cause
Ci sono una varietà di possibili cause per questa condizione. La fonte può essere parassiti intestinali o rettali ; infezione batterica ; infezione fungina; o un’infezione da alghe (a base d’acqua). Può anche essere il risultato dell’ingestione di un oggetto estraneo o di materiale abrasivo da parte del cane, provocando traumi all’intestino.

Un sistema altrimenti sano può occasionalmente reagire a infezioni o disturbi ritirandosi in se stesso, in alcuni casi, l’urina o i prodotti di scarto si riverseranno nel sistema corporeo invece di lasciarlo, determinando quantità anormali di prodotti di scarto nel flusso sanguigno. L’urea, un prodotto di scarto nelle urine, è uno dei prodotti potenzialmente dannosi che possono entrare nel flusso sanguigno. Ciò può causare anche altri problemi al corpo dell’animale, ma uno dei possibili indicatori di back-up dei rifiuti è l’infiammazione del tratto intestinale.

Un tratto intestinale infiammato può anche essere un buon indicatore di un’infiammazione di altri organi. Ad esempio, l’infiammazione a lungo termine del pancreas ( pancreatite ) irriterà l’intestino. Anche i disturbi infiammatori o immunitari, la dieta e la deglutizione di corpi estranei possono influenzare l’intero sistema del cane (sistemico), portando a infiammazione del colon e del retto.

Forse meno preoccupante di un disturbo immunitario, ma comunque una considerazione critica è la possibilità che la condizione sia il risultato di allergie. Se un’allergia si presenta attraverso l’infiammazione di qualsiasi organo o sistema, sarà importante individuare la fonte dell’allergia, poiché le reazioni agli allergeni tendono ad intensificarsi con l’ulteriore contatto, a volte con risultati fatali.

Trattamento
Se il tuo cane è disidratato a causa di diarrea cronica , dovrà essere ricoverato in ospedale per la reidratazione endovenosa. Se l’infiammazione è improvvisa e grave, il veterinario potrebbe farti trattenere il cibo dal tuo cane per 24-48 ore, per consentire al colon di rilassarsi. Nel frattempo, se nel colon si sono formati infiammazione cronica e tessuto cicatriziale, può essere necessaria la rimozione chirurgica dei segmenti più gravemente sfregiati. Anche l’infiammazione da un’infezione fungina può richiedere un intervento chirurgico.

Le prescrizioni per i farmaci saranno basate sulla causa dell’infiammazione. Ad esempio, se l’infiammazione è il risultato di tricocefali o anchilostomi , verranno prescritti farmaci antiparassitari. Possono essere prescritti farmaci antinfiammatori e immunosoppressori se la causa è una reazione autoimmune. Alcuni tipi di colite rispondono male alle cure mediche; in questi casi può essere necessario un intervento chirurgico. Consulta il tuo veterinario per conoscere la tua migliore opzione.

Molto probabilmente il trattamento domiciliare sarà incentrato sulla dieta. Il tuo veterinario può suggerire una dieta proteica preparata da te a casa o preconfezionata, acquistata in negozio. L’integrazione con fibre non fermentate, come la crusca, può essere utilizzata per aumentare la massa fecale, migliorare le contrazioni muscolari nel colon e attirare l’acqua fecale nelle feci. D’altra parte, alcune fibre fermentabili possono essere utili. Gli acidi grassi prodotti dalla fermentazione possono aiutare il colon a guarire e ripristinare i batteri normali nel colon. Alcune fibre, come lo psillio, possono agire come lassativi e potrebbero non essere il miglior rimedio per una condizione che causa diarrea, quindi è importante consultare un veterinario prima di iniziare qualsiasi ciclo di trattamento a casa.

Vita e gestione
Il tuo veterinario dovrà vedere il tuo cane per gli esami di follow-up, almeno per un po ‘. Alcuni di questi controlli possono essere effettuati per telefono, poiché puoi descrivere i progressi del tuo cane al medico. Se vengono prescritti farmaci, sarà necessario prestare attenzione nel seguire le istruzioni del veterinario.

Prevenzione
Per prevenire l’infiammazione ricorrente del colon e del retto, evitare l’esposizione ad altri cani, cibi contaminati e ambienti umidi. Evita anche cambiamenti improvvisi nella dieta. Ci si possono aspettare ripetute recidive di infiammazione quando è correlata a condizioni autoimmuni, anche se questo non è sempre il caso.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...