Animali

Insufficienza cardiaca nei cani

L’insufficienza cardiaca (o “insufficienza cardiaca congestizia”) è un termine usato in medicina veterinaria per descrivere l’incapacità del cuore di pompare abbastanza sangue in tutto il corpo per impedire al sistema circolatorio di “fare marcia indietro”. Questo non solo porta a una condizione in cui il fluido si accumula a monte delle camere difettose del (l’insufficienza cardiaca del lato destro colpisce l’animale in modo diverso dall’insufficienza cardiaca del lato sinistro), significa che meno sangue – e quindi meno ossigeno – sta arrivando al tessuti del corpo. Per questo motivo, l’insufficienza cardiaca è una condizione insostenibile che deve essere rapidamente risolta se l’animale deve sopravvivere.

Per cosa guardare
I sintomi dell’insufficienza cardiaca variano a seconda del lato del cuore interessato, destro o sinistro.

Insufficienza cardiaca del lato destro (insufficienza all’indietro):

distensione addominale ( ascite )

intolleranza all’esercizio

letargia / debolezza

Insufficienza cardiaca sinistra (insufficienza in avanti):

tosse

difficoltà respiratorie

letargia / debolezza

pelle / gengive bluastre

Causa primaria
Negli animali domestici, l’insufficienza cardiaca è più comunemente il risultato di una malattia valvolare cronica (in cui le valvole del cuore degenerano e si dimostrano incompetenti), ritmi cardiaci anormali (aritmie) e condizioni nutrizionali o ereditarie che interessano il muscolo cardiaco o i principali vasi che portano ae dal cuore. Va da sé che il trattamento dell’insufficienza cardiaca dovrebbe affrontare sia i sintomi che le cause alla radice.

Assistenza immediata
In caso di insufficienza cardiaca, la tempistica del trattamento è fondamentale.

Controlla il polso o il battito cardiaco.

Strizza le gengive del cane e controlla se il sangue scorre di nuovo in esse quando rimuovi le dita.

Se le gengive si riempiono di sangue, il cuore è ancora attivo. Potrebbe essere necessario praticare la respirazione artificiale .

Se le gengive non si riempiono di sangue, il cuore si è fermato. Dovrai eseguire la RCP e la respirazione artificiale.

Cercare cure veterinarie immediate in tutti i casi.

Poiché l’ossigenoterapia e la terapia farmacologica sono considerate essenziali, sarà necessario il ricovero in ospedale.

Assistenza veterinaria
Trattamento

In quasi tutti i casi di insufficienza cardiaca in cui la crisi è stata superata è necessario un trattamento a lungo termine. La terapia farmacologica, i cambiamenti nella dieta e / o la chirurgia (come nel caso di alcuni difetti cardiaci congeniti), possono essere estremamente efficaci nel prevenire episodi futuri, mitigare la gravità complessiva della malattia sottostante e aumentare la qualità della vita.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...