Animali

Integratori naturali per cani con prurito With

La pelle secca e pruriginosa è una seccatura per i cani e i genitori di animali domestici sono alla ricerca di integratori naturali per questo problema comune e fastidioso.

Trattare il prurito, o prurito, può essere difficile poiché un numero qualsiasi di cose può causarlo. Allergie alimentari, allergie stagionali, pulci, zecche, acari e infezioni della pelle sono solo alcuni dei colpevoli. Per complicare ulteriormente le cose, più di una cosa potrebbe far prudere il tuo cane. Se noti lesioni sulla pelle del tuo cane o il prurito è fuori controllo, fissa un appuntamento con il veterinario.

E prima di acquistare qualsiasi integratore, i veterinari consigliano di dare un’occhiata da vicino alla dieta del tuo cane.

Idealmente, i cani dovrebbero seguire una dieta relativamente ricca di proteine ​​e povera di carboidrati trasformati, afferma il dott. Michael Dym, un veterinario omeopatico con sede a Royal Palm Beach, in Florida.

“Prima degli integratori, dobbiamo ridurre l’infiammazione che spesso inizia nell’intestino”, afferma Dym. Per i cani che mangiano il tipico cibo commerciale per animali domestici, “puoi aggiungere ogni integratore conosciuto dall’uomo e non fermerà il prurito”.

Leggi attentamente l’etichetta sul cibo del tuo animale domestico, consiglia il dott. Patrick Mahaney, un veterinario olistico con sede a Los Angeles. Cerca cibo che elenca carne, pollame o pesce come primo ingrediente ed evita cibi con ingredienti etichettati come “sottoprodotto” e “pasto”, ad eccezione della farina di semi di lino.

“Dipende dalla qualità degli ingredienti”, afferma Mahaney. “In generale, i pazienti con cui lavoro sono molto più sani dal punto di vista della pelle se mangiano cibi integrali”.

Potresti sentirti sopraffatto dall’enorme numero di prodotti naturali che promettono sollievo dal prurito cronico. Ecco alcuni integratori comuni consigliati dai veterinari.

Olio di pesce
I grassi Omega-3 presenti nell’olio di pesce aiutano a ridurre l’infiammazione, che può ridurre l’intensità di molte allergie. Secondo il sito web del VCA Animal Hospitals, questi grassi possono essere utilizzati anche per trattare disturbi della pelle come la seborrea o la dermatite seborroica, che si verifica quando le ghiandole sebacee della pelle producono una quantità eccessiva di sebo, un materiale oleoso/ceroso.

Gli Omega-3 riducono anche le reazioni al polline e ad altri comuni fattori scatenanti presenti nell’ambiente, osserva Dym.

L’olio di pesce può integrare i trattamenti medicinali per il prurito, come le compresse di oclacitinib, afferma il dott. Lenny Silverman, un veterinario tradizionale con uno studio a Brooklyn, NY

“Abbiamo alcuni clienti che usano regolarmente l’olio di pesce”, afferma Silverman.

Cerca la forma più pura di olio di pesce con un sapore basso e un odore basso, idealmente prodotto da un’azienda che esegue test per le radiazioni, afferma Mahaney. Puoi forare la capsula e aggiungere il liquido direttamente al cibo umido del tuo cane.

Assicurati di bilanciare gli acidi grassi essenziali nella dieta del tuo animale domestico.

“La maggior parte degli alimenti per animali domestici di alta qualità contiene molti grassi Omega-6, quindi sono necessari più integratori di Omega-3 per bilanciarlo correttamente”, afferma il dott. Jean Dodds di Garden Grove, California. Dodds, osservando che i grassi Omega-6 possono causare infiammazione, raccomanda ai cani di assumere cinque volte più Omega-3 rispetto agli Omega-6 nella loro dieta.

Troppo olio di pesce può anche avere effetti negativi. Consulta il tuo veterinario prima di iniziare a integrare.

Olio di cocco
L’olio di cocco può migliorare molte condizioni della pelle tra cui prurito e secchezza. Può anche ridurre le reazioni allergiche.

Puoi applicare l’olio di cocco direttamente sul pelo del tuo cane, sui cuscinetti secchi e screpolati, sui tagli e sulle piaghe.

A Dym piace aggiungere un po’ di olio di cocco al cibo. Aggiungi lentamente l’olio di cocco alla dieta del tuo animale domestico, circa un quarto di cucchiaino per ogni 10 libbre di peso corporeo.

“L’olio di cocco è ricco di grassi”, osserva Dodds. “Se ne metti troppo nel cibo, il tuo cane può avere la diarrea”.

A causa del suo contenuto di grassi, anche l’olio di cocco potrebbe non essere una buona scelta per i cani in sovrappeso, secondo The Drake Center for Veterinary Care. Anche l’olio di cocco non dovrebbe essere somministrato ai cani con pancreatite.

Enzimi digestivi
Gli integratori di enzimi digestivi sono usati per trattare una varietà di problemi di salute, incluso il prurito della pelle. Un marchio che piace a Dym combina quattro enzimi di origine vegetale in una polvere. Il prodotto aiuta la digestione scomponendo proteine, amido, grassi e fibre.

Dym consiglia di spruzzare la polvere direttamente sul cibo del tuo animale domestico ad ogni pasto. Chiedi al tuo veterinario una quantità raccomandata.

quercetina
A volte indicata dai veterinari come “Nature’s Benadryl”, la quercetina può aiutare i cani che soffrono di allergie ambientali. La quercetina è un flavonoide, un composto a base vegetale con proprietà antiossidanti, antistaminiche e antinfiammatorie, osserva Dym.

Per ottenere i migliori risultati, consiglia di utilizzare la quercetina con la bromelina, un enzima estratto dall’ananas, e la papaina, un enzima derivato dalla papaia. La quercetina è disponibile in pillole e capsule. Chiedi al tuo veterinario un dosaggio raccomandato.

Yucca
Usato per trattare una serie di disturbi nei cani, l’estratto di yucca può essere un’opzione per i proprietari di cani che vogliono evitare di sottoporre il loro animale a farmaci steroidei.

“È una meravigliosa alternativa al cortisone”, afferma Dym. “È quasi un cortisone naturale in una pianta.”

Yucca è disponibile in capsule e una formulazione liquida. Dal momento che ha un sapore amaro, assicurati di diluire il liquido con acqua o di mescolarlo bene al cibo del tuo cane. Segui tutte le linee guida del prodotto e collabora con il tuo veterinario sui consigli sul dosaggio e sull’applicazione se stai pensando di aggiungere un integratore di yucca alla dieta del tuo cane.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...