Animali

La guida definitiva per eliminare l’odore di pipì di gatto

Quando il tuo gatto inizia a urinare fuori dalla lettiera, l’odore può essere difficile da eliminare e quasi impossibile da mascherare.

Indipendentemente dal fatto che il gatto faccia pipì sul tappeto, su un mobile, sulla biancheria da letto o sui vestiti, è importante neutralizzare l’odore per evitare che il gatto diventi un recidivo. I gatti spesso ritornano in un punto in cui hanno precedentemente urinato se l’odore non viene eliminato.

È anche importante determinare la causa di questo comportamento, che potrebbe essere un segno di un problema di salute o stress.

Ecco la tua guida definitiva per eliminare gli odori di urina di gatto e determinare perché il tuo gatto sta urinando fuori dalla lettiera per cominciare.

Perché la pipì dei gatti puzza
L’urina di gatto non è poi così diversa dall’urina di altri animali, ma cosa rende l’odore di urina di gatto così cattivo?

L’urina del gatto peggiora con il tempo
L’urina di gatto che è fuori dalla lettiera di solito viene inosservata fino a quando non diventa un problema.

Dopo un po ‘, il batterio nelle urine si decompone e emana un odore simile all’ammoniaca che è caratteristico dell’urina vecchia e viziata.

Nella seconda fase del processo di decomposizione, l’urina emette mercaptani, che sono composti che conferiscono allo skunk spray il suo caratteristico cattivo odore.

I gatti più anziani hanno reni che hanno perso parte della loro efficienza e, di conseguenza, tendono ad avere l’urina più maleodorante.

I maschi inalterati hanno ormoni nelle loro urine

Aggiungendo al puzzo ci sono i potenti ormoni che i gatti eliminano quando fanno pipì. A meno che i gatti maschi non vengano sterilizzati, l’urina addizionata di testosterone segnala ad altri maschi di stare alla larga e fa sapere alle femmine che sono in giro.

Perché i gatti urinano fuori dalla lettiera

Esistono diversi motivi per cui un gatto può iniziare a fare pipì fuori dalla lettiera . Mentre alcuni proprietari possono pensare che il loro gatto lo faccia come un modo per ottenere qualcosa, i gatti mancano delle sofisticate capacità cognitive necessarie per elaborare quel tipo di strategia di vendetta.

“Nonostante la credenza popolare, i gatti non urinano fuori dagli schemi per” tornare “dal proprietario per qualcosa”, ha dichiarato la dott.ssa Laura George, DVM presso il Cats Exclusive Veterinary Center di Shoreline, Washington.

Se il tuo gatto non sta usando la lettiera, è probabile che stia cercando di dirti qualcosa di importante.

Problemi di salute possono causare minzione inappropriata
La prima cosa che devi fare è escludere un problema medico, afferma il Dr. Bruce Kornreich, DVM, PhD, DACVIM e direttore associato del Cornell Feline Health Center.

I problemi medici legati alla minzione inappropriata possono includere infezioni del tratto urinario , malattie renali, diabete , ipertiroidismo e malattie del tratto urinario inferiore felino . Questi possono causare la minzione di un gatto fuori dalla lettiera, in particolare se associano la lettiera al dolore.

Se ritieni che il tuo gatto soffra di una di queste condizioni o che presenti sintomi aggiuntivi, portalo immediatamente dal veterinario. Condizioni non trattate come le infezioni del tratto urinario possono diventare gravi.

L’artrite può rendere le scatole per i rifiuti difficili da usare
Un’altra possibile ragione per cui un gatto più anziano può rinunciare alla lettiera è l’ artrite . “Con l’avanzare dell’età i gatti possono avere l’artrite, il che rende più difficile per loro entrare nella scatola”, ha detto il dott. Kornreich. “Forse i lati sono troppo alti o la scatola si trova in un posto che richiede al gatto di fare una sorta di ardua attività fisica per raggiungere, come su o giù da una rampa di scale.”

I problemi comportamentali potrebbero essere la causa

Una volta che hai escluso qualsiasi malattia, determina se c’è una ragione comportamentale per cui il tuo gatto non sta andando nel suo solito posto.

“Devi essere un detective e prendere il tempo per capire perché il comportamento del gatto è cambiato”, afferma Sandra DeFeo, direttore esecutivo della Humane Society di New York .

Secondo DeFeo, non usare la lettiera è uno dei motivi più comuni per cui i gatti vengono abbandonati nei rifugi per animali. Fortunatamente, se riesci a individuare il motivo alla base del comportamento fuori dagli schemi del tuo gatto, puoi spesso dissuadere il tuo gatto dal macchiare il tappeto o la biancheria da letto.

“Se non c’è un problema medico e il problema è davvero comportamentale, l’intervento tempestivo è fondamentale”, afferma il dottor George. “A volte i problemi comportamentali possono essere risolti aggiungendo ulteriori lettiere in casa, raccogliendo frequentemente per rimuovere i rifiuti o spostando una lettiera da uno spazio della casa a un altro”.

Come regola generale, dovresti tenere tutte le lettiere quanti sono i gatti in casa, più uno. Quindi, se hai due gatti, dovresti avere tre lettiere.

Puoi anche provare a rimuovere la fodera della lettiera del tuo gatto (se ne ha una) o cambiare il tipo di lettiera che usi per incoraggiare il tuo gatto a usare la sua scatola.

Perché spray per gatti

Mentre alcuni gatti si accovacciano e urinano su pavimenti nudi, moquette, mobili e altre superfici orizzontali, altri spruzzano urina su superfici verticali intorno alla casa. “I maschi non fissati spruzzano per contrassegnare il loro territorio e le femmine non fissate spruzzano per far sapere ai tomcat che sono pronti [per accoppiarsi]” dice DeFeo.

Per evitare tali comportamenti , suggerisce di sterilizzare i gatti maschi e di sterilizzare le femmine a 6 mesi.

Sebbene i gatti siano spesso spinti a spruzzare dagli ormoni, ci sono altre ragioni per questo. I gatti possono schizzare fuori dallo stress , dall’ansia o dalla frustrazione per le loro circostanze, incluse condizioni come diete restrittive, tempo di gioco insufficiente o controversie territoriali con altri gatti.

Se il tuo gatto sta spruzzando a causa di controversie con altri gatti in casa o nel vicinato, è importante provare a risolvere i problemi.

Separare i gatti faidi in casa e reintrodurli lentamente, usando le cure per premiare e incoraggiare un comportamento pacifico. Per alleviare l’ansia, prova un diffusore plug-in che rilascia un feromone sintetico sviluppato per rassicurare il tuo gatto.

Se il tuo gatto spruzza stress o ansia, discuti questi problemi con il tuo veterinario e lavora con loro per sviluppare una soluzione per ridurre al minimo lo stress del tuo gatto.

Pulisci le macchie di urina di gatto prima che abbiano un odore peggiore
Per quanto l’odore di pipì di gatto abbia inizialmente un odore, più a lungo rimane l’urina, peggiore diventa l’odore. “L’odore diventa più concentrato nel tempo”, afferma il dott. Kornreich.

Inoltre, una volta che una macchia di urina si asciuga, potresti non vederla più, ma puoi ancora annusarla, e così può il tuo gatto, portandolo a segnare di nuovo quell’area.

“Quando si tratta di ripulire l’urina di gatto, molti proprietari di gatti commettono lo stesso errore, non ripulendolo abbastanza rapidamente”, afferma Meg Roberts, presidente di Molly Maid, una società di pulizie residenziali.

Prodotti per la pulizia dei depositi di urina di gatto

Diversi prodotti possono aiutare a neutralizzare l’odore di pipì di gatto, tra cui aceto o bicarbonato di sodio e detergenti enzimatici . Ecco alcune opzioni per aiutarti a sbarazzarti dell’odore della pipì di gatto.

Bicarbonato di sodio e aceto
L’aceto, sebbene un po ‘maleodorante, agisce per rimuovere l’odore persistente dell’urina di gatto spruzzata perché l’aceto è un acido che neutralizza i sali alcalini che si formano nelle macchie di urina essiccate.

Una soluzione di una parte di acqua e una di aceto può essere utilizzata per pulire pareti e pavimenti. I sostenitori affermano che l’odore di aceto si attenua dopo alcuni giorni, portando con sé l’odore di urina.

Detergenti a base di enzimi
Per eliminare gli odori in tappeti, cuscini del divano, materassi e lenzuola, puoi provare un detergente a base di enzimi . Gli enzimi in questi prodotti in realtà scindono l’acido nelle urine del gatto, contribuendo a liberare l’odore allo stesso tempo. Gli enzimi naturali e i batteri utili aiutano a sbarazzarsi dei batteri cattivi che causano gli odori sgradevoli.

Quando pulisci qualsiasi superficie, è importante arrivare al punto in cui non solo non riesci a sentire l’odore dell’urina, ma anche il tuo gatto non può annusarlo. “Quando un gatto sente l’odore di una precedente macchia di urina (da se stesso o da un altro gatto), è probabile che quell’area venga riutilizzata”, afferma il Dr. George.

Evitare i prodotti che contengono ammoniaca
Soprattutto, evitare eventuali prodotti per la pulizia che contengono ammoniaca. “L’ammoniaca è un componente dell’urina del gatto e se i gatti ne sentono l’odore, è più probabile che vadano lì”, afferma il dott. Kornreich.

Inoltre, l’ammoniaca e altri detergenti chimici possono spesso impostare la macchia, l’opposto di ciò che stai cercando di fare.

Come far uscire l’odore di urina di gatto dal tappeto
Ecco cosa dovresti fare per aiutare a eliminare l’odore della pipì di gatto da una superficie.

1. Macchia il punto per assorbire l’urina
Trova la macchia il prima possibile e asciuga il più possibile l’urina con un panno pulito.

2. Risciacquare e aspirare l’area
Quindi, sciacquare l’area con acqua pulita e rimuovere il liquido con un vuoto umido / asciutto. “Non si desidera utilizzare un pulitore a vapore, in quanto il calore può impostare la macchia”, ha detto Roberts.

3. Immergere lo spot in Enzyme Cleaner
Mentre i detergenti enzimatici arrivano in un flacone spray, spruzzare un leggero strato sulla macchia non farà molto. Rimuovere invece lo spruzzatore e bagnare il punto liberamente.

4. Lasciarlo riposare prima di asciugare con un panno pulito
Lasciare agire il detergente per 10-15 minuti e asciugare il più possibile con un panno pulito.

5. Impedisci al tuo gatto di tornare sul posto
Per evitare che il tuo gatto ritorni sul posto durante il processo di pulizia, posiziona un pezzo di foglio di alluminio o una teglia di alluminio sull’area o coprilo con un cesto della biancheria rovesciato.

6. Riapplicare il detergente se necessario
Potrebbe essere necessario riapplicare il detergente e lasciarlo asciugare di nuovo per le macchie più vecchie o particolarmente maleodoranti.

Rimozione degli odori di urina di gatto dal sottofondo
L’urina può spesso penetrare nel tappeto e nel sottofondo, lasciando una macchia e un odore che non possono essere sollevati con detergente per moquette e grasso per gomiti.

Se hai un odore di animale domestico che non scompare nonostante i tuoi migliori sforzi di pulizia del tappeto, neutralizza il profumo utilizzando un primer a base di olio e antimacchia sul sottofondo sotto la moquette. Sostituisci l’imbottitura e l’area del tappeto.

Come eliminare l’odore di urina di gatto dai cuscini
Ecco alcuni semplici passaggi che puoi prendere per rimuovere l’odore di pipì di gatto da un cuscino.

1. Immergere l’area in acqua
Immergere la parte interessata del cuscino con acqua. Asciugare il più possibile l’urina del gatto con un asciugamano.

2. Immergere l’area con un detergente enzimatico
Quindi immergere il cuscino molto lentamente, versando il detergente enzimatico sopra e intorno alla zona interessata.

3. Lasciatelo riposare prima di asciugare con gli asciugamani
Lasciare riposare per 15 minuti, quindi spremere quanto più possibile del detergente enzimatico in eccesso prima di asciugare con gli asciugamani.

4. Lasciare asciugare il cuscino
Se possibile, lasciare il cuscino il più a lungo possibile mentre si asciuga. Poiché i cuscini impiegano alcuni giorni ad asciugarsi, stendi il foglio di alluminio prima di riposizionare il cuscino, quindi metti un secondo strato di pellicola sopra la parte superiore del cuscino per scoraggiare il tuo gatto a fare pipì di nuovo sul cuscino.

Come ottenere l’odore di urina di gatto da un materasso
I materassi richiedono quasi lo stesso processo dei cuscini.

1. Immergere l’area in acqua
Immergere la zona interessata del materasso con acqua. Asciugare il più possibile l’urina del gatto con un asciugamano.

2. Immergere l’area con un detergente enzimatico
Quindi immergere il materasso versando molto lentamente il detergente enzimatico sopra e intorno alla zona interessata.

3. Lasciatelo riposare prima di asciugare con gli asciugamani
Lasciare agire il detergente enzimatico per 15 minuti, quindi asciugarlo. Posiziona diversi strati di asciugamani puliti sul materasso e poi fai il letto.

4. Lasciare asciugare il materasso
Scambia gli asciugamani ogni giorno fino a quando il materasso non si asciuga completamente. Per scoraggiare la pipì sul posto mentre il materasso si asciuga, coprire il letto con un grande foglio di plastica o un telo quando non lo si utilizza. È inoltre possibile ottenere un coprimaterasso impermeabile per proteggerlo da futuri incidenti.

5. Riapplicare se necessario
I materassi possono richiedere diverse applicazioni per rimuovere completamente l’urina del gatto.

Come eliminare l’odore di urina di gatto da lenzuola e vestiti
Una regola importante per biancheria e indumenti è: MAI usare la candeggina: se miscelata con ammoniaca e urina di gatto, può causare gas nocivi.

1. Sciacquare il punto con acqua fredda
Se la biancheria da letto e gli indumenti sono lavabili in lavatrice, sciacquare prima il punto in un lavandino con acqua fresca.

2. Lavare con detersivo e bicarbonato di sodio o aceto di mele
Aggiungi gli oggetti alla lavatrice con detersivo e una tazza di bicarbonato di sodio O un quarto di tazza di aceto di sidro.

3. Aggiungi detergente enzimatico se l’odore persiste
Se riesci ancora a sentire l’odore delle urine dopo il completamento del ciclo, aggiungi un detergente enzimatico al carico (seguendo le istruzioni sulla confezione) ed esegui nuovamente il ciclo.

4. Asciugare all’aria dopo il lavaggio
Asciugare sempre la biancheria all’aria, poiché il calore dell’asciugatrice potrebbe bloccare l’odore prima che scompaia completamente.

5. Lavare nuovamente
Potrebbe essere necessario risciacquare una o più volte fino a quando l’odore è completamente sparito.

Impedisci al tuo gatto di urinare in quel punto in futuro
Dopo aver pulito una determinata area, evita una ricorrenza modificando il significato di quell’area per il tuo gatto. In altre parole, poiché i gatti preferiscono mangiare ed eliminare in aree separate, posizionare scodelle e snack in aree precedentemente sporche o giocare con il gatto in quello spazio e lasciare i giocattoli lì.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...