Animali

La tua casa è velenosa per gli animali domestici?

La maggior parte delle persone è generalmente consapevole della presenza di prodotti potenzialmente tossici nelle loro case. Dopotutto, possiamo leggere le etichette, possiamo ricevere avvisi e possiamo condividere informazioni tra loro. Ma i nostri animali domestici sono ciechi quando si tratta di sapere cosa è buono o cattivo per loro, e alcuni oggetti che sono innocui per noi sono in realtà velenosi per loro (raramente troverai informazioni sulla sicurezza degli animali domestici sulle etichette dei prodotti destinati all’uso umano) . Quindi è fondamentale essere vigili e consapevoli.

Ogni anno, durante la National Poison Prevention Week (16-22 marzo), l’American Society for the Prevention of Cruelty to Animals rilascia un elenco delle principali tossine segnalate dai proprietari di animali domestici al nostro Animal Poison Control Center (APCC). Quasi 180.000 casi sono stati gestiti nel 2013 e molti di questi articoli potrebbero essere accessibili agli animali domestici nella tua casa in questo momento.

Attenti ai farmaci
Essendo oggetto di quasi il 20% di tutte le chiamate ricevute, i farmaci su prescrizione umana sono stati la tossina numero uno segnalata dai proprietari di animali domestici. Questi includono prodotti come farmaci per il cuore, antidepressivi e farmaci per il dolore. La maggior parte dei casi riguardava farmaci per il cuore spesso usati per controllare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

I farmaci da banco si sono piazzati al terzo posto , rappresentando quasi il 15% delle chiamate all’APCC. Molti prodotti facilmente accessibili come paracetamolo, ibuprofene e integratori alimentari come i prodotti per la perdita di peso NON sono sicuri per gli animali domestici. E poiché alcuni di questi prodotti hanno un buon sapore o un buon odore, i tuoi animali domestici potrebbero masticare attraverso la bottiglia per raggiungerli.

I farmaci veterinari sono arrivati ​​al numero sei , rafforzando la necessità di mantenere le prescrizioni fuori portata.

Alcuni modi non così ovvi per tenere i tuoi animali domestici lontani dalle tue medicine: non prenderli quando i tuoi animali ti stanno guardando. “Tieni tutti i farmaci fuori dalla portata e porta le tue pillole dietro una porta chiusa lontano dai tuoi animali domestici”, afferma la dott.ssa Tina Wismer, direttrice medica dell’ASPCA Animal Poison Control Center. “Se lasci cadere il farmaco, il tuo cane può raccoglierlo più velocemente di quanto tu possa dire ‘veleno’.”

Cosa c’è dentro gli insetticidi
È ovvio che topi e rodenticidi che uccidono i topi – numero otto – non sono sicuri per i tuoi animali domestici e dovrebbero essere tenuti in luoghi sicuri, ma fai anche attenzione agli insetticidi destinati all’uso su un animale domestico che possono essere tossici per un altro. (A proposito, l’ASPCA consiglia di utilizzare solo trappole e metodi umani per il controllo dei roditori).

Alcuni prodotti realizzati appositamente per i cani, come alcuni farmaci per il controllo delle pulci, possono essere molto pericolosi, persino fatali, per il tuo gatto. In effetti, più della metà delle chiamate relative ai gatti che l’APCC ha ricevuto nel 2013 riguardava l’esposizione a insetticidi, che è la seconda tossina principale. Quindi assicurati di leggere sempre le etichette e di utilizzare correttamente questi prodotti.

Prodotti pericolosi
I prodotti per la casa coprono molte aree e l’APCC ha ricevuto quasi 17.000 chiamate su questi articoli, inclusi prodotti per la pulizia, colla e vernice. Saltando al numero quattro quest’anno, i prodotti per la casa spesso contengono candeggina o ingredienti come i fenoli che dovrebbero essere usati esattamente come indicato sull’etichetta.

Alcuni prodotti per la casa possono essere corrosivi, mentre altri potrebbero causare ostruzioni nel tratto gastrointestinale, che potrebbero richiedere un intervento chirurgico. Anche alcuni prodotti apparentemente sicuri e molto accessibili agli animali domestici, come i registri antincendio, sono inclusi in questo raggruppamento di articoli potenzialmente dannosi.

Guarda cosa mangi …
Non tutto il cibo per te è buono per i tuoi animali domestici. La tossina numero cinque comprende una gamma di alimenti da verdure ed erbe aromatiche – come cipolle e aglio – a snack apparentemente innocui, come uva e uvetta. Nessuno di questi articoli è sicuro per gli animali domestici e alcuni possono causare nausea, irritazione gastrointestinale e insufficienza renale.

Anche i prodotti che hanno lo xilitolo elencato come ingrediente dovrebbero essere evitati. Usato come dolcificante in cose come prodotti da forno, caramelle e persino dentifricio, lo xilitolo può causare vomito, letargia, convulsioni e talvolta insufficienza epatica.

Vedi cibi più pericolosi qui , tra cui alcol, noci di macadamia, pasta lievitata, latte, sale e carne e uova crude.

… Soprattutto il cioccolato
Mentre tutti i farmaci su prescrizione umana costituivano la tossina numero uno segnalata all’APCC nel 2013, il cioccolato era in realtà il prodotto singolo numero uno, generando una media di 26 chiamate al giorno. Il cioccolato – numero sette nell’elenco delle tossine – contiene sostanze chiamate metilxantine, che possono causare vomito, diarrea e convulsioni. Il tipo di cioccolato e le dimensioni dell’animale influenzeranno il rischio: più piccolo è l’animale e più scuro è il cioccolato, più danni può causare.

Piante velenose
I cani potrebbero essere più propensi a divorare cibo umano dannoso, ma i gatti prendono l’iniziativa nel consumo di piante velenose. Poiché la tossina numero nove è chiamata APCC, alcune piante possono essere estremamente pericolose, persino fatali, per i tuoi animali domestici. Anche piante popolari, come i gigli, possono causare insufficienza renale. Con così tante varietà di piante da giardino e domestiche disponibili, è importante fare delle ricerche prima di esporle ai tuoi animali domestici.

Anche i prodotti utilizzati per la cura e il trattamento delle piante facevano parte della lista, arrivando al numero 10 . Questi elementi potenzialmente tossici, come i fertilizzanti, a volte sono realizzati con letame di pollame e altri prodotti attraenti per gli animali domestici. Assicurarti di leggere l’etichetta di qualsiasi prodotto per prato e giardino è un modo semplice per scoprire se è tossico per gli animali.

Per ulteriori informazioni sulla tossicità delle piante, visitare l’ampio elenco di piante tossiche e non tossiche dell’ASPCA ed ecco l’elenco completo APCC di quest’anno delle tossine principali, in ordine di frequenza delle chiamate.

1. Farmaci umani

2. Insetticidi

3. Farmaci da banco

4. Articoli per la casa

5. Alimenti umani

6. Farmaci veterinari

7. Cioccolato

8. Rodenticidi

9. Piante

10. Prodotti per prato e giardino

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...