Animali

L’aglio e la cipolla fanno male al tuo cane?

L’aglio e le cipolle possono essere gli ingredienti base dei tuoi piatti preferiti, anche alcuni piatti che condividi con il tuo cane. Ma dovresti pensarci due volte prima di far leccare il resto del tuo brodo a base di aglio e cipolla dalla tua zuppa di pollo fatta in casa.

“Gli esseri umani possono amare i sapori di aglio e cipolla per aromatizzare il loro cibo”, afferma Susan Konecny, RN, DVM e direttore medico di Best Friends Animal Society®, “ma dare aglio e cipolle al tuo animale domestico può causare problemi di salute. Nei casi più gravi, potrebbe persino uccidere il tuo animale domestico. “

PERCHÉ LE CIPOLLE E L’AGLIO FANNO MALE AI CANI?
“Qualsiasi membro della famiglia Allium – cipolle, aglio, porri ed erba cipollina sono i più comuni segnalati per causare tossicità – contiene N-propil disolfuro”, afferma la dott.ssa Ann Hohenhaus, medico dello staff del Animal Medical Center di New York. “Questo composto danneggia la sostanza che trasporta l’ossigeno trovata nei globuli rossi chiamati emoglobina. “

Questo tipo di danno può causare la rottura dei globuli rossi ed essere eliminato dalla circolazione più velocemente del normale. Questa condizione, emolisi, provoca anemia e urine rosse o brune. “Nei casi più gravi, l’anemia può causare danni agli organi interni, insufficienza degli organi o persino la morte”, afferma Konecny. Se il tuo animale domestico ha mangiato aglio o cipolle, potrebbe anche provare irritazione gastrointestinale.

QUANTO AGLIO O CIPOLLA È TOSSICO PER I CANI?
“Il consumo di soli 15-30 g / kg nei cani ha comportato cambiamenti ematologici clinicamente importanti”, afferma Hohenhaus. “Le tossicità delle cipolle sono costantemente rilevate negli animali che ingeriscono più dello 0,5% del loro peso corporeo in una volta. ” Quindi, pensa che un quarto di tazza può far ammalare un cane di 20 chili. La tossicità può verificarsi se i prodotti sono freschi, cotti o in forma secca / in polvere come nelle spezie. Cipolle e aglio possono anche causare anemia quando sono più piccoli gli importi vengono consumati per un lungo periodo di tempo.

Inoltre, anche il consumo di succo, integratori alimentari o preparazioni alimentari derivate o contenenti specie di allium può essere potenzialmente tossico per cani e gatti. “Possono essere fritti (come negli anelli di cipolla), disidratati (come nella zuppa) o preparati in qualche altra forma gustosa, ad esempio saltati con funghi o nascosti in un soufflé”

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...