Animali

Le dirofilarie sono contagiose nei cani?

La filariosi cardiopolmonare non è un problema nuovo per cani e gatti, ma ha sicuramente molti miti e incomprensioni che la circondano. Queste sono alcune delle domande principali: “Gli esseri umani possono contrarre la filaria dai cani? Le dirofilarie sono contagiose per altri cani? “

Questo articolo aiuterà a chiarire come vengono contratte le dirofilarie, se sono contagiose per altri cani o persone e come possono essere prevenute.

Come fanno i cani a contrarre la dirofilaria?
Supponiamo che un cane sia infettato da dirofilarie mature. Questi filari maturi producono filariosi “piccoli” chiamati microfilarie. Il ciclo vitale della filaria inizia quando una zanzara morde il cane infetto e raccoglie le microfilarie mentre si nutre del sangue del cane infetto.

Le microfilarie attraversano diversi stadi larvali nella zanzara, fino a diventare larve allo stadio “infettivo” o “L3”. Quando la zanzara morde un altro cane, trasferisce le larve L3 al nuovo cane.

Una volta nel nuovo cane, queste larve L3 diventano larve L4. La durata di questa fase può variare, ma è di circa 45-60 giorni. Solo le larve L3 e L4 vengono uccise dai prodotti di prevenzione della filariosi cardiopolmonare. Questo è il motivo per cui è così importante somministrare il farmaco in tempo come prescritto.

I filari sono ora vermi adulti maturi e sono presenti nel tuo cane da 60 giorni. Se il veterinario facesse al tuo cane un test per la filariosi cardiopolmonare, sarebbe comunque negativo. Sono necessari altri 120 giorni affinché la filariosi cardiopolmonare si presenti in un test standard della filariosi cardiopolmonare eseguito presso l’ufficio del veterinario.

Durante questo periodo, qualsiasi dose di prevenzione della filaria che somministrerai non sarà efficace nell’uccidere i vermi.

Le dirofilarie sono contagiose per altri cani o persone?
Poiché la zanzara è necessaria per trasportare le microfilarie, la filariosi cardiopolmonare non è contagiosa da un cane all’altro. Le persone inoltre non possono contrarre la dirofilaria dai cani.

I cani e gli esseri umani possono contrarre la dirofilaria solo dalle zanzare infette. Detto questo, la probabilità di imbattersi in una zanzara positiva aumenta notevolmente con un solo cane positivo per la filaria nella zona.

Come prevenire la filariosi cardiopolmonare nei cani
Tutti i prodotti di prevenzione contro la filaria hanno la capacità di uccidere le larve L3 e L4 nei cani. Sono disponibili molte formulazioni diverse, quindi dovresti chiedere al tuo veterinario quale è la migliore per il tuo cane.

La parte più importante di qualsiasi farmaco preventivo contro la filariosi cardiopolmonare è somministrarlo come prescritto. La resistenza alla filariosi cardiopolmonare ai nostri farmaci preventivi è un problema crescente ed è causata dal fatto che i genitori di animali domestici non sono coerenti con i farmaci contro la filariosi del loro cane. Il risultato non intenzionale è stato quello di esporre i vermi adulti a dosi di farmaci che non possono ucciderli.

E se il tuo cane ha la filariosi cardiopolmonare, una volta che mostrano i sintomi, è già in una fase più avanzata . Per i cani, il trattamento contro la filariosi cardiopolmonare è costoso e comporta diversi mesi di reclusione e limitazione dell’attività, tre iniezioni dolorose e il potenziale di effetti a lungo termine. La scelta più chiara quando si tratta del miglior interesse del tuo animale domestico è prevenire la filaria per cominciare.

Paolo Tescione

Paolo Tescione, Inizia in tarda età la passione di blogger e subito riesce a fondare alcuni blog in vari settori con oltre 40milioni di visite. Ha pubblicato oltre 10mila articoli sul web e libri che sono in vendita su Amazon. Consegue il Master alla Business School sole24ore. Specialista blogger, Seo, copywriter, digital marketing, content marketing. Manager ecommerce qualificato.

Potrebbe piacerti...